New York 26 Luglio 2011 CORSERA.IT analisi giornaliera economia finanza intervista a Matteo Corsini Presidente del Fondo Global Capital.

Redattore:Siamo sull'orlo del precipizio,nessun accordo sul tetto del debito pubblico americano,eppure i mercati non mostrano aver avuto paura(greeted the lack of resolution with a collective shrug) Cosa potrebbe accadere?

CORSINI:I mercati americani non sono scesi,ma abbiamoa vuto un altro "black monday" in Italia.L'esercizio quotidiano tra i contendeti è il BACKBITING in pubblico e dietro le quinte.Qui negli States l'idea è che Repubblicani e Democratici non troveranno alcun accordo,se non dopo la reazione al mancato accordo,sia dei mercati azionari che quelli obbligazionari.

The presumption today is that only such market forces —- carnage in the bond market, a crash in the stock market, the hammer of a a credit agency downgrade -- will make Democrats and Republicans come together and strike a deal.



Leggi la notizia

Pesaro 22 Luglio 2011 CORSERA.IT intervista a Matteo Corsini Presidente del fondo Global Capital analisi comparata del mercato immobiliare e finanziario.

Redattore:Il piano Marshall europeo per salvare la Grecia,non sembra dare speranza per congelare l'inflazione.A Milano il prezzo del biglietto delgi autonbus è salito con un balzo record del 50%.Dove arriveremo?

CORSINI:Tra qualche tempo un chilogramma di pasta costerà 4 euro.Tutto il contrario,per salvare la Grecia dobbiamo comprare il debito sovrano della penisola ellenica,e se nessuno acquisterà quei bond,lo faremo noi con il fondo salva stati EFSF.Questo significa creare un disequilibrio di moneta sul mercato,dunque generare inflazione.Anche resistere alla crisi ....



Leggi la notizia

Il piano di salvataggio per la Grecia prevede l'estensione dei finanziamenti Efsf da 7,5 ad almeno 15 anni. Lo si legge nella bozza delle conclusioni del vertice tra capi di Stato e di governo della zona euro in corso a Bruxelles.

Le nuove obbligazioni del fondo di stabilità a favore di Atene, dice il documento, avranno un tasso di interesse intorno a 3,5%, ed Efsf potrà intervenire in maniera cautelativa.

Il meccanismo ....



Leggi la notizia

Milano 15 Luglio 2011 CORSAERA.IT

Le banche scendono,Banco Popolare tiene sulla parità,anzi avanza di un punto.Il sentimento è che qualcosa non vada per il verso giusto.Lo stato patrimoniale della banca vede a libro centinaia di immobili a valori ancora troppo alti.L'handicap della banca è il riassorbimento degli immobili ex Italese,ancora tutti sul mercato,gestiti per vie indirette,mediatori da strapazzo,faccendieri,operatori che del diritto urbanistico poco comprendono.Un enorme punto interrogativo sul futuro della banca che infatti corre ai ripari e dalle indiscrezioni che circolano il comitato di gestione e il consiglio di sorveglianza dovrebbero riunirsi nel week-end per deliberare la fusione delle controllate.Un indizio per oggi?

Debole il comparto bancario. Banco Popolare (Francoforte: A0MWJR - notizie) sale di oltre l'1% dopo le indiscrezioni che il consiglio di sorveglianza e quello di gestione si riuniranno entro il week end per deliberare un piano di fusione delle principali banche controllate



Leggi la notizia

Milano 13 Luglio 2011 CORSERA.IT

Volano le banche a Piazza Affari,dopo un primo cedimento tecnico.Sconfitto il Cigno Nero e le jatture dell'agenzia di rating MOODY'S.Nessuna trappola per l'EURO.Manovra finanziaria approvata entro venerdì.Forse gli eurobond per coprire il deficit greco e risparmiare il default selettivo.

Avvio attorno alla parità per gli indici azionari italiani. Il Ftse Mib si muove, sostanzialmente invariato, in area 18.500 punti. Variazioni frazionali anche per il Ftse All Share (FTSE: ^FTAS - notizie) , a 19.245 punti. Tra i singoli titoli, spicca al rialzo la performance di Atlantia (Milano: ATL.MI - notizie) , che sale del 3,5%, seguita da un drappello di titoli bancari che comprende Unicredit (MDD: UCG.MDD - notizie) (+2% a 1,249 euro), Intesa Sanpaolo (Dusseldorf: 575913.DU - notizie) (+2% a 1,608 euro) e Mps (BSE: MPSLTD.BO - notizie) . Ancora in negativo Stmicroelectronics (EUREX: SGMF.EX - notizie) .



Leggi la notizia

Milano 12 Luglio 2011 CORSERA.IT

L'Italia è al collasso.Bruciati in pochi minuti gli effetti della manovra finanziaria.Siamo in default tecnico?

Crolla no le borse europee,panic selling in tutta Europa,la speculazione selvaggia si abbatte sui mercati.Uniredit sospesa per eccesso di ribasso,nuovi ribassi per INTESA SAN PAOLO,male Monted ei Paschi che mantiene la soglia del valore di emissione di aumento di capitale.Scende Banco Popolare.Ultima spiaggia per l'Europa.Bollettino di Guerra.Un bagnmo di sangue senza precedenti.Bruciati gli effetti della manovra finanziaria.

 



Leggi la notizia

AGI) Bruxelles - I ministri delle Finanze dell'Eurozona sono aperti alla possibilita' di consentire un default del debito selettivo in Grecia, con un nuovo piano di salvataggio per il paese. Lo ha riferito il ministro olandese delle Finanze Jan Kees de Jager. "Non e' chiaramente escluso", ha detto rispondendo alle domande dei giornalisti in merito a questa ipotesi .

Leggi la notizia

Milano 11 Luglio 2011 CORSERA.IT di Matteo Corsini

Rischio default anche per l'Italia? Quali e quante sono le informazioni di cui non disponiamo? Il bilancio dello Stato italiano è quello rappresentato ufficialmente,oppure c'è qualcosa di altro che al Ministero del Tesoro per adesso hanno imaginato di tacere?

Economia e finanza italiana sottoscacco,a causa forse di un imprevedibile corso del nostro debito pubblico,ormai al di fuori di qualsiasi parametro.L'Italia sta per scoppiare,forse la crisi più imprevista del nuovo secolo,forse la crisi di un debito abnorme che l'ottimista Silvio Berlusconi,non ha considerato in ogni suo aspetto.Quella della crisi dell'euro legata ai PIGS,in cui entra ormai a pieno diritto anche l'Italia,è la



Leggi la notizia

(AGI) RomA - Avvio debole per l'euro sui mercati del vecchio continente. Continuano a pesare le preoccupazioni legate alla crisi del debito. La divisa unica viene scambiata in zona 1,4175 dollari sui minimi registrati in nottata sulle piazze asiatiche. A 114,50 il cambio sullo yen che si colloca a circa 80,80 contro il dollaro

Leggi la notizia

Il presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, ha convocato per stamattina un incontro d'emergenza dei principali esponenti delle istituzioni europee per affrontare il tema della crisi debitoria europea, a conferma dei timori che la crisi possa allargarsi all'Italia.

Il presidente della Banca (Valencia: 51.VA - notizie) centrale europea, Jean-Claude Trichet, sarà presente all'incontro insieme a Jean-Claude Juncker, presidente dei ministri finanziari della regione, al presidente della Commissione Europea, Jose Manuel ....



Leggi la notizia

Milano 11 Luglio 2011 CORSERA.IT

Capitulation.L'Italia affonda inesorabilmente,sotto la scure della speculazione dei grandi hedge funds,ma forse e sopratutto per la corsa del suo debito pubblico ormai incontenibile,anche perchè gli interessi da pagare si moltiplicano giorno per giorno.Oggi il differenziale BTP BUND è salito a 284 basis point.Ci avviciniamo ad un picco che potrebbe divetare insostenibile e far naufragare l'Italia nel default tecnico,quando i titoli di stato non possono essere rimborsati,come gli interessi che erano stati alla loro emissione garantiti da uno Stato sovrano.Forse il Governo di Silvio Berlusconi ci ha mentito,forse non conosciamo tutta la verità dei conti pubblici,ma sicuramente siamo sull'orlo di un baratro profondo e di una crisi economica senza precedenti.Inutili sono stati gli allarmi lanciati negli ultimi mesi dalle principali categorie sociali italiani,confindustria e sindacati in primis.Il Governo Berlusconi è sembrato sordo ad ogni richiesta,impassibile e cinico.Il risultato è che l'italia vive ore drammatiche esattamente come la Grecia,con il rischio di un default finanziario che neanche l'Europa potrebbe sostenere.



Leggi la notizia

MILANO - Maxisconto dei giudici a Silvio Berlusconi sul «lodo Mondadori»: un quarto secco in meno, da 750 a 560 milioni di euro. Ma per il premier questo risparmio di 190 milioni è l’unica buona notizia: anche la seconda Corte d’Appello civile di Milano, infatti, condanna la società del presidente del Consiglio e dei suoi figli a pagare alla Cir complessivamente circa 560 milioni (tra capitale, interessi legali dall’ottobre 2009 e spese legali) come risarcimento a Carlo De Benedetti per i danni causati all’editore di «Repubblica» dalla corruzione giudiziaria che nel 1991 inquinò la fine del braccio di ferro tra Berlusconi e De Benedetti per il controllo della prima casa editrice italiana, la Mondadori.

Leggi la notizia

Milano 9 Luglio 2011 CORSERA.IT

Analisi giornaliera della giornata finanziaria del 9 Luglio 2011 intervista con Matteo Corsini Presidente del fondo Global Capital.

R:Interessati anche a Fondiaria SAI?

CORSINI:Certamente,ma da un punto di vista industriale.La compagnia è una ottima opportunità per ogni investitori,sia istituzionale che privato.

R.Ma il venerdì nero ha travolto ogni piano del gruppo Ligresti di rimanere al comando con una partecipazione del 35% in FONDIARIA?

CORSINI:Il piano di Ligresti è forse saltato,lo sapremo nelle prossime ore.Ma lunedì mattina sarà comunque un calvario per il gruppo e per il destino dei due titoli sia FONDIARIA SAI che Milano ASSICuRAZIONI.

R.Perche'?

CORSINI:I raiders internazionali vanno....



Leggi la notizia

Si è conclusa oggi l’offerta in opzione di 4.824.826.434 azioni ordinarie di nuova emissione di Banca Monte dei Paschi (Milano: BMPS.MI - notizie) di Siena agli aventi diritto titolari di tutte le categorie di azioni in circolazione, in esecuzione delle delibere del Consiglio di Amministrazione del 7 e del 16 giugno 2011, a valere sulla delega conferita dall’Assemblea straordinaria del 6 giugno 2011.

Nel periodo compreso tra il 20 giugno 2011 e l’8 luglio 2011 inclusi, sono stati esercitati 6.694.944.400 diritti di opzione e quindi sottoscritte complessivamente 4.820.359.968 azioni ordinarie Banca Monte dei Paschi di Siena di nuova emissione, pari al 99,91% del totale delle azioni offerte, per un controvalore complessivo di 2.149.880.545,73 euro.

Gli azionisti



Leggi la notizia

Il sondaggio ADP (Berlino: W7L.BE - notizie) , relativo al mese di giugno, ha evidenziato la creazione negli Stati Uniti di 157 mila nuovi posti di lavoro nel settore privato. Il dato è in deciso rialzo rispetto alla rilevazione di maggio (36 mila) e ben oltre le attese della vigilia che indicavano 68 mila nuovi posti di lavoro

Leggi la notizia

<< - Pagina 22 di 26    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 ] - >>