Roma 4 Aprile 2010 (Corsera.it)

Il signore è risorto.Il messaggio di Urbi et Orbi è l'augurio di Buona Pasqua.

Dobbiamo combattere quella cultura della morte che tende a diffondersi.

I Cristiani che soffrono la persecuzione come in Pakistan.



Leggi la notizia

Roma 21 Marzo 2010 (Corsera.it)

I fantasmi della tragedia greca erano intorno a Silvio Berlusconi ieri pomeriggio sul palco di Piazza San Giovanni.Erano i volti delle Patrizia D'Addario,dei Giampi Tarantini,dei Valerio Carducci e degli Angelo Balducci.Impalpabili ma presenti,con le loro storie grottesche,i sorrisi famelici,il disincanto della corruzione morale e affaristica del Governo di Silvio Berlusconi.Storie d'Italia che non lasciano adito a dubbi o a interpretazioni.Sul palco la ricchezza della Repubblica di Salò.Ai suoi piedi il popolo bue e cornuto,attanagliato dalla disperazione di...



Leggi la notizia

Roma 21 Marzo 2010 (Corsera.it)

Ha un diavolo per capello e l'incubo di Michele Santoro,ormai divenuto lo spauracchio della traballante maggiornaza di Governo,minata al suo interno dalla congiura di Gianfranco Fini,alleato del centro di Casini e Rutelli.Per Silvio Berlusconi non ci sarà alcun duello tv  con Pierluigi Bersani,capo dell'opposizione.Ogni tutela e garanzia dell'informazione democratica viene sistematicamente negata.Berlusconi Duce torna a casa!

Il Corriere della Sera.MILANO - «Non mi dispiace essere definito un capopopolo». Lancia una frecciata esplicita al leader del Pd Pier Luigi Bersani il premier Silvio Berlusconi, all'indomani della manifestazione a Roma. E fa sapere, a una settimana esatta dalle regionali, che non ritiene opportuno un confronto pubblico con il segretario dei democratici. «Non credo che sia opportuno in questo momento», spiega il Cavaliere, perché «le dichiarazioni quotidiane di Bersani nei miei confronti ci hanno fatto perdere la fiducia che si possa arrivare a un interscambio produttivo basato sulla realtà». Il vicesegretario del Pd Enrico Letta invita però il premier a cambiare idea sul faccia a faccia in tv.



Leggi la notizia

(AGI) - Roma, 20 mar. - "Salva la vita ad un bambino, marcia contro la Bonino", "Noi con Berlusconi, voi con i magistrati", "Siamo venuti fino a qua per chiedere liberta'". Sono solo alcuni tra gli striscioni che il popolo del Pdl porta in giro per Roma rispondendo alla chiamata di Silvio Berlusconi. Un lungo serpentone che va dal Circo Massimo fino quasi a Piazza San Giovanni, con bandiere italiane, cori azzurri e vessilli del Pdl. Gli slogan scanditi nella maggior parte sono per "la democrazia e il voto", ma anche contro i magistrati ("Rovina dell'Italia") e contro Santoro ("Via il talebano da Raidue"). In coda uno striscione contro i giudici che, a detta del popolo Pdl, hanno boicottato la lista Pdl nel Lazio: la burocrazia non ci da' ragione, la democrazia ci portera' in Regione", recita il cartello.

Leggi la notizia

Roma 20 Marzo 2010 (corsera.it)

Strano,ma alla manifestazione del PDL a Piazza San Giovanni,Umberto Bossi ha esordito dicendo che lui è tra i pochi che non hanno preso soldi da Silvio Berlusconi.Eppure ricordiamo ancora una volta le mefistofeliche campagne stampa della La PAdania a firma di Max Parisi,che ricattavano l'imprenditore Silvio Berlusconi,reo di avere relazioni niente di meno che con la Mafia.Quegli articoli sono scomparsi ovunque e i leghisti non ne hanno memoria,ma furono il grimaldello,anzi i piede di porco della banda leghista per assurgere alla soglia della politica che conta.



Leggi la notizia

TRANI - Il premier, Silvio Berlusconi, ha chiesto stamani alla Procura di Trani di sapere ufficialmente se il suo nome è iscritto nel registro degli indagati. L'istanza è stata depositata poco fa dall'avvocato Filiberto Palumbo, di Bari, che assiste il presidente del consiglio assieme all'avvocato Niccolò Ghedini. La richiesta è stata depositata all'ufficio registro generale della Procura ai sensi dell'art. 335 del Codice di procedura penale dopo la diffusione di notizie di stampa secondo le quali Berlusconi sarebbe indagato per concussione. Il capo del governo, infatti, non ha mai ricevuto dalla Procura di Trani alcun avviso di garanzia.


Leggi la notizia

Roma 14 Marzo 2010 (Corsera.it)di Matteo Corsini

PRIMA MOSSA - Zavoli è dello stesso parere: «Tocca al consiglio di amministrazione della Rai che ha il prestigio, il senno e il dovere di fare, con i suoi margini d'autonomia, la prima mossa ripristinando i programmi di approfondimento», dichiara il presidente della commissione di Vigilanza Rai in una nota alla vigilia della riunione in seduta straordinaria del cda Rai in programma lunedì. «Tra errori veri e finti, diritti calpestati e declamati, si è perduta gran parte del tempo che spettava al Paese per misurarsi con le proprie idee sulle prossime elezioni».

Spero vi siate goduti questa giornata di sole,al ritorno le notizie sono ghiotte.Il duo Garimberti Zavoli rimette le cose al loro posto sulla questione della par condicio televisiva,anche perchè il provvedimento aveva assunto la forma



Leggi la notizia

BERLUSCONI - «Oggi è una bellissima giornata. Sembra che siamo lontani dall'atmosfera avvelenata in cui siamo stati costretti a stare soprattutto negli ultimi giorni». Silvio Berlusconi parla alla cerimonia per i novant'anni di don Verzè a Milano e commenta le polemiche degli ultimi giorni (il caos-liste e l'inchiesta di Trani sulle presunte pressioni del premier per bloccare Annozero). «Questa mattina - dichiara il capo del governo - abbiamo sentito solo parole positive e buoni sentimenti. È stata una mattinata splendida». Berlusconi ricorda una frase napoletana: «A Napoli si dice 'tengo ò core into ò zucchero'. Questa mattina ho il cuore che è uno zucchero che più zucchero non si può».

Leggi la notizia

Corriere della Sera.ROMA - Scoppia un'altra bufera politica dopo la notizia pubblicata da Il Fatto Quotidiano sull'inchiesta di Trani: il premier, Silvio Berlusconi, il direttore del Tg1 Augusto Minzolini, e il commissario dell'Authority, Giancarlo Innocenzi, sarebbero indagati nell'ambito di un procedimento condotto dal pm Michele Ruggiero. L'accusa è quella di concussione. Nel mirino ci sarebbero presunte pressioni del capo del governo per arrivare alla chiusura di Annozero. All'attenzione della magistratura sono finite, scrive Il Fatto, alcune intercettazioni della

Leggi la notizia

Roma 11 Marzo 2010 (Corsera.it)di Matteo Corsini.

Negli ultimi anni non avevo mai visto Silvio Berlusconi andare sotto nel confronto diretto con un avversario,ma il leggendario Rocco CarloMagno l'ha messo al tappeto,due microfonate ben assestate in pieno viso e il Cavaliere di Arcore è andato a zonzo,insieme a Ignazio La Russa che da abile sparring partner ha capito che Silvio Berlusconi era in difficoltà,anzi zittito da quello sconosciuto condottiero basilicano.Un eroe dei due mondi,un tipico esempio di eroe nazionale,italico,....



Leggi la notizia

Roma 11 Marzo 010 (Corsera.it)

Negli ultimi anni non avevo mai visto Silvio Berlusconi andare sotto nel confronto diretto con un avversario,ma il leggendario Rocco CarloMagno l'ha messo al tappeto,due microfonate ben assestate in pieno viso e il Cavaliere di Arcore è andato a zonzo,insieme a Ignazio La Russa che da abile sparring partner ha capito che Silvio Berlusconi era in difficoltà,anzi zittito da quello sconosciuto condottiero basilicano.Un eroe dei due mondi,un tipico esempio di eroe nazionale,italico,....



Leggi la notizia

Roma 8 Marzo 210 (Corsera.it)

La censura da regime fascista,imposta dal Governo alle trasmissioni della Rai,adesso si è trasformata in un effetto boomerang per il PDL,che non potrà usufruire del grande schermo al fine di perorare la sua causa e trasformare un'apparente sconfitta in una vittoria mediatica.Senza Bruno Vespa,Michele Santoro ,Giovanni Floris e perchè no,Enrico Mentana,il PDL ha perduto una grande occasoine su cui scommettere la forza e il dinamismo della democrazia del nostro paese.(Corsera.it)



Leggi la notizia

Roma 8 Marzo 2010 (Corsera.it)

Arrivava di buon mattino,ALberto Ronchey,allo stabilimento balneare da Tony a Fregene.Salutava quei pochi bambini che giocavano sulla battigia e prendeva il largo con il pattino rosso,dondolava tra i flutti,scompariva nel blu,immerso nei sogni,nelle profondità del mare.Un uomo comune,tra la gente comune,di cui non ti accorgevi quando arrivava,un sorriso sommesso,un gesto febbrile della mano.Ci mancherà molto,la sua arguzia.(C orsera.it)



Leggi la notizia

MILANO (Reuters) - La popolarità del governo guidato da Silvio Berlusconi è scesa al 39%, uno dei livelli più bassi mai registrati, dopo le controverse vicende dell'ammissione delle liste del Pdl alle elezioni regionali di fine marzo.

E' quanto emerge da un sondaggio Ispo per il Corriere della Sera, realizzato il 3-4 marzo scorso, su 805 persone, oggi pubblicato dal quotidiano milanese.



Leggi la notizia

MILANO - Archiviato il decreto salvaliste Berlusconi continua la campagna elettorale con i suoi tradizionali argomenti contro il centrosinistra. «La sinistra, che ormai si è ammanettata a Di Pietro - ha detto Berlusconi in messaggio video nell'ambito della manifestazione elettorale organizzata dal PdL a sostegno del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Piemonte, Roberto Cota - è il partito dell'odio e dell'invidia sociale, vuole fare dell'Italia uno Stato di polizia dominato dall'oppressione tributaria e dall'oppressione giudiziaria. La nostra missione quindi, ancora una volta, è quella di opporci a questo disegno illiberale per difendere la democrazia e per difendere la libertà nell'interesse di tutti».



Leggi la notizia

<< - Pagina 16 di 27    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 ] - >>