ROMA 24 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

BASTA CON LA POLITICA DEI CICISBEI,QUI LO SCONTRO SI FA DURO,QUI SI TORNA INDIETRO PER GUARDARE AVANTI.QUI SI MENANO LE MANI CONTRO I LADRI,I TRUFFATORI DELLE BANCHE,I TRADITORI DEL RISPARMIO DEGLI ITALIANI.

CON NICOLA ZINGARETTI ANDREMO ALLO SCONTRO,QUELLO DURO,PIAZZA DOPO PIAZZA,BARRICATA DOPO BARRICATA,FINO A CACCIARLO DALLA CITTA' DI ROMA E DALLA REGIONE.

QUELLA DEL LAZIO NON E' UNA CAMPAGNA ELETTORALE QUALSIASI,MA UNA VERA E PROPRIA BATTAGLIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL PAESE,CHE NON DEVE FINIRE NELLE MANI DEGLI EX COMUNISTI,DISTRUTTORI,TERMINATOR DELLA FINANZA.UNA BATTAGLIA CHE VINCEREMO QUARTIERE DOPO QUARTIERE,PIAZZA SU PIAZZA,STRADA DOPO STRADA.

MATTEO CORSINI ORRORE NICOLA ZINGARETTI.L'UNICO INCUBO CHE VOGLIO SCONGIURARE DALLA MIA VITA E' VEDERE SEDUTO SULLO SCRANNO DI PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO UN VENDITORE DI FUMO COME NICOLA ZINGARETTI,UN AMICO DEI MACELLAI DELLA FINANZA.UN SERIAL KILLER DEL SISTEMA ECONOMICO.UN FINTO POLITICO DALLA FACCIA DI PLASTICA CHE USA ANZIANI DONNE E BAMBINI PER FARSI PUBBLICITA' POLITICA.SCENDI IN CAMPO,VIENI IN STRADA,SPORCATI LE MANI CON LA GENTE,FURBACCHIONE COMUNISTA E STATALISTA.

LAZIO ELEZIONI REGIONALI LO SCANDALO FINANZIARIO DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA TRAVOLGE IL PARTITO DEMOCRATICO.NON SI TRATTA DI EMORRAGIA MA DI DIARREA FINANZIARIA.IL MONTE DEI PASCHI DI SIENA E' UNA FOGNA A CIELO APERTO,UNA TRAGEDIA BIBLICA CHE HA TRAVOLTO SIENA E IL SUO HINTERLAND.ADESSO TUTTI NE PARLANO,MA NESSUNO COME NOI AVEVA ANTICIPATO QUESTO DISASTRO,NESSUNO COME NOI AVEVA DENUNCIATO PUBBLICAMENTE LA MALAGESTIO DEI SUOI MANAGERS.GLI UOMINI DEL PD CERCANO DI SOTTRARSI ALLA GOGNA MEDIATICA,ALAL LORO RESPONSABILITA' DI PADRINI DEI DIRIGENTI MPS,MA SONO I LORO UOMINI CHE HANNO GOVERNATO LA BANCA,I LORO UOMINI NELLA FONDAZIONE,I LORO MANAGERS HANNO DISTRUTTO IL TERZO ISTITUTO DI CREDITO ITALIANO.DEVONO PAGARE I DANNI AGLI AZIONISTI E ALLA CITTA' DI SIENA.RIMBORSARE I COSTI DEL SALVATAGGIO DELLA BANCA A TUTTI I CITTADINI ITALIANI.

LAZIO ELEZIONI REGIONALI 2013.MATTEO CORSINI MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO.SEGUICI SU WWW.CORSERA.IT OPPURE SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT O TELEFONA A 068086058



Leggi la notizia

ROMA 24 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

LAZIO ELEZIONI REGIONALI MATTEO CORSINI MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO.SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT

IO MI INGINOCCHIO DIFRONTE A VOI POPOLO ROMANO.MI INGINOCCHIO PER CHIEDERVI SCUSA, PER I MIEI SBAGLI E PER QUELLI DEGLI ALTRI,DEI LADRI DELLA POLITICA,DEI GRASSATORI ,PER I GRANDI PRIVILEGI DI CUI GODONO QUESTI RAPPRESENTANTI, MENTRE IL POPOLO MUORE DI FAME,SI AVVILISCE NELLA RECESSIONE ECONOMICA.

IO MI INGINOCCHIO E VI CHIEDO SCUSA,PERCHE' NOI FIGLI DELLA LUPA E DELLE AQUILE,AVREMMO POTUTO FARE DI PIU', IMPEGNARCI MEGLIO E PRIMA,IMPEDIRE CHE QUEI LADRI DISTRUGGESSERO QUANTO COSTRUITO DAI NOSTRI PADRI E DALLE NOSTRE MADRI.

IO MI INGINOCCHIO E VI CHIEDO SCUSA PERCHE' ERA NOSTRA REPONSABILITA' VIGILARE SUL NOSTRO PAESE,PROTEGGERE IL RISPARMIO E IL FUTURO DELLE NOSTRE FAMIGLIE.ERA COMPITO NOSTRO,ERA COMPITO MIO,DIFENDERE IL PAESE DAI LADRI,LA FINANZA PUBBLICA DAI GRASSATORI.NOI ABBIAMO FALLITO,NOI ABBIAMO SBAGLIATO.

IO MI INGINOCCHIO DIFRONTE A VOI,PADRI,MADRI,SORELLE E FRATELLI PER TUTTO QUELLO CHE NON SIAMO STATI IN GRADO DI FARE E DI DIRE.PER QUANTO ERA NELLE NOSTRE POSSIBILITA' E L'ABBIAMO FATTO FUGGIRE VIA.PER QUELLO CHE ABBIAMO SPRECATO,PER IL FALSO BALLETTO DELLE IPOCRISIE,PER TUTTO QUELLO A CUI NON CREDIAMO PIU',PERCHE' ABBIANO PERDUTO IL SENSO DELLA LOGICA E DELLA VERGOGNA.

IO MI INGINOCCHIO DIFRONTE A VOI,POPOLO DI ROMA E DEL LAZIO,PER TUTTE LE OCCASIONI SPRECATE,PER CIO' CHE ABBIAMO DISTRUTTO,PERCHE' IDEALI E VALORI NON ALBERGANO PIU' NELLA NOSTRA MENTE.IO MI INGINOCCHIO PERCHE' IL MATERIALISMO ATEO HA DIVORATO,RESO ARIDO E STERILE UN INTERO PAESE,L'HA FATTO CROLLARE SOTTO LA SUA STESSA CUPIDIGIA,AVIDITA' E TRACOTANZA.

IO MI INGINOCCHIO PERCHE' SAREMMO DOVUTI ESSERE DA ESEMPIO PER GLI ALTRI E PER I GIOVANI E NON LO SIAMO STATI,PERCHE' ABBIAMO BRUCIATO LA NOSTRA VITA NEL CAROSELLO DELLA CORSA AI SOLDI,OPPURE INCATENATI AD UN EGOISMO SFRENATO.

IO MI INGINOCCHIO E CHIEDO PERDONO ALLA MIA GENERAZIONE DI EROI FALLITI,DI SOGNATORI SENZA META,DI ANIME SENZA IDEE.

IO MI INGINOCCHIO E CHIEDO PERDONO SE UN BRANCO DI LUPI AFFAMATI HA STRAZIATO LE FINANZE DI QUESTO PAESE,INGENEROSO,HA SPRECATO OGNI RISORSA,DEVASTATO LA COSA PUBBLICA,RESO STERILE IL FUNZIONAMENTO DELLA NOSTRA ECONOMIA.

IO MI INGINOCCHIO E CHIEDO PERDONO,MA CREDO CHE RIUSCIREMO A TORNARE A GALLA,A RIEMERGERE DA QUESTO BUIO PESTO,DA QUESTA COLLA CHE CI INZUPPA DALLA TESTA AI PIEDI.

NON ABBIAMO SCUSE SE VOGLIAMO FARE POLITICA,GETTARCI ANIMA E CORPO NELLA COMPETIZIONE.NON ABBIAMO SCUSE DA SOLLEVARE,MA UMILMENTE RICOMINCIARE,DIVENTARE ESEMPIO PER NOI STESSI E PER GLI ALTRI,SOSTENERE LO SVILUPPO DI UN PAESE AFFRANTO,MARTORIATO E VILIPESO.

IO VI CHIEDO SCUSA IN GINOCCHIO,MA VI GUARDO NEGLI OCCHI,HO SPERANZA,HO FIDUCIA,CHE TORNEREMO A FARE BENE E MEGLIO DI PRIMA.

 



Leggi la notizia

Roma 23 Gennaio 2013 Corsera.it

L'appello della politica dai volti nuovi non alberga nel PDL.Torna a galla Franco Carraro,dal passato torpido nella gestione dello sport italiano da Presidente del CONI,poi finito a capo di Mediocredito centrale,uomo di sport,d'affari e di politica.

Elezioni. Franco Carraro candidato per il PDL al Senato nel collegio di Bologna. La metamorfosi. Da De Benedetti all’innominato di Arcore. Un incrocio pericoloso con i due nemici giurati. L’approccio politico è un mistero. Caratterialmente diversi. E allora? Chercher l’affaire? Una interessante retrospettiva pubblicata su Corsera Magazine con il titolo De Benedetti- Carraro. L’affare totocalcio.

Una volta il totocalcio era una fonte inesauribile di denaro fresco che entrava direttamente nelle casse del CONI. Quella fonte si è inaridita da un pezzo. L’ente pubblico vive con una rendita elargita dallo Stato.Carraro, presidente del CONI negli anni ’80, pensò di dotare il concorso di un sistema di automazione delle giocate. Idea geniale ed un affare per De Benedetti. La Mael Computer, ditta con sede a Carsoli, si era aggiudicata l’appalto di gara per l’automazione del concorso pronostici nell’ottobre 1980. Una commessa di 150 miliardi di lire per costo impianti e con un onere di manutenzione previsto in 5/6 miliardi di lire all’anno salvo adeguamenti. Il progetto della Mael prevedeva l’inserimento...



Leggi la notizia

Roma 22 Gennaio 2013 Corsera.it

Elezioni politiche 2013.Matteo Corsini Roma Risorge MIR Moderati Italiani in Rivoluzione.

Matteo Corsini la famiglia italiana e' il cardine su cui poggia la nostra societa'.L'amore e' la condizione essenziale di ogni relazione sociale e non ha colore,razza,religione,o puo' essere condizionato in alcun modo dagli orientamenti  sessuali delle persone.

E' notte fonda,siamo appena tornati da un'estenuante campagna elettorale nei quartieri di Roma e del Lazio,che oggi ci ha visto impegnati nel centro storico,con le associazioni dei TAXI,i giovani diversamente abili,i negozianti di Viale Libia,le associzioni sportive del Parco delle Valli nel quartiere Talenti,gli amici di Tor Bella Monaca,i sostenitori di Ciampino.

Leggo la risposta di Enrico Oliari al nostro Diego Righini,una replica che condivido e sottoscrivo pienamente,come dimostra il fatto che CORSERA non ha pubblicato le dichiarazioni di Righini,ritenendole offensive per i gay.

Per quanto mi riguarda e in modo specifico il movimento politico di Roma Risorge,devo sottolineare che anche in un grande movimento di idee come il MIR,contrasti di vedute sono all'ordine del giorno e sono il pane della politica,di una societa' nuova che si muove per risolvere i dissidi e le posizioni,anche quando sembrano inconciliabili.

Pubblico con piacere il breve articolo di Enrico,che saluto nuovamente,invitandolo a non fare di tutta un'erba un fascio.Anche all'interno del mondo del MIR le posizioni rispetto alla famiglia naturale sono diverse.Ripeto che non ho personalmente nulla in contrario al matrimonio fra gay.

Un caro saluto a notte fonda per tutti gli appassionati della politica.



Leggi la notizia

Roma 21 Gennaio 2013 Corsera.it

Lazio elezioni regionali 2013 Matteo Corsini MIR Moderati italiani in Rivoluzione candidato alle regionali del Lazio.Segui in diretta tv la campagna elettorale su One television ore 22.00 canale 86 del digitale terrestre.L'appello di Matteo Corsini all'unita' del centrodestra.

Fate presto,chiosava il Sole 24 ore,un anno fa,anticipando le dimissioni di Silvio Berlusconi.Ma dopo il governo di Mario Monti,l'Italia e' scesa nel baratro profondo di una crisi senza precedenti,come prima e dopo una guerra.Non c'e' tempo per il centrodestra,contrasti,litigi,devono essere messi da parte e si deve marciare uniti per salvare il salvabile,anche contro la forza del destino.Condivido quanto dichiarato da Francesco Storace,il centrodestra ha il dovere dell'unita'.Tutti abbiamo il dovere di sostenere una battaglia comune,sotto la stessa bandiera.

E' vero,dobbiamo fare presto,ribaltare i pronostici,i sondaggi che danno il centrodestra indietro in questo paese.Ma se non riusciremo in questa impresa titanica,ci attendono anni bui,cupi,fatti di patrimoniali e distruzione del risparmio degli italiani.

Non possiamo e non dobbiamo arrenderci,ma scendere tra la gente,quartiere dopo quartiere,nelle piazze.Non c'e' tempo da perdere,facciamo presto.



Leggi la notizia

Roma 19 Gennaio 2013 Corsera.it

Elezioni 2013 voglia di rivoluzione.Ci sara' il cambiamento?

Matteo Corsini MIR Moderati Italiani in Rivoluzione candidato regione Lazio.

Il diario di una campagna elettorale dai sondaggi fasulli,militanti fantasma e l'epopea dei movimenti politici di rottura con il sistema tradizionale dei partiti.Ci sara' la rivoluzione politica nel nostro paese,come da molte parti si invoca? La voglia di cambiameno riuscira' a innestare la trasformazione agognata dal popolo italiano?

I sondaggi fasulli stanno caratterizzando questa tornata di campagna elettorale.Le intenzioni di voto che giorno per giorno si strombazzano in giro per il paese con dati statistici, non corrispondono al vero.La campagna elettorale realizzata sul territorio,nei mercati rionali,alle fermate degli autobus,tra la gente,dice qualcosa di altro.La deriva istituzionale,la recessione economica,il malessere della gente,raccontano cose ben diverse.Il rantolo che proviene dallo stomaco della gente riflette un'Italia piu' feroce,spinta verso il basso,incamerata negli stretti compartimenti di un treno sotterraneo che svanisce poi da qualche parte,senza direzione.E' un treno inverosimile,dove la gente a denti stretti soffoca,quasi un viaggio verso l'ignoto.L'Italia e' caduta in una spirale di difficile comprensione,di anonimato culturale e sociale.E' la frammentazione del materialismo ateo,che non riconosce piu' le ideologie,anche l'arte politica.Sopravvive,spinge,cerca di uscire con forza dalla fermata sotterranea del suo girone dantesco.E' quello che vedo ogni giorno con i miei occhi,che ho visto proprio ieri in Viale Europa,nello stand buio e grigio di Fratelli d'Italia,dove una povera ragazza,al gelo,sedeva sul suo scranno,abbandonata dai dirigenti del partito,comodamente seduti al caldo nelle poltrone dei talk-show,illuminati sulla cartellonistica stradale.Sembra ancora stridente il contrasto tra cittadini e politici,anche nei confronti degli stessi militanti.Questi....



Leggi la notizia

 Roma, 18 gen - "Sono sconcertato dalla notizia che il candidato Antonio Ingroia rinuncia alla presentazione delle liste di Rivoluzione Civile al Senato.
Dopo aver criticato Mario Monti e Pier Luigi Bersani decide di sostenerli con un patto di desistenza. Questo evidenzia che il caso Ingroia - Mancino non è stato sufficiente al magistrato di Palermo per schierarsi con il popolo di sinistra, invece che con i poteri forti che hanno garantito negli ultimi cinquant'anni l'accordo Stato . Mafia. Con il ritiro delle liste al Senato resta un'unica alternativa per combattere i poteri forti e le oligarchie di Stato: votare il Mir di Gianpiero Samorì".
E' quanto dichiara in una nota Diego Righini, candidato alla Camera dei Deputati (lista Lazio 1) con il movimento dei Moderati in Rivoluzione (Mir).


Leggi la notizia

Roma 19 Gennaio 2013 Corsera.it

Elezioni politiche 2013 Matteo Corsini MIR Moderati italiani in Rivoluzione candidato Regione Lazio.Ogni martedi' ore 22.00 su One television Canale 86 digitale terrestre un'ora in diretta con gli speciali di Corsera.it.Scrivi a redazione@corsera.it.

"I sindacati sono un patrimonio politico e sociale del nostro paese.La sola tutela dei diritti dei lavoratori in lungo e in largo nel nostro paese.Prendersela con i sindacati mi pare che sia un esercizio del tutto stravagante di Beppe Grillo.Il comico genovese affonda la lama del bisturi anche dove non ce ne sarebbe bisogno.Ci sono molti casi di sindacalisti che fanno i fatti loro,ma questo non vuole dire fare di tutta un'erba un fascio.Senza la rappresentanza sindacale dove andremmo a finire?

Le imprese sono degli imprenditori,ma i lavoratori sono l'anima e il corpo dell'impresa,pensare di eliminarli equivale ad una operazione di pulizia etnica,religiosa,ideologica irricevibile per la democrazia italiana."

Matteo Corsini



Leggi la notizia

ROMA 18 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

BUONGIORNO COMPATRIOTI ITALIANI FRATELLI D'ITALIA AMICI DI ROMA AMICI DEI BAR,AMICI DEI MERCATI RIONALI,AMICI DEI TAXI,AMICI PORTINAI,AMICHE DONNE DELLE PULIZIE,AMICI IMMOBILIARISTI,AMICI AVVOCATI,AMICI NOTAI,AMICI TRANVIERI,AMICI OPERAI.

ALL'ALBA VINCEREMO,ALL'ALBA CI SIAMO SOLO NOI.CACCIAMO VIA I LADRI DELLA POLITICA ITALIANA,I PROFESSIONISTI DELLA CORRUZIONE. 

ELEZIONI REGIONALI 2013 ROMA RISORGE MATTEO CORSINI MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO ALLE REGIONALI 2013 COMITATO ELETTORALE NUMERO VERDE 068086058 REDAZIONE@CORSERA.IT

CRISI EURO SPREAD.PROTEGGI IL VALORE DELLA TUA CASA DALL'AGGRESSIONE DEI LADRI DELLA POLITICA.

I LEADERS E I RAPPRESENTANTI POLITICI,COMODAMENTE SPROFONDATI NELLE POLTRONE DEI TALK-SHOW TELEVISIVI,AL FINE DI PROTEGGERE I LORO STIPENDI D'ORO E I PRIVILEGI, NON FANNO ALTRO CHE CERCARE COME PRENDERE I SOLDI DAI CONTRIBUENTI E OGGI LO SPORT PREFERITO E' PARLARE DI IMU,VALE A DIRE DI UNA PATRIMONIALE CHE HA COLPITO I PROPRIETARI DELLE CASE,MA CHE SOPRATUTTO HA MESSO IN GINOCCHIO IL SETTORE IMMOBILIARE.IL RIGORE FISCALE DEL GOVERNO TECNICO DI MARIO MONTI HA INFINE DATO IL COLPO DI GRAZIA AL SETTORE.NEI MATTONI DEGLI ITALIANI CI SONO I NOSTRI RISPARMI,IL SUDORE,IL SACRIFICIO DI UNA VITA DI LAVORO.DOBBIAMO DIFENDERE IL NOSTRO RISPARMIO DALL'AGGRESSIONE DELLA POLITICA,DEI PROGRAMMI DEL GOVERNO DI MARIO MONTI,CHE CON CINISMO E PER FAVORIRE LE BANCHE,HA DI FATTO PORTATO IL SETTORE IMMOBILIARE AL TRACOLLO.

VOTA DUNQUE MATTEO CORSINI IL CUI PROGRAMMA ELETTORALE INTENDE ABOLIRE L'IMU SENZA MEZZI TERMINI PER LA PRIMA CASA,INCENTIVARE IL SETTORE IMMOBILIARE PER DARE OSSIGENO ALLE IMPRESE EDILI,PROTEGGERE IL VALORE DELLA TUA CASA,DIFENDERE I TUOI RISPARMI.SONO I POLITICI A DOVERSI RIDURRE GLI STIPENDI,SEGRETARIE E SPESE FOLLI.

CHIAMA DUNQUE IL COMITATO ELETTORALE DI MATTEO CORSINI 068086058 OPPURE SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT SOSTIENI LA CAMPAGNA ELETTORALE INVIANDO IL TUO CONTRIBUTO ECONOMICO.

SEI IL PROPRITARIO DI UNA CASA IN VENDITA? CHIAMA IL DR.MATTEO CORSINI SAPRA' RISPONDERE ALLE TUE DOMANDE.VENDI UN ATTICO NEL TUO QUARTIERE? CHIAMA IL DR.MATTEO CORSINI LA  NOSTRA ORGANIZZAZIONE SAPRA' TROVARE IL CLIENTE ADATTO.VENDI UN NEGOZIO?  UN PALAZZO?  CHIAMA DUNQUE SENZA PROBLEMI MATTEO CORSINI 0680691720 OPPURE 068086058



Leggi la notizia

ROMA 18 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

ELEZIONI POLITICHE 2013 MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE.L'ENTUSIASMO DEI GIOVANI E DEI CITTADINI STA ABBRACCIANDO L'OPERA POLITICA DEL MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE.I SIMPATIZZANTI E I MILITANTI DI ROMA RISORGE NEL LAZIO SONO OVUNQUE,SI ALZANO PRESTO,ALL'ALBA PER GIRARE NEI MERCATI,NELLE STAZIONI DELLA METROPOLITANA,NELLE STRADE.DA GENOVA CI SCRIVONO I SIMPATIZZANTI DEL MOVIMENTO POLITICO GENOVA IN RIVOLUZIONE DI CARMEN LE ROSE.E' UNA LETTERA VIBRANTE,APPASSIONATA CHE HO DECISO DI PUBBLICARE,COME EDITORE DEL CORSERA.IT.

Sono piacevolmente sorpresa nel notare l'entusiasmo con cui ragazzi giovani, che non si erano schierati con alcuna lista elettorale si siano invece impegnati per la raccolta delle firme per la presentazione della lista del MIR a Genova.
Evidentemente il programma del Prof. Samorì è risultato il  più convincente e  diverso da tutti gli altri che da destra a sinistra sembrano la fotocopia uno dell'altro.
 un saluto.
Carmen Le Rose
Se vuoi aderire alle nostre iniziative politiche in Liguria Emilia Romagna Piemonte Lombardia Toscana Lazio Campania Sardegna contatta il comitato elettorale 068086058 oppure invia la tua email a redazione@corsera.it


Leggi la notizia

Roma, 18 gen - "Pierluigi Bersani parla di onestà ai giovani del PD, ma per sei anni Filippo Penati è stato il capo della sua Segretaria politica raccogliendo tangenti ed estorsioni a Sesto San Giovanni.
Bersani è onesto se prende le distanze pubbliche dal suo amico e collaboratore Filippo Penati, altrimenti da chiare indicazioni di complicità sulla gestione degli appalti pubblici a Sesto San Giovanni Milano".
E' quanto dichiara in una nota Diego Righini, candidato alla Camera con il movimento Moderati in Rivoluzione di Gianpiero Samorì.

Leggi la notizia

Brindisi 18 Gennaio 2013 Corsera.it di Matteo Corsini

Cosa penso di Beppe Grillo.Analisi di un fenomeno politico,storia di un leader e del suo movimento.

Beppe Grillo si porta sul lato sinistro del fiume,indica la strada,anzi le battaglie sociali ai suoi simpatizzanti.E' un fenomeno dell politica italiana,uno che la dice tutta,che non pare arrendersi difronte a nulla,che passa come un caterpillar sugli scheletri di un'Italia inghiottita dalla corruzione,il mercato del lavoro ingessato,la crisi dell'euro dovuta al rigore monetario della banca centrale.Insomma,Beppe Grillo pare ancora piu' appassionato alla competizione elettorale,sa che deve spingere in cento direzioni,se non vuole che il suo movimento 5 Stelle continui a perdere consensi.Battaglie sacrosante come quella dell'ILVA,per la Banca di Stato,per la crisi delle imprese,che molte volte soffrono anche della ruggine dei constrasti con i sindacati.Ma questa guerra politica e' una grande rivoluzione culturale per il paese.Una serie di dardi lanciati negli occhi di tantissimi italiani.Pensare all'Italia senza sindacati e' difficile,ma possibile secondo il comico genovese.Le sue arringhe sono bestiali,la forza della politica ha reso lo showman una tigre d'assalto.Difficile predire il futuro politico di Grillo,che sicuramente ha imboccato la strada irreversibile di leader italiano.La gente guarda a lui come il salvatore della patria,ormai una parte della popolazione si s' schierata al suo fianco per abbattere la vecchia politica.Quello di ....



Leggi la notizia

Trento 18 Gennaio 2013 Corsera.it

Non possiamo che trasmettere la nostra solidarieta' agli attivisti della Lega Nord che hanno subito questa barbara aggressione da parte dei centri sociali.

Trento, 18 gen. - Una ventina di giovani vicini all'area antagonista ha assaltato un gazebo della Lega Nord in piazza Duomo, a Trento. Tre i feriti, tra cui il titolare di un bar che era uscito dal locale per vedere cosa stava accadendo. Il fatto e' avvenuto poco prima delle 16 e sul luogo vi sono al momento un'ambulanza e una ventina di agenti delle forze dell'ordine. E' arrivato anche il questore, che si e' intrattenuto con il senatore della Lega Nord Sergio Divina, che si trovava al gazebo al momento del raid ma non e' rimasto ferito. Meno fortunato l'ex presidente del consiglio regionale, Franco Tretter, del partito Autonomista, che ha ricevuto un forte colpo alla mandibola e al momento dell'aggressione stava parlando proprio con Divina. L'altro ferito, colpito a un occhio, e' un attivista della Lega. Il gruppo di giovani, presumibilmente dei centri sociali, si e' dato alla fuga. Indaga la polizia .



Leggi la notizia

Roma 17 Gennaio 2013 Corsera.it di Renato Corsini

Matteo Corsini Mir Moderati italiani in Rivoluzione.Ha ragione Renato Corsini quando scrive che l'immenso patrimonio politico,culturale e sociale del grande nord di Umberto Bossi e' andato in frantumi.La grande avventura della Lega Nord devastata per scellerata responsabilita' di Trote e Salomoni,i patriarchi incapaci di reggere all'urto della corruzione.E' davvero un peccato per le popolazioni del Nord Italia,che avevano creduto al loro condottiero Umberto Bossi.Ne siamo convinti anche noi.Sembra una congiura ma non lo e' stata purtroppo.

Lega nord nel mirino delle Fiamme Gialle. Perquisiti gli uffici del partito a Milano e Torino. La Procura milanese procede per ora per il reato di bancarotta.Quattro gli indagati. Le indagini riguardano il fallimento di una cooperativa di allevatori padani. Le quote latte.La questione politica delle multe non pagate all’UE per le infrazioni commesse nella produzione lattifera oltre le quote consentite. Bossi ne aveva fatto un cavallo di battaglia per la Lega. Minacciava la crisi di governo pur di favorire gli allevatori con provvedimenti dilatori. Le responsabilità dei ministri Zaia e Galan gli ultimi ad ....



Leggi la notizia

Roma 16 Gennaio 2013 Corsera.it

Riceviamo dalla segreteria politica di Diego Righini MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE,candidato alla camera dei deputati.

Roma, 16 gen. - "Il sistema bancario e' impossibilitato a prestare soldi a tutti indistamente dalle motivazioni del prestito, ma lo Stato deve assumersi la responsabilita' di garante per l'investimento di famiglie e imprese. In questo modo il sistema bancario puo' prestare soldi a famiglie e imprese senza rischiare di mandare in collasso il sistema del credito.
Spetta allo Stato in un secondo momento trovare una soluzione tecnico - sociale per rientrare nel credito concesso". Cosi' DiegoRighini, candidato alla Camera dei deputati (lista Lazio 1) con il movimento dei Moderati in rivoluzione di Gianpiero Samori'. "Per questo motivo la mia elezione comportera' la chiusura di Equitalia, con la trasformazione della societa', che prendera' il nome di Garanzia Italia per tutelare le persone che vi lavorano. Avranno accesso al credito garantito dallo Stato tutte le famigle e le imprese che vantano crediti con esso", conclude.



Leggi la notizia

<< - Pagina 19 di 72    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 ] - >>