New York 28 Giugno 2011 CORSERA.IT

Risultati sopra le attese per Nike. Il gruppo Usa dell'abbigliamento sportivo ha realizzato nel quarto trimestre dell'esercizio un utile netto di 594 milioni di dollari, ossia 1,24 dollari per azione, in rialzo del 14% rispetto allo stesso periodo del 2010. Gli analisti si aspettavano un Eps di 1,17 dollari. Migliori delle stime anche i ricavi che sono saliti del 14% a 5,77 miliardi di dollari (consensus pari a 5,54 miliardi).



Leggi la notizia

Il sondaggio Gfk (Hannover: 587530 - notizie) sulla fiducia dei consumatori tedeschi a luglio ha registrato è salito a 5,7 punti dai precedenti 5,5 (dato rivisto a 5,6 punti). Le attese erano pari a 5,3 punti.

Leggi la notizia

Milano 28 Giugno 2011 CORSERA.IT

Un take over ostile su Monte dei Paschi di Siena.

Nell'imminenza del voto su austerity in Grecia,il titolo MPS crolla ancora una volta in borsa,scendendo sotto la soglia psicologica del mezzo euro a 0,48.Una sberla che potrebbe essere il preludio,negli utllimi due giorni di contrattazioni dei diritti per l'aumento di capitale,per il titolo di scendere sotto il prezzo di emissione del collocamento delle nuove azioni.In questo maniera,con ogni probabilità l'effetto potrebbe essere quello di vedere la quota della Fondazione....



Leggi la notizia

AGI) Berlino - Se il Parlamento greco bocciasse il pacchetto di riforme economiche varato dal premier Giorgio Papandreou, ad essere a rischio sarebbe l'intero sistema finanziario dell'Eurozona. Lo afferma in un intervista al domenicale 'Bild am Sonntag' (BamS) il ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schaeuble (Cdu). Una bocciatura del parlamento di Atene "metterebbe a rischio la stabilita' di tutta l'Eurozona", spiega Schaeuble, poiche' a quel punto bisognerebbe "intervenire rapidamente per evitare che il pericolo di contagio si estenda al sistema finanziario ed agli altri Stati con la moneta unica". .

Leggi la notizia

Milano 27 Giugno 2011 CORSERA.IT

Sul warning di MODDY'S sul declassamento dei covered warrant emessi da cinque istituti italiani,gli hedge funds oggi potrebbero colpire Monte dei Paschi di Siena,immaginando di spingre il valore del titolo al di sotto del prezzo dell'aumento di capitale,lo stesso potrebbe fallire e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena,si ritroverebbe ocn la quota ancora diluita perdendo di fatto il controllo sull'istituto di Rocca Salimbeni.

Roma, 24 giu. (TMNews) - Dopo aver messo sotto la lente le banche italiane, Moody's annuncia il possibile declassamento dei covered bond emessi da cinque istituti di credito e istituzioni finanziarie: Banca Carige, Mps, Banco popolare, Cdp e Intesa Sanpaolo. La decisione, spiega una nota, segue l'annuncio dell'agenzia americana di porre sotto osservazione i 16 istituti italiani e quello di una possibile revisione al ribasso in futuro del rating sull'Italia.



Leggi la notizia

Milano 27 Giugno 2011 CORSERA.IT

Malgrado vi sia un tono rassicurante da parte di Pascal Lamy,direttore dell'OMC,sul peso della Grecia sull'intera economica UE,io credo al contrario che saranno "fragole e sangue" per i mercati azionari se domani mattina,il Parlamento greco dovesse  rigettare il nuovo piano di austerity proposto dal neo ministro Evangelos Venizelos.

ASCA-AFP) - Parigi, 27 giu - La crisi greca non puo' mettere a rischio l'intera zona euro per lo scarso peso economico dell'economia di Atene. Lo ha detto il direttore dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, Pascal Lamