«A oggi, Muraro afferma di non aver ricevuto alcun avviso di garanzia. Non esistono le carte per poter valutare» Luigi Di Maio commenta così la notizia dell’avviso di garanzia all’assessore capitolino all’ambiente Paola Muraro. «A chi si sta sfregando le mani in questo momento per questa ennesima questione che prende la ribalta nazionale - ha aggiunto il vicepresidente della Camera durante la festa del Fatto Quotidiano a Marina di Pietrasanta- dico che il Movimento non ha mai fatto sconti a nessuno, soprattutto al suo interno. Stiano sereni i nostri detrattori che pensano di azzopparci. Non faccio dichiarazioni sui se».

Leggi la notizia

Roma Risorge .Ripulire Roma sara' un'impresa difficile cosi' affollata di ladri corrotti truffatori .Si annidano i ladri nella amministrazione capitolina da tempo immemore.I ladri si avvicendano l'uno con l'altro e adesso come preannunciato dalla sindaca Virginia Raggi arriva anche la scabbia,malattie infettive che gli immigrati propagano in Italia come una bomba atomica .Ma non c'e' soltanto scabbia,colera,casi di vaiolo,malattie infettive veneree,taciute per non destare allarme sociale in Italia.Tra i tanti ladri c'e' anche chi lavora come Alessia spazzina eroe della citta' di Roma all'opera il 15 agosto 2016.

(Alessia spazzina Eroe di Roma nel video esclusivo di corsera.it)

segui su instagram #virginiaraggi #comune di roma #corsera #romapulita #corriere



Leggi la notizia / Video

Una fuga di gas poi l'esplosione: un morto e 4 feriti in una villetta a Roma

Una forte esplosione, poi l'incendio. Tragedia nella notte a Frattocchie, nel Comune di Marino, con un bilancio che parla di un morto e quattro feriti gravi. E' successo dopo la mezzanotte in un villino quadrifamilaire a due piani al civico 16 di via Kennedy. Allertati i soccorritori nel Comune dei Castelli Romani sono i intervenuti i vigili del fuoco con quattro squadre, i carabinieri e gli operatori del 118. Quattro le persone ferite, due uomini ed altrettante donne, trasportate in codice rosso all'ospedale. Poi la tragica scoperta del decesso di un 74enne residente in un'abitazione adiacente, morto secondo i primi accertamenti dopo essere stato colto da malore in seguito alla forte deflagrazione. 

PROBABILE FUGA DI GAS - Una situazione di massima emergenza quella che si è presentata ai soccorritori con i vigili del fuoco al lavoro per spegnere l'incendio successivo all'esplosione sino alle 5:00 del mattino. Spente le fiamme il villino è stato dichiarato inagibile. Ancora da accertare con esattezza le cause della deflagrazione, secondo i primi accertamenti si potrebbe trattare di una fuga di gas. Sul caso indagano i carabinieri della Stazione di Santa Maria delle Mole e quelli del Nucleo Radiomobile di Frascati.


 
Potrebbe interessarti:http://www.today.it/citta/esplosione-villa-frattocchie-morto-feriti.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930


Leggi la notizia

Dopo decenni di occhi chiusi e tentativi falliti, l’inchiesta sulla Affittopoli romana — scoperchiata dal commissario straordinario Francesco Paolo Tronca — miete le prime vittime. Il viceprocuratore della Corte dei Conti sezione Lazio, Ugo Montella, ha inviato una ventina di inviti a dedurre ad altrettanti assessori e dirigenti comunali che dal 2008 a oggi hanno gestito a vario titolo il patrimonio capitolino.

 

Leggi la notizia

ieri mattina una colata di asfalto copre l’avvallamento che una settimana fa avrebbe causato l’uscita di strada della Porsche di Claudio Salini su viale Cristoforo Colombo e la morte dell’imprenditore. In attesa della decisione della procura di nominare un consulente per procedere con un accertamento tecnico non ripetibile sul luogo dell’incidente, il Comune - visto che l’arteria è una di quelle della Grande viabilità cittadina, diverse da quelle gestite dal municipio - ha autorizzato i lavori di copertura. Cancellando di fatto tracce che potrebbero essere utili per il prosieguo delle indagini. Tanto più che per la morte di Salini si indaga per omicidio colposo, ipotizzando che la carambola mortale della Porsche finita contro l’albero sia stata innescata da quell’avvallamento non segnalato - i cartelli a ridosso dell’avvallamento sono comparsi solo il giorno successivo all’incidente con un segnale di limite di velocità a 30 all’ora - per settimane.

