ROMA 1 FEBBRAIO 2013 CORSERA.IT

LAZIO ELEZIONI REGIONALI MATTEO CORSINI MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO COLLEGIO DI ROMA.

OGGI IN DIRETTA SU ONE TELEVISION,ALLE ORE 22.00,SU CANALE 86 DEL DIGITALE TERRESTRE(se non vedi il canale devi risintonizzarlo chiama SOS ANTENNA DI SIMONE INTERLENGHI 3928703891) , MATTEO CORSINI SUI PRINCIPALI TEMI DELLA GIORNATA,IL MONTE DEI PASCHI DI SIENA,LA TRAPPOLA DELL'IMU,LA SANITA',LA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA DEL MONDO DELL'IPPICA ITALIANA RIDOTTA ALLA FAME.

BRUCIATA LA BANDIERA DEL MIR IN PUBBLICA PIAZZA.LA BANDIERA E' STATA STRAPPATA DALLE MANI DI MATTEO CORSINI DEL MIR DA UN GRUPPO DI FACINOROSI,CHE HA VOLUTO INSCENARE DIFRONTE ALLE TELECAMERE DI RAI 3,UNA CLAMOROSA PROTESTA ALLA PALESTINESE.HANNO VOLUTO BRUCIARE LA BANDIERA DI UN MOVIMENTO POLITICO CHE PORTAVA LA PROPRIA SOLIDARIETA' AI MANIFESTANTI,MOLTI DEI QUALI SONO AMICI,PERSONE CARE,CON CUI DA SEMPRE SI CONDIVIDE IL PIACERE DELLE CORSE DEI CAVALLI.LA RABBIA E' ESPLOSA,ANCHE CONTRO LA LOGICA.UN EPISODIO DI INTOLLERANZA E DI VIOLENZA INUTILE E DISTRUTTIVA.

QUESTA MATTINA SIAMO INTERVENUTI ALLA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA DEL MONDO DEI CAVALLI,PROPRIETARI DEGLI IPPODROMI,ALLEVATORI,SCUDERIE E OPERATORI.MIGLIAIA DI PERSONE IN PIAZZA PER PROTESTARE CONTRO IL MANCATO PAGAMENTO DEI PREMI,SOLDI CHE CONSENTONO A QUESTA GENTE DI SOPRAVVIVERE.DA OLTRE NOVE MESI IL MINISTERO NON EROGA I SOLDI DEI PREMI LASCIANDO SUL LASTRICO MIGLIAIA DI FAMIGLIE.PER NOI E' COME STARE IN CASA,IL MONDO DELL'IPPICA E' IL NOSTRO MONDO,ATTIVA' SPORTIVA D'IMPRESA IN GRADO DI SOPRAVVIVERE CON LE SUE GAMBE,DI POTER E SAPER GESTIRE IL GIOCO,LE SCOMMESSE,LE CORSE DEI CAVALLI E TRARNE PROFITTO,EPPURE IN ITALIA QUALCOSA NON FUNZIONA,QUALCUNO HA ABBANDONATO IL MONDO DELL'IPPICA,HA CONSENTITO CHE MIGLIAIA DI PERSONE SIANO FINITE SUL LASTRICO.COME MAI CI DOMANDIAMO NOI?



Leggi la notizia

"Solo chi ignora le basi dell'economia politica potrebbe proporre, come Monti e Merkel, in una situazione di crisi economica politiche restrittive, perché queste diventerebbero immediatamente ,come successo in Italia, politiche repressive di reddito e consumi. Durante i periodi di crisi si investe con spesa pubblica o si stimolano gli investimenti privati in ricerca e tecnologia per prepararsi, nel lungo periodo, ad aggredire l'aumento dei consumi internazionali. In sintesi l'aggravarsi della recessione è colpa di Monti-Merkel".

Leggi la notizia

Roma 31 Gennaio 2013 Corsera.it

Elezioni.La politica dello spread teme la Fiom e Vendola. A Grugliasco quando impresa e lavoro s’incontrano per produrre la nuova Maserati  lo spread può stare tranquillo. Il problema è investire la credibilità si acquista con la produzione e il lavoro. Arguire ex professo che Vendola possa spaventare lo spread appare un maleficio politico. La sinistra estrema è un’etichetta un artificio da appiccicare dove si vuole per il proprio tornaconto politico. La buona amministrazione non ha odore, come la pecunia , funziona se è bene utilizzata per il progresso civile. Una caduta di stile del professore. Non si perdona nemmeno in campagna elettorale.Certe uscite ex professo appartengono allo stupidario dell’innominato di Arcore. La notizia che a Grugliasco è tornato il lavoro vale un punto di Pil e un punto nei sondaggi per il PD. La questione lavoro e investimenti vale molto

di più del perbenismo politico di moda dopo anni di governo di destra.La toppa delle liste pulite. E’ come dire il lupo perde il pelo non il vizio.Allora buttiamola in cagnara. Ed è questa la chiave del perbenismo. Vediamo chi ha più scheletri nell’armadio. Al Pirellone 62 indagati del centro destra e 29 dell’opposizione. Una partita elettorale giocata sugli scandali. La magistratura con i suoi interventi disegna le curve dei sondaggi. La vicenda del Monte Paschi assomiglia a un calderone. Si cuoce un minestrone dove entra di tutto. Le....



Leggi la notizia

ROMA 31 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

HOTEL BARBERINI SABATO 2 FEBBRAIO ORE 18.00 HOTEL BARBERINI VIA RASELLA 3 ROMA.

ELEZIONI REGIONALI LAZIO 2013.MATTEO CORSINI MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO COLLEGIO DI ROMA E PROVINCIA INCONTRO CON I MILITANTI E I SIMPATIZZANTI INSIEME AL PRESIDENTE GIANPIERO SAMORI' MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE DIEGO RIGHINI CANDIDATO CAMERA DEI DEPUTATI.

UN COCKTAIL OFFERTO AI SIMPATIZZANTI E AI MILITANTI DEL MIR E AI CITTADINI DI ROMA E DEL LAZIO PER PRESENTARE IL CANDIDATO ALLA REGIONE LAZIO DR.MATTEO CORSINI E DIEGO RIGHINI CANDIDATO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI.



Leggi la notizia

ROMA 31 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

LAZIO ELEZIONI REGIONALI.MATTEO CORSINI MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO COLLEGIO DI ROMA.SCRIVETE A REDAZIONE@CORSERA.IT

LA TASSA IMU FINITA AL MONTE DEI PASCHI DI SIENA HA FATTO TRABOCCARE IL VASO DELLA PAZIENZA DEGLI ITALIANI.

MATTEO CORSINI SE VOLETE CAMBIARE DAVVERO UNITEVI A NOI PER FAR SCOPPIARE LA RIVOLUZIONE CIVILE ITALIANA.BASTA PAROLE ADESSO SI PASSA AI FATTI,SI DEVONO ROMPERE LE CATENE DELL'ASFISSIA FISCALE E BUROCRATICA.

MATTEO CORSINI FAREMO SCOPPIARE LA RIVOLUZIONE IN ITALIA.ORMAI LA SCINTILLA HA DATO FUOCO ALLE POLVERI.LA GENTE E' ARRABBIATA,VUOLE SCENDERE IN PIAZZA CON I FORCONI.I CITTADINI ITALIANI SONO INDIGNATI,RABBIOSI,PERCHE' UN'INTERA CLASSE POLITICA GLI HA DERUBATI.LA SCINTILLA E' SCOPPIATA SSI CHIAMA IMU MONTE DEI PASCHI DI SIENA.PER IL POPOLO E' LA GOCCIA CHE HA FATTO TRABOCCARE IL VASO.ORMAI E' PALPABILE L'INTENZIONE DELLA GENTE DI PRENDERE I FORCONI E SCENDERE IN PIAZZA PER URLARE LA PROPRIA RABBIA E L'INDIGINAZIONE.ALLE VOLTE SONO PROPRIO IO COSTRETTO A RAFFREDDARE GLI ANIMI,MA SIAMO VICINI ALLA ROTTURA,ALLA TENUTA CHE LA SOCIETA' CIVILE,STA COMPIENDO PER NON DARE SFOGO AI PROPRI SENTIMENTI E AD UNO STATO D'ANIMO ROVENTE.

DOBBIAMO MANDARLI TUTTI A CASA QUESTO E' ORMAI CERTO.CE LO CHIEDONO CENTINAIA DI PERSONE AL NOSTRO PASSAGGIO,MENTRE PARLIAMO TRA LA GENTE,URLANO DAI NOSTRI MEGAFONI,VOGLIONO UNA RIVOLUZIONE DAVVERO,NEI FATTI CONCRETA E NON NELLE PAROLE.

QUESTO E' IL PAESE CHE LA POLITICA CI HA CONSEGNATO,DOBBIAMO LOTTARE CON TUTTE LE NOSTRE FORZE PER NON FAR DEGENERARE LA SITUAZIONE TRA LA GENTE.

A VIA SANNIO AL NOSTRO PASSAGGIO CON MEGAFONI E BANDIERE,HO SENTITO QUALCUNO URLARE:"IMPICCHIAMOLI!"

SIAMO DIFRONTE AD UNA REALTA' IRREALE,QUASI ONIRICA.IL DESIDERIO DI VENDETTA COMINCIA A PREVALERE ANCHE NEGLI ANIMI PIU' MODERATI E SEMPLICI.



Leggi la notizia

ROMA 31 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

CARI AMICI,DI IERI E DELL'ALTRO IERI,VI INVITO TUTTI,VOI CHE MI CONOSCETE ALL'HOTEL BARBERINI A ROMA SABATO 2 FEBBRAIO ORE 18.00 PER UNA GRANDE FESTA DEI MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE.SIETE TANTI CERCO DI RICORDARVI TUTTI.SIAMO NATI CON KALIMBA DE LUNA DI TONY ESPOSTO E REMO LICASTRO,RICORDO QUANDO SUONAVANO FINO A TARDA NOTTE NEL CASTELLO DI TECCHIENA ALLE FESTE DELLA MOVIDA ROMANA.AMICI LONTANI CHE SALUTO.E' ORA DI GETTARCI ALLE SPALLE LA RECESSIONE ECONOMICA E RICOMICIARE A SORRIDERE.

MATTEO CORSINI MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE PORTERO' UNA VENTATA DI FRESCHEZZA A ROMA,LA FAREMO RISORGERE,DIVENTERA' IL POLO DI ATTRAZIONE NEL MONDO.I ROMANI SI RICORDANO DELLE MIE FESTE AL CASTELLO DI TECCHIENA,DELLE AVVENTURE CINEMATOGRAFICHE.I MIEI AMICI SONO OVUNQUE E SONO DI TUTTE LE RAZZE E DI OGNI ESTRAZIONE SOCIALE.IO VI CHIAMO A RACCOLTA AMICI DI INFANZIA DEL FLEMING E DI VIA FLAMINIA VECCHIA,AMICI DEL LICEO ARTISTICO DI VIA DI RIPETTA,DELLA PALESTRA BUDOKAN DI VIA STEFANO PORCARI.CHIAMO A RACCOLTA CON ME MARCO RISI CON CUI ABBIAMO GIRATO IL FILM DOGOBERT,CHIAMO A RACCOLTA LILIANA CAVANI CON CUI HO GIRATO IL FILM SAN FRANCESCO ACCANTO A MICKEY ROURKE,CHIAMO A SOSTENERCI GLI AMICI KASPAR CAPPARONI,IL LEGGENDARIO AMICO DI MILLE AVVENTURE NOTTURNE,CHIAMO RACCOLTA AMICI VECCHI E LONTANI,DALLA BALDUINA,AL CENTRO STORICO,A TRASTEVERE,A MONTEVERDE VECCHIO.UNIAMOCI SOTTO LA STESA BANDIERA MARCIAMO PER CAMBIARE QUESTA CITTA'.CHIAMO A RACCOLTA LORENZO GIOVANOTTI CON CUI ABBIAMO ORGANIZZATO QUALCHE SERATA INSIEME ALLA LUNA.CHIAMO A RACCOLTA LE MIE AMICHE DEL MONDO DEL CINEMA.I GRANDI MAESTRI DELLA MIA VITA,DA FRANCO LIBERTUCCI A SIMONA WELLER.CHIAMO A RACCOLTA I GIORNALISTI CHE SONO STATI AL MIO FIANCO.

LAZIO ELEZIONI REGIONALI.E' TUTTA UN'ALTRA MUSICA.E' MATTEO CORSINI MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE L'OUTSIDER DA BATTERE,IL NIPOTE DEL GRA,DELL'ING.EUGENIO GRA,QUESTA VOLTA E' DECISO A DARE BATTAGLIA.E' UNO DEI PERSONAGGI PIU' NOTI DELLA CAPITALE,ATTORE CON MICKEY ROURKE NEL FILM SAN FRANCESCO DELLA CAVANI,NOTISSIMO PLAYBOY ROMANO,GIROVAGO PER PASSIONE,CON UNA LUNGA CARRIERA DI MILLE MESTIERI,DA CAMERIERE A VENDITORE AMBULANTE,FOTOGRAFO,REGISTA,PRODUTTORE E IMMOBILIARISTA CHE HA DATO L'ASSALTO ALLA UNIPOL.CHIAMO A RACCOLTA GLI AMICI IMMOBILIARISTI ROMANI,GLI AGENTI,I BROKER.SALVIAMO IL NOSTRO FUTURO.

SCENDE VERTIGINOSAMENTE IL PD LEGATO A NICOLA ZINGARETTI,PERDE CONSENSI LA BONGIORNO,SI INDEBOLISCE IL PDL,MA SALE VERTIGINOSAMENTE IL MIR DI GIANPIERO SAMORI',LEGATO NEL LAZIO E NELLA CITTA' DI ROMA DALLA PRODIGIOSA CAMPAGNA ELETTORALE DI DIEGO RIGHINI E DI MATTEO CORSINI.LA VERA RIVOLUZIONE MODERATA DEL PAESE E' SCOPPIATA TRA LE PIAZZE,LE STRADE,LE FERMATE DELLA METROPOLITANA.I MILITANTI DEL MIR SONO OVUNQUE,DA PORTA PORTESE,DOVE HANNO DATO VITA A COMIZI PIUTTOSTO FORTI,CHE LA POPOLAZIONE HA ACCLAMATO AL PASSAGGIO,PER POI LIEVITARE SU MNTEVERDE VECCHIO,PIAZZA RE DI ROMA,VIA APPIA,VIALE LIBIA,IL QUARTIERE TRIESTE E NEMORENSE.LA CITTA' E' STATA INVASA DALLE BANDIERE AZZURE DEL MIR ANCHE AL CENTRO STORICO,SCONTRI DURISSIMI,FERMI DELLA POLIZIA.IL MIR DEL LAZIO E NELLA CITTA' DI ROMA STA PORTANDO UNA VENTATA DI FRESCHEZZA,DI NOVITA' E SUL TERRITORIO SONO GLI UNICI DAVVERO PRESENTI.PRESIDIATA LA ZONA DI BARBERINI,DOVE SABATO 2 FEBBRAIO SI SVOLGERA' UN INCONTRO CON IL PRESIDENTE GIANPIERO SAMORI' E MATTEO CORSINI,IL CANDIDATO ALLA REGIONE LAZIO PER IL COLLEGIO DI ROMA E PROVINCIA.L'EDITORE DEL CORSERA,IMMOBILIARISTA E' SCESO IN CAMPO QUESTA VOLTA CON L'INTENZIONE DI VINCERE,FAR SCOPPIARE LA RIVOLUZIONE CIVILE E MODERATA.DOBBIAMO CAMBIARE E' UN'OCCASIONE UNICA PER NOI DEL 1978.MATTEO CORSINI E' LA VERA NOVITA' DEL PANORAMA ROMANO,IMMOBILIARISTA,NIPOTE DI EUGENIO GRA,IDEATORE DEL GRANDE RACCORDO ANULARE,E' UN LEADER COMBATTIVO,INFATICABILE CHE SOLCA LE STRADE DI ROMA IN MARCIA DALL'ALBA AL TRAMONTO.CONOSCIUTO DA TUTTI NELLA CITTA' DI ROMA E' IL VERO OUTSIDER DA BATTERE,UNO CONTRO TUTTI,UNO PER TUTTI.LA CITTA' E' ORMAI PULSANTE DI RABBIA,DI INDIGNAZINE,BASTA SFIORARE LA GENTE PER FARLA ESPLODERE.GLI ANIMI NON SI CONTENGONO PIU'.



Leggi la notizia

ROMA 31 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

LAZIO ELEZIONI REGIONALI MATTEO CORSINI MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO 2013.

SIETE TUTTI INVITATI SABATO 2 FEBBRAIO ORE 18.00 ALL'HOTEL BARBERINI VIA RASELLA 3 A ROMA ALLA MIA FESTA KALIMBA DE LUNA PER LA PRESENTAZIONE DELLA MIA CANDIDATURA ALLA REGIONE LAZIO E QUELLA DI DIEGO RIGHINI ALLA CAMERA DEI DEPUTATI.

OSCAR GIANNINO UN GIORNALISTA DIVENTATO RICCO PER FARE IL LACCHE' DEI POTENTI IN TELEVISIONE.UN LABRADOR DA SALOTTO DEL SUO ALTER EGO BRUNO VESPA DELLA TRASMISSIONE PORTA A PORTA.QUI SQUILLANO LE TROMBE,QUI SUONA LA RIVOLUZIONE.

MATTEO CORSINI MI DOMANDO OSCAR GIANNINO DOVE STAVA QUANDO NOI DEL CORSERA.IT MACINAVAMO INCHIESTE SU INCHIESTE SULLO SPERPERO DEL DENARO PUBBLICO.MI DOMANDO SE HA MAI MESSO ALLE STRETTE I POTENTI,LE LOBBY,L'INPGI COME SULLO SCANDALO DELLA SEDE DI VIA PARIGI,IL CONI,PERSONAGGI DI ALTO LIVELLO.MI DOMANDO DOVE STAVA QUANDO DA QUESTO GIORNALE SI SPARAVA A FERRO E FUOCO CONTRO IL MONTE DEI PASCHI DI SIENA E SI CHIEDEVA A GRAN VOCE,LE DIMISSIONI DI GIUSEPPE MUSSARI E LA SUA BANDA DI MANAGERS PRESTIGIATORI DEI BILANCI.MI DOMANDO DOVE STAVA QUANDO DA QUESTE PAGINE SI SPARAVA A FERRO E FUOCO CONTRO DE GREGORIO E LA FONDAZIONE ITALIANI NEL MONDO,QUANDO SI SPARAVA A FERRO E FUOCO CONTRO LO SPRECO DEL CONI CONNECTION,FRANCO CARRARO,MARIO PESCANTE,GIULIO ONESTI E I TANTI DELLE FEDERAZIONI SPORTIVE FINITI IN PRIMA PAGINA.

MI DOMANDO COME SI FERMA IL DECLINO SE LE PALLE SI USANO A SPETTACOLO TELEVISIVO E NON SEMPRE COME FACCIAMO NOI DA OLTRE TRENTANNI.PER CHI SCRIVE OSCAR GIANNINO PER IL MESSAGGERO O PER IL CORSERA.IT ?

MI DOMANDO ADESSO CHI VUOLE CAMBIARE DAVVERO,SE SI VUOLE VOLTARE PAGINA OPPURE OSCAR GIANNINO E' UN'ALTRA MACCHIETTA, UNA FINZIONE MEDIATICA AD USO E CONSUMO DI PORTA A PORTA E DEGLI ALTRI TALK-SHOW TELEVISIVI?

SUL DRAGO DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA,ORMAI SONO SALITI TUTTI,MA QUEL DRAGO SIAMO STATI NOI A DISTRUGGERLO,AD INFUOCARE DA OLTRE DUE ANNI LE PAGINE DEL CORSERA.IT

E' NOSTRO IL COPYIRGHT DELLO SCANDALO FINANZIARIO ITALIANO.QUANDO L'UFFICIO STAMPA DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA CERCAVA DI METTERCI IL BAVAGLIO,CHI SUONAVA LA GRANCASSA CON NOI?

NESSUNO.ERAVAMO SOLI.OGGI LA NOSTRSA INCHIESTA GIORNALISTICA E' DIVENTATA IL CAVALLO DI BATTAGLIA DELL'INTERO CENTRODESTRA E NE VANTIAMO IL COPYRIGHT.ABBIAMO PENSATO PRIMA DI 18 MESI RISPETTO ANCHE A SILVIO BERLUSCONI E LA SUA NIDIATA DI GIORNALISTI D'ASSALTO.MA NOI L'ABBIAMO REALIZZATO SENZA ALCUN INTERESSE POLITICO,PER AMORE DELLA VERITA'.

OSCAR GIANNINO A CAPO DI UN MOVIMENTO PARAPOLITICO DEL POTERE,QUESTO E' IL SUCCO DI FARE DECLINO,NIENTE ALTRO CHE GESSATI SQUILLANTI E BRACCIALETTI AL POLSO,COME RECITAVA ROBERT DE NIRO IN AL CAPONE,CARO GIANNINO SEI TUTTO CHIACCHIERE E DISTINTIVO.

 



Leggi la notizia

(AGENPARL) - Roma, 29 gen - "Ogni giorno le persone oneste ringraziano le nostre forze dell'ordine Carabinieri, Poliziotti, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Penitenziaria e tutto il personale in divisa occupato nel nostro territorio. Sono le uniche forze dello Stato che sono come noi, dalla parte di "Abele", mentre a volte alcune parti dello Stato e della burocrazia hanno trafficato e imbrogliato insieme a "Caino". Noi proponiamo un recupero del ruolo autoritario delle forze dell'ordine per costruire una società degli onesti, contro la società dell'anarchia e del disordine, dove spadroneggiano i delinquenti e i prepotenti, che non hanno rispetto neanche delle donne, dei bambini e degli anziani. Le forze dell'ordine rivendicano più risorse e mezzi, e noi li accontenteremo aumentando il loro peso nelle decisioni sul carcere preventivo, a volte male interpretato dai magistrati inquirenti, che parlano da una scrivania, senza conoscere la reale condizione di chi commette il reato. La magistratura trasforma le vittime in colpevoli, le forze dell'ordine sbagliano molto meno". E' quanto dichiara in una nota Diego Righini candidato alla Camera dei Deputati (Lazio 1) con la lista Moderati in Rivoluzione.
 
 


Leggi la notizia

Roma 27 Gennaio 2013 Corsera.it

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera del nostro amico Enrico Oliari,che ringraziamo per la dedizione profusa a difesa dei diritti dei cittadini italiani.Siamo vicini alle sue istanze,per quel poco che possiamo fare.

L'editore del Corsera.it Matteo Corsini

“Capisco che per la coalizione di Monti esistano solo economia e spread e che in nome dell’apostolica benedizione anche i partiti minori, come Futuro e Libertà, abbiano tradito quell’ombra di laicismo che avevano, ma Casini oggi sui gay sta dimostrando palesi limiti di conoscenza di un problema che riguarda milioni di italiani”. Ad affermarlo è Enrico Oliari, presidente di GayLib (gay di centrodestra), il quale spiega che “è vero, ci sono altre forme per riconoscere le coppie dello stesso sesso, nei loro diritti e nei loro doveri; tuttavia se è vero, come lui dice, che non tutti gli omosessuali vogliono sposarsi, altresì è vero che non tutti gli eterosessuali vogliono contrarre matrimonio, salvo loro averne la possibilità e quindi la libertà di scelta. Casini dovrebbe piuttosto chiedersi come mai l’Italia è l’ultimo paese dell’Europa occidentale a non aver legiferato in materia, cosa che ci pone persino dopo paesi del Terzo mondo”. “In merito ai registri comunali delle unioni civili, disattesi dalla comunità gay – ha continuato il presidente di GayLib – faccio notare a Pierferdinando Casini che tali iniziative non hanno il minimo risvolto ne’ dal punto di vista giuridico, ne’ da quello pratico: perché noi, coppie gay, dovremmo metterci in coda all’anagrafe… per iscriverci al nulla?”. Oliari ha poi spiegato che “anche quello dell’adozione è un falso problema, dal momento che in Italia neppure le coppie eterosessuali hanno diritto di adottare, poiché lo Stato tutela il diritto del minore, mentre le coppie sono idonee o meno all’adozione a seconda di quanto stabilisce il giudice”. “La realtà è – ha concluso Oliari – che la coalizione montiana tutta  è insensibile ai diritti civili delle persone omoaffettive, nonostante questi rappresentino la cartina di tornasole che dimostra la reale capacità di considerare tutti gli aspetti di un popolo, non solo quelli economici”.

Enrico Oliari



Leggi la notizia

ROMA 26 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

MATTEO CORSINI MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO COLLEGIO DI ROMA SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT OPPURE TELEFONA A 068086058

FRANCESCO STORACE SILVIO BERLUSCONI,LA CHIOCCIA E IL SUO PULCINO.UN PENSIERO SU BEPPE GRILLO.

FRANCESCO STORACE CONFIDA ANCORA NELL'APPOGGIO DI SILVIO BERLUSCONI ANCHE PER QUESTA TORNATA ELETTORALE.FRANCESCO STORACE E' UN PULCINO MAI CRESCIUTO.E' STATO NOMINATO LEADER DELLA COALIZIONE DEL CENTRODESTRA DAL CAVALIERE SILVIO BERLUSCONI.

MA GIUSTAMENTE DIEGO RIGHINI DEL MIR,OGGI PONE DELLE REGOLE PRECISE PER QUESTA ALLEANZA,SE I MODERATI IN RIVOLUZIONE DOVRANNO APPOGGIARE FRANCESCO STORACE

Samori' desidera costruire un vero programma di centrodestra, slegato dalla linea politica degli ex An. Un vero progetto liberale che renda pubblico ogni servizio all'interno di un mercato regolato da un regime di reale concorrenza: nel trasporto pubblico locale come nella formazione professionale, nella sanità, nella cultura, nel turismo così come nella costruzione e gestione delle infrastrutture".

 
CONDIVIDO IL PENSIERO DI DIEGO RIGHINI,ANZI,RILANCIO SUL PIATTO LA CONSIDERAZIONE DI UN PARTITO DI DESTRA,IL CUI GENERALE E' ANCORA UN PULCINO SOTTO LE ALI PROTETTIVE DELLA SUA CHIOCCIA SILVIO BERLUSCONI.E' ORA CHE LA DESTRA DI FRANCESCO STORACE DIMOSTRI DI ESSERE CRESCIUTA,PERCHE' SE NEL SUO PARTITO PREVALE CHI HA I SOLDI,VUOL DIRE CHE IL CAMMINO POLITICO INTRAPRESO DA FRANCESCO STORACE E' UN'APPENDICE DEL GRUPPO MEDIASET,DESTINATO AL FALLIMENTO,A SPARIRE.NON POSSIAMO CHE ILLUMINARE DIVERSAMENTE IL CAMMINO DEI MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE,INDICARE LA STRADA DEL FUTURO,CON SEMPRE MAGGIORE PRESA DI DISTANZA DAL PASSATO.SE DOBBIMAO VINCERE NEL LAZIO VINCEREMO CON O SENZA SILVIO BERLUSCONI.QUESTO SIA CHIARO PER TUTTI.

DIEGO RIGHINI DIMOSTRA INEQUIVOCABILMENTE CHE I MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE SONO LA VERA ALTERNATIVA DI QUESTOI PAESE,LA GRANDE NOVITA',RAPPRESENTANO LA LBERTA' DI PENSIERO,CHE IL MOVIMENTO FONDATO DAL PROFESSOR GIAMPIERO SAMORI' E' DESTINATO AD AVERE GRANDE SUCCESSO TRA LA GENE,PERCHE' E' ESSENZIALMENTE UN MOVIMENTO POLITICO LIBERO IN CUI TUTTI PENSANO POSSONO PARLARE ED AGIRE LIBERAMENTE.

I MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE SONO UNA GRANDE REALTA',UNA PROVA DI FORZA DEL CORAGGIO DI MILLE PERSONE E MILLE IDEE,ALL'OPPOSTO DELLA CONCEZIONE STATLISTA E COMUNISTA DEL MOVIMENTO POPOLARE DI BEPPE GRILLO,CHE IMPONE IL SUO CARISMA E LA SUA LEADERSHIP AI SUOI ACCOLIT FEDELI,CHE APPAIONO OGI COME I MISERICORDIOSI DELLA LUCE CELESTE.

MI CONVINCO GIORNO DOPO GIORNO DI COME IL MIR I MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE,MOVIMENTO POLITICO FONDATO DAL PROFESSOR GIANPIERO SAMORI',SIA UNA GRANDE FAMIGLIA LIBERALE,MA SOPRATUTTO LA CASA DELLA LIBERTA'.IL FUTURO PER L'ITALIA.DIVERSAMENTE DAL MOVIMENTO CINQUE STELLE,QUI TROVANO ALBERGO LE IDEE PIU' DIVERSE,GLI UOMINI DELLA SOCIETA' CIVILE PRONTI A DISCUTERE SU TUTTO E METTERSI IN DISCUSSIONE.QUI C'E' LIBERTA' DI PENSIERO E DI MOVIMENTO,AL CONTRARIO DI QUANTO AVVIENE NELLA FAMIGLIA DI BEPPE GRILLO,DESPOTA,GURU CARISMATICO,INSOMMA SANTONE COMICO CHE ILLUMINA IL SUO EGOCENTRISMO SFRENATO,PIU' CHE CURARSI DELLA GENTE SUL TERRITORIO.



Leggi la notizia

ROMA 25 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

CARI COMPATRIOTI ITALIANI,

SILVIO BERLUSCONI SI E' SENTITO MALE.GLI AUGURIAMO MILLE ANNI DI VITA ANCORA,MA E' FORSE GIUNTO IL MOMENTO DI FARSI DA PARTE.L'ITALIA DEVE RIPARTIRE,HA BISOGNO DI NUOVE ENERGIE E NUOVE IDEE.L'ITALIA HA BISOGNO DI FORZA,DI RISPETTO INTERNAZIONALE E DI ARMATE INVINCIBILI.L'ITALIA HA BISOGNO DI NUOVI EROI,DI UNA NUOVA AVVENTURA,DEL SOGNO INCREDIBILE,DELLA VITTORIA INASPETTATA,DI UN COLPO DI RENI,CHE POSA RIMETTERE IN CORSA IL TRENO ANDATO FUORI DALLE ROTAIE.

ADESSO TOCCA A NOI E' IL MOMENTO DI DILAGARE,DI STRAPPARE IL RISULTATO VINCENTE PROPRIO SU TERRITORI DELLA CAPITALE E NELLA REGIONE LAZIO.SONO QUESTE LE ORE PIU' BELLE,PALPITANTI,RICCHE DI ENERGIA,CHE AD OGNI PASSO,NEL CORSO DELLA NOSTRA LUNGA MARCIA,RITROVIAMO NEI SORRISI DELLE PERSONE,LE STRETTE DI MANO,I SALUTI,ANCHE DA QUELLE PERSONE CHE FINO A IERI SEMBRAVANO LE PIU' FUGGENTI,LE MENO INTERESSATE ALLA POLITICA.MA IL POPOLO AMA CHI SI SACRIFICA PER LUI,CHI CON CORAGGIO E PASSIONE OGNI GIORNO SI PONE SULLO STESSO PIANO,FA CAPIRE CHE LORO STESSI SONO CON NOI,CON LA NOSTRA BANDIERA.SIAMO QUI,SIAMO OVUNQUE,SIAMO IN OGNI DOVE IL NEMICO CI CREDEVA SCONFITTI,IMMAGINAVA FOSSIMO GIA' MORTI.E INVECE ECCOCI SPUNTARE ALL'IMPROVVISO,DA PIAZZA BOLOGNA A SAN GIOVANNI,SULLA VIA APPIA A PIAZZA DEI RE DI ROMA.SIAMO DOVE NON SI ASPETTANO, SIAMO DIETRO DI LORO,INTORNO A LORO,SU E GIU' PER LE STRADE,DENTRO I NEGOZI,NEI MERCATI,NEI TRAM ALLE FERMATE DELLA METROPOLITANA.LORO SONO FERMI NOI RESPIRIAMO CON I CITTADINI ITALIANI.STESSO CUORE,STESSO CORPO,STESSE BRACCIA.ENERGIA PURA CHE SCALPITA PRONTA A COLPIRE,A RAGGIUNGERE OGNI ISTANZA DEI CITTADINI:IL RIMBORSO DEL BUONO CASA INESISTENTE DI ITALO,PENSIONATO DI VIA ALBA,OPPURE CON LELLO E GIULIANA,CHE NON RIESCONO A VEDERSI RIMBORSATI I CONTRIBUTI INDEBITI VERSATI ALL'INPS.SIAMO CON MIRELLA NEGOZIANTE DI VIA APPIA,CHE DEVE CHIUDERE LA SUA ATTIVITA',PERCHE' NON RIESCE PIU' A PAGARE I COSTI.SIAMO CON SUO FIGLIO CHE NON TROVA LAVORO.SIAMO CON ANTONELLA,CHE SI RECA A FARE LA SPESA E CHE PREOCCUPATA PENSA A SUO FIGLIO SISTEMISTA,CHE A 42 DUE ANNI NON TROVA LAVORO.SIAMO CON LORO,CON QUELLE STORIE CHE PER NOI SONO IL CARBURANTE PER SOSTENERE LA NOSTRA INCREDIBILE MARCIA.

DUNQUE,CARO SILVIO BERLUSCONI,HAI DATO A QUESTO PAESE,HAI FATTO LA TUA PARTE,HAI CREATO SOGNI E ALLE VOLTE GLI HAI INFRANTI.ADESSO E' GIUNTA L'ORA DI FARE UN PASSO INDIETRO,DI SEPPELLIRE LE BRUTTURE DEL TUO GOVERNO,DI TAGLIARE FUORI DAL GIOCO I FURBI DELLA POLITICA.

 

 



Leggi la notizia

ROMA 24 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

BASTA CON LA POLITICA DEI CICISBEI,QUI LO SCONTRO SI FA DURO,QUI SI TORNA INDIETRO PER GUARDARE AVANTI.QUI SI MENANO LE MANI CONTRO I LADRI,I TRUFFATORI DELLE BANCHE,I TRADITORI DEL RISPARMIO DEGLI ITALIANI.

CON NICOLA ZINGARETTI ANDREMO ALLO SCONTRO,QUELLO DURO,PIAZZA DOPO PIAZZA,BARRICATA DOPO BARRICATA,FINO A CACCIARLO DALLA CITTA' DI ROMA E DALLA REGIONE.

QUELLA DEL LAZIO NON E' UNA CAMPAGNA ELETTORALE QUALSIASI,MA UNA VERA E PROPRIA BATTAGLIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL PAESE,CHE NON DEVE FINIRE NELLE MANI DEGLI EX COMUNISTI,DISTRUTTORI,TERMINATOR DELLA FINANZA.UNA BATTAGLIA CHE VINCEREMO QUARTIERE DOPO QUARTIERE,PIAZZA SU PIAZZA,STRADA DOPO STRADA.

MATTEO CORSINI ORRORE NICOLA ZINGARETTI.L'UNICO INCUBO CHE VOGLIO SCONGIURARE DALLA MIA VITA E' VEDERE SEDUTO SULLO SCRANNO DI PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO UN VENDITORE DI FUMO COME NICOLA ZINGARETTI,UN AMICO DEI MACELLAI DELLA FINANZA.UN SERIAL KILLER DEL SISTEMA ECONOMICO.UN FINTO POLITICO DALLA FACCIA DI PLASTICA CHE USA ANZIANI DONNE E BAMBINI PER FARSI PUBBLICITA' POLITICA.SCENDI IN CAMPO,VIENI IN STRADA,SPORCATI LE MANI CON LA GENTE,FURBACCHIONE COMUNISTA E STATALISTA.

LAZIO ELEZIONI REGIONALI LO SCANDALO FINANZIARIO DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA TRAVOLGE IL PARTITO DEMOCRATICO.NON SI TRATTA DI EMORRAGIA MA DI DIARREA FINANZIARIA.IL MONTE DEI PASCHI DI SIENA E' UNA FOGNA A CIELO APERTO,UNA TRAGEDIA BIBLICA CHE HA TRAVOLTO SIENA E IL SUO HINTERLAND.ADESSO TUTTI NE PARLANO,MA NESSUNO COME NOI AVEVA ANTICIPATO QUESTO DISASTRO,NESSUNO COME NOI AVEVA DENUNCIATO PUBBLICAMENTE LA MALAGESTIO DEI SUOI MANAGERS.GLI UOMINI DEL PD CERCANO DI SOTTRARSI ALLA GOGNA MEDIATICA,ALAL LORO RESPONSABILITA' DI PADRINI DEI DIRIGENTI MPS,MA SONO I LORO UOMINI CHE HANNO GOVERNATO LA BANCA,I LORO UOMINI NELLA FONDAZIONE,I LORO MANAGERS HANNO DISTRUTTO IL TERZO ISTITUTO DI CREDITO ITALIANO.DEVONO PAGARE I DANNI AGLI AZIONISTI E ALLA CITTA' DI SIENA.RIMBORSARE I COSTI DEL SALVATAGGIO DELLA BANCA A TUTTI I CITTADINI ITALIANI.

LAZIO ELEZIONI REGIONALI 2013.MATTEO CORSINI MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO.SEGUICI SU WWW.CORSERA.IT OPPURE SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT O TELEFONA A 068086058



Leggi la notizia

ROMA 24 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

LAZIO ELEZIONI REGIONALI MATTEO CORSINI MIR MODERATI ITALIANI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO.SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT

IO MI INGINOCCHIO DIFRONTE A VOI POPOLO ROMANO.MI INGINOCCHIO PER CHIEDERVI SCUSA, PER I MIEI SBAGLI E PER QUELLI DEGLI ALTRI,DEI LADRI DELLA POLITICA,DEI GRASSATORI ,PER I GRANDI PRIVILEGI DI CUI GODONO QUESTI RAPPRESENTANTI, MENTRE IL POPOLO MUORE DI FAME,SI AVVILISCE NELLA RECESSIONE ECONOMICA.

IO MI INGINOCCHIO E VI CHIEDO SCUSA,PERCHE' NOI FIGLI DELLA LUPA E DELLE AQUILE,AVREMMO POTUTO FARE DI PIU', IMPEGNARCI MEGLIO E PRIMA,IMPEDIRE CHE QUEI LADRI DISTRUGGESSERO QUANTO COSTRUITO DAI NOSTRI PADRI E DALLE NOSTRE MADRI.

IO MI INGINOCCHIO E VI CHIEDO SCUSA PERCHE' ERA NOSTRA REPONSABILITA' VIGILARE SUL NOSTRO PAESE,PROTEGGERE IL RISPARMIO E IL FUTURO DELLE NOSTRE FAMIGLIE.ERA COMPITO NOSTRO,ERA COMPITO MIO,DIFENDERE IL PAESE DAI LADRI,LA FINANZA PUBBLICA DAI GRASSATORI.NOI ABBIAMO FALLITO,NOI ABBIAMO SBAGLIATO.

IO MI INGINOCCHIO DIFRONTE A VOI,PADRI,MADRI,SORELLE E FRATELLI PER TUTTO QUELLO CHE NON SIAMO STATI IN GRADO DI FARE E DI DIRE.PER QUANTO ERA NELLE NOSTRE POSSIBILITA' E L'ABBIAMO FATTO FUGGIRE VIA.PER QUELLO CHE ABBIAMO SPRECATO,PER IL FALSO BALLETTO DELLE IPOCRISIE,PER TUTTO QUELLO A CUI NON CREDIAMO PIU',PERCHE' ABBIANO PERDUTO IL SENSO DELLA LOGICA E DELLA VERGOGNA.

IO MI INGINOCCHIO DIFRONTE A VOI,POPOLO DI ROMA E DEL LAZIO,PER TUTTE LE OCCASIONI SPRECATE,PER CIO' CHE ABBIAMO DISTRUTTO,PERCHE' IDEALI E VALORI NON ALBERGANO PIU' NELLA NOSTRA MENTE.IO MI INGINOCCHIO PERCHE' IL MATERIALISMO ATEO HA DIVORATO,RESO ARIDO E STERILE UN INTERO PAESE,L'HA FATTO CROLLARE SOTTO LA SUA STESSA CUPIDIGIA,AVIDITA' E TRACOTANZA.

IO MI INGINOCCHIO PERCHE' SAREMMO DOVUTI ESSERE DA ESEMPIO PER GLI ALTRI E PER I GIOVANI E NON LO SIAMO STATI,PERCHE' ABBIAMO BRUCIATO LA NOSTRA VITA NEL CAROSELLO DELLA CORSA AI SOLDI,OPPURE INCATENATI AD UN EGOISMO SFRENATO.

IO MI INGINOCCHIO E CHIEDO PERDONO ALLA MIA GENERAZIONE DI EROI FALLITI,DI SOGNATORI SENZA META,DI ANIME SENZA IDEE.

IO MI INGINOCCHIO E CHIEDO PERDONO SE UN BRANCO DI LUPI AFFAMATI HA STRAZIATO LE FINANZE DI QUESTO PAESE,INGENEROSO,HA SPRECATO OGNI RISORSA,DEVASTATO LA COSA PUBBLICA,RESO STERILE IL FUNZIONAMENTO DELLA NOSTRA ECONOMIA.

IO MI INGINOCCHIO E CHIEDO PERDONO,MA CREDO CHE RIUSCIREMO A TORNARE A GALLA,A RIEMERGERE DA QUESTO BUIO PESTO,DA QUESTA COLLA CHE CI INZUPPA DALLA TESTA AI PIEDI.

NON ABBIAMO SCUSE SE VOGLIAMO FARE POLITICA,GETTARCI ANIMA E CORPO NELLA COMPETIZIONE.NON ABBIAMO SCUSE DA SOLLEVARE,MA UMILMENTE RICOMINCIARE,DIVENTARE ESEMPIO PER NOI STESSI E PER GLI ALTRI,SOSTENERE LO SVILUPPO DI UN PAESE AFFRANTO,MARTORIATO E VILIPESO.

IO VI CHIEDO SCUSA IN GINOCCHIO,MA VI GUARDO NEGLI OCCHI,HO SPERANZA,HO FIDUCIA,CHE TORNEREMO A FARE BENE E MEGLIO DI PRIMA.

 



Leggi la notizia

Roma 23 Gennaio 2013 Corsera.it

L'appello della politica dai volti nuovi non alberga nel PDL.Torna a galla Franco Carraro,dal passato torpido nella gestione dello sport italiano da Presidente del CONI,poi finito a capo di Mediocredito centrale,uomo di sport,d'affari e di politica.

Elezioni. Franco Carraro candidato per il PDL al Senato nel collegio di Bologna. La metamorfosi. Da De Benedetti all’innominato di Arcore. Un incrocio pericoloso con i due nemici giurati. L’approccio politico è un mistero. Caratterialmente diversi. E allora? Chercher l’affaire? Una interessante retrospettiva pubblicata su Corsera Magazine con il titolo De Benedetti- Carraro. L’affare totocalcio.

Una volta il totocalcio era una fonte inesauribile di denaro fresco che entrava direttamente nelle casse del CONI. Quella fonte si è inaridita da un pezzo. L’ente pubblico vive con una rendita elargita dallo Stato.Carraro, presidente del CONI negli anni ’80, pensò di dotare il concorso di un sistema di automazione delle giocate. Idea geniale ed un affare per De Benedetti. La Mael Computer, ditta con sede a Carsoli, si era aggiudicata l’appalto di gara per l’automazione del concorso pronostici nell’ottobre 1980. Una commessa di 150 miliardi di lire per costo impianti e con un onere di manutenzione previsto in 5/6 miliardi di lire all’anno salvo adeguamenti. Il progetto della Mael prevedeva l’inserimento...



Leggi la notizia

Roma 22 Gennaio 2013 Corsera.it

Elezioni politiche 2013.Matteo Corsini Roma Risorge MIR Moderati Italiani in Rivoluzione.

Matteo Corsini la famiglia italiana e' il cardine su cui poggia la nostra societa'.L'amore e' la condizione essenziale di ogni relazione sociale e non ha colore,razza,religione,o puo' essere condizionato in alcun modo dagli orientamenti  sessuali delle persone.

E' notte fonda,siamo appena tornati da un'estenuante campagna elettorale nei quartieri di Roma e del Lazio,che oggi ci ha visto impegnati nel centro storico,con le associazioni dei TAXI,i giovani diversamente abili,i negozianti di Viale Libia,le associzioni sportive del Parco delle Valli nel quartiere Talenti,gli amici di Tor Bella Monaca,i sostenitori di Ciampino.

Leggo la risposta di Enrico Oliari al nostro Diego Righini,una replica che condivido e sottoscrivo pienamente,come dimostra il fatto che CORSERA non ha pubblicato le dichiarazioni di Righini,ritenendole offensive per i gay.

Per quanto mi riguarda e in modo specifico il movimento politico di Roma Risorge,devo sottolineare che anche in un grande movimento di idee come il MIR,contrasti di vedute sono all'ordine del giorno e sono il pane della politica,di una societa' nuova che si muove per risolvere i dissidi e le posizioni,anche quando sembrano inconciliabili.

Pubblico con piacere il breve articolo di Enrico,che saluto nuovamente,invitandolo a non fare di tutta un'erba un fascio.Anche all'interno del mondo del MIR le posizioni rispetto alla famiglia naturale sono diverse.Ripeto che non ho personalmente nulla in contrario al matrimonio fra gay.

Un caro saluto a notte fonda per tutti gli appassionati della politica.



Leggi la notizia

<< - Pagina 20 di 74    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 ] - >>