Queste le premesse della morte dell'amico Claudio Salini.Purtroppo la porsche di Claudio Salini si e' schiantata contro un albero perche' viaggiava a velocita' impressionante.Claudio Salini si era probabilmente ingarellato con un'altra autovettura una folle corsa che ha visto l'imprenditore romano finire la gara contro un albero.Le indagini sono volte a fare luce su questa possibilita' e dalle telecamere si cerca una risposta.

La Cristoforo Colombo e' sempre palcoscenico di corse folli di automobili e centauri .A Ponte Milvio ogni mercoledi' sera si radunano alcuni centauri fanatici dell'altissima velocita' che piombano sulla piazza a velocita' folli dopo aver percorso viale Tor di Quinto incrociando semafori e i passi carrabili come quello di Mondo Fitness La morte di Claudio Salini mette in risalto la vera causa di questi incidenti: l'alta velocita' .Roma e' il piu'



Leggi la notizia

Roma la morte corre sulle strade.Chi frequenta Ponte Milvio o i locali di Viale di Tor di Quinto sa che ogni giorno centauri e automobilisti si ingarellano in folli corse.In realta' non c'e' alcun controllo .I posti di blocco di Polizia Municipale e Carabinieri sono quasi sempre sulla Piazza mai vista una pattuglia effettuare controlli ad esempio all'altezza degli incroci di Mondo Fitness dove ogni sera arrivano i centauri che si radunano sotto l'entrata di Ponte Mollo.Mi sono sempre domandato perche' nessuno controlla le autorita' non fanno rispettare i limiti di velcita'.Poi ci si accorge del problema quando arrivano i morti da Claudio Salini a questo ragazzo forse ubriaco che guidava la sua auto ad una velocita' folle .

Un altro incidente nella notte, un'altra vita spezzata in uno schianto mortale. La tragedia nella notte tra lunedì e martedì, intorno alle 3, quando quattro giovani a bordo di una Fiat 600 hanno perso il controllo dell'auto andando a sbattere violentemente contro un semaforo a largo Maresciallo Diaz. Il passeggero a lato del guidatore, arrivato in codice rosso al Policlinico Gemelli è morto subito dopo. Il conducente, trasportato in condizioni gravissime in ospedale, ha subito un'operazione e adesso lotta tra la vita e la morte. Feriti anche gli altri due passeggeri, ricoverati in codice giallo. Non sono in pericolo di vita.

Sul posto sono arrivati gli agenti della XV squadra della municipale, la polizia ed i vigili del fuoco, che hanno dovuto estrarre i giovani dalle lamiere dell'auto, andata completamente distrutta nello scontro. Ancora tutta da accertare la dinamica, forse legata all'alta velocità o alle condizioni della strada: i quattro ragazzi, residenti tutti residenti a Castel Gandolfo e di età compresa tra i 18 ed i 22 anni, uscivano probabilmente da uno dei tanti locali che si trovano nella zona di Ponte Milvio. Lo scenario è però simile a quello dell'incidente avvenuto nella tarda serata di domenica, quando l'imprenditore romano Claudio Salini ha perso la vita andando a sbattere con la propria Porsche contro

 
 un albero sulla Cristoforo Colombo: un'auto da sola, di notte, che perde il controllo e si schianta tragicamente.

I vigili sono al momento al lavoro per visionare tutti i filmati delle telecamere presenti nella zona, mentre i due superstiti sono ancora in stato di shock e non sono in grado di fornire informazioni utili a ricostruire l'accaduto. E con quest'ennesima tragedia, salgono a tredici le vittime di incidenti stradali nella Capitale negli ultimi dodici giorni.
 


Leggi la notizia

Acea, il cda nomina Irace amministratore delegato: nuovi vertici al completo

ACEA ROMA AMMINISTRAZIONE UN COLABRODO.5 GIORNI PER LA RIATTIVAZIONE DI UNA UTENZA ELETTRICA I TECNICI ACEA ALLA PARTITA DI RUGBY ITALIA GALLES.LA GRANDE DORMITA GENERALE.L'UTENZA 373733636 SITA IN ROMA PARIOLI E' SENZA LUCE DA 5 GIORNI.DA QUANDO SI E' INSEDIATO IL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL'ACEA ENERGIA LA SOCIETA' COMUNALE E' DIVENTATA UN COLABRODO ALTISSIMO L'ASSENTEISMO TRA I TECNICI INCARICATI DELLE RIATTIVAZIONI TUTTI AL MARE O IN MONTAGNA NESSUNO SA DOVE SONO ANDATI A FINIRE.

Prende quindi forma completa il nuovo cda dell'azienda capitolina. A occupare il posto di Giancarlo Cremonesi, Catia Tomasetti, avvocato con esperienza nel settore idrico seguita da Alberto Irace, amministratore delegato dell'azienda toscana Publiacqua per il posto di ad. Nominate anche Paola Profeta, docente presso la facoltà di Scienza delle finanze all'università Bocconi ed Elisabetta Maggini. Oltre ai quattro nomi proposti dal Campidoglio, che erano state oggetto di disappunto da parte della maggioranza, ci sono i tre avanzati dai soci privati della multiutility capitolina, Caltagirone e Suez: Francesco Caltagirone per il primo, Giovanni Giani e Diane D'Arras per il secondo.


 
Potrebbe interessarti:http://www.romatoday.it/politica/acea-nomina-cda-amministratore-delegato-alberto-irace-presidente-catia-tomasetti.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809


Leggi la notizia

Non sappiamo chia sia era nua belva del Feyenoord un uomo sui cinquanta anni il naso schiacciato da pugile che da solo in mezzo alla piazza di Spagna ha sfidato mani nude i reparti dei carabinieri in tenuta antisommossa.Un uomo solo inferocito urbiaco pronto al massacro che si frapponeva tra la tifoseria del Feyenoord e i reparti della celere.Una belva un maiale forse uno squilibrato,senza dubbio un criminale che forse oggi insieme ai suoi amici e' un eroe della tifoseria olandese.Le fotografie esclusive.

Leggi la notizia

Roma, 6 gen. - 'Sono 90 i casi piu' delicati e gravi su cui si sta facendo un'analisi piu' attenta da parte del comando della polizia municipale che ha trasmesso all'ufficio competente di Roma Capitale le prime trenta lettere'. Lo ha confermato al Tg1 il vicesindaco di Roma, Luigi Nieri, in merito all'inchiesta sulle assenze dei vigili urbani nella notte del 31 dicembre. In base a quanto ricordato in una nota del Campidoglio, nel 2012 gli assenti per malattia nella giornata del 31 dicembre (su tutti i turni di lavoro) sono stati 132, nel 2013 sono stati 135, lo scorso fine anno invece si sono dichiarati ammalati 571 vigili solo nei turni legati al concerto e alle feste di Capodanno. Complessivamente, gli assenti sono stati 767 perche' ai 571 in malattia si sono aggiunti 81 per la legge 104, altri 63 perche' hanno donato sangue proprio quel giorno e 52 per altri motivi (congedi parentali ecc)'. .

Leggi la notizia

ROMA - Valigette piene di soldi trasportate in Argentina dal sindaco Gianni Alemanno. Denaro portato all’estero evitando i controlli all’aeroporto. Ne parlano gli arrestati dell’inchiesta «Mafia capitale» in una conversazione intercettata e i controlli dei carabinieri del Ros si concentrano su una vacanza di qualche anno fa. 
Il percorso dei soldi porta in Sudamerica, ma anche a una fiduciaria di Lugano dove gli «spalloni» dell’organizzazione - capeggiata dall’ex estremista dei Nar Massimo Carminati e dall’imprenditore Salvatore Buzzi - avrebbero trasferito i soldi delle tangenti versate ai politici. Nella strategia di infiltrazione del Campidoglio e delle istituzioni romane Luca Gramazio, consigliere regionale del Pdl, avrebbe tentato di truccare le Regionali del 2013 proprio per continuare 

Leggi la notizia

Roma Er Guercio , er cecato , maialetto. Ma poi la storia del «Mondo di mezzo» è fatta anche di donne. Mogli, amanti, socie, compagne. Ma in alcuni casi anche politiche. Come Micaela Campana, ex moglie di Daniele Ozzimo, assessore alla Casa indagato (si è dimesso). Viene citata per un sms («bacio grande capo») mandato a Salvatore Buzzi e per un finanziamento da 20 mila euro. Campana è una giovane deputata Pd, area bersaniana, pugliese di nascita, romana d’adozione. 
Occhi azzurri, bella presenza, una «carriera» che parte da Casalbertone, periferia est della Capitale. Poi l’ascesa è verticale: da consigliere municipale, diventa responsabile organizzativa del partito romano e anche della Festa dell’Unità.

Leggi la notizia

Mafia Capitale.Non c'e' dubbio che Roma sia nelle mani della malavita della mafia della camorra delle organizzazioni criminali,ma sopratutto di quella delinquenza politica che si adopera per arricchirsi alle spalle dei contribuenti dei cittadini onesti.Da sempre Corsera.it e' in prima linea per fronteggiare la corruzione nel paese,vigilare sui reati amministrativi.Roma se pensiamo che Piazza di Spagna e' ridotta una Casba,che gli appalti sono truccati pilotati,che le attivita' economiche sulla strada ancora oggi sono affare di una sola famiglia quella dei Tredicine.Andare alle elezioni e' importante urgente indispensabile Roma ha bisogno di un rinnovamento profondo radicale la gestione della cosa pubblica deve trovare nuovi interlocutori che abbiano sempre dato prova di intransigenza.Roma nel mio programma prevede una task force di Polizia Municipale agenti speciali scelti dal Sindaco per fomare un team anticorruzione non condizionabile dalle logiche dei partiti.Una task force di consulenti che verifichi la legittimita' delle attivita' svolte senza guardare in faccia a nessuno.Mi domando dove siano oggi gli esponenti votati dai cittadini? Ignazio Marino ha dimostrato di essere uno smidollato dove son le Task Force della Polizia Municipale in giro per la citta? E dove sta quel bellimbusto di Alfio Marchini abbronzato a passeggio per le vie del centro storico? Chi vuole prendere Roma? Chi vuole difenderla? Chi e' disposto a sacrificarsi per la propria citta? 

 



Leggi la notizia

Mafia Capitale.Era nel mio programma di candidato Sindaco della citta' di Roma una task force di 1000 agenti speciali scelti pronti a lottare contro la corruzione.Era nel mio programma di pochi mesi orsono.Prima di tutto la criminalita' sgominare la criminalita' organizzata per rendere sicura la citta' a dimensione umana per il rispetto delle regole la tutela dei cittadini dei nostri figli.Da sempre siamo impegnati contro la corruzione la delinquenza politica gli approfittatori la gente che si arricchisce sulle spalle dei cittadini.Task Force di 1000 uomini scelti presidio di giorno e di notte al Campidoglio sale operative verifica delle pratiche sugli appalti senza guardare in faccia nessuno.Una citta' ripulita dagli accattoni i lestofanti.

Leggi la notizia

Roma 2 Febbraio 2013 Corsera.it Roma Via del Corso si apre una voragine nell'asfalto,esplode conduttura dell'acqua potabile.Panico tra i residenti negozi allagati,una tragedia che si aggiunge alla situazione di difficolta' generale.I Romani si sono svegliati intimoriti dal possibile esondazione del fiume Tevere,anche se la piena e' passata questa notte intorno alle 22.00 senza causare ulteriori danni.Ma interi quartieri della periferia romana sono allagati,devastati dalla forza di questa alluvione,una tempesta perfetta che ha fatto scoppiare fognature e condutture.Un disastro idrogeologico,che colpisce le strade,le piazze,gli argini del tevere,ma sopratutto il nostro tesoro archeologico monumentale.

Leggi la notizia

Roma Nord. A Riano sono state sfollate 80 famiglie. Capena Ŕ rimasta senza luce e acqua potabile, con crolli e allagamenti che hanno coinvolto l'intera area comunale. Morlupo, Fiano, Castel Nuovo di Porto, Sacrofano, Torrita Tiberina, Filacciano: sono centri fortemente colpiti dalla straordinaria ondata di maltempo. Anche altri comuni dell'area stanno subendo ingenti danni. Sono andate distrutte o sono inagibili molte realtÓ produttive e commerciali come il grade centro commerciale Arca a Capena completamente allagato. A Riano lunedý e martedý le scuole resteranno chiuse. Ottanta le famiglie ospitate a Prima Porta e a Piana del Sole presso strutture scolastiche e palestre. I volontari distribuiscono oltre 200 pasti a domicilio. Sono soprattutto gli anziani ad avere bisogno di aiuto. Roma Sud. Le operazioni proseguono a Ostia e Infernetto. Interventi per allagamenti sono in corso nelle zone di Ostia Antica. ╚ stata chiesta alle strutture di Caritas e ComunitÓ di Sant'Egidio assistenza per rintracciare tutte le persone senza fissa dimora che gravitano nella zona del Tevere e Magliana.

Leggi la notizia

<< - Pagina 2 di 6    [1 2 3 4 5 6 ] - >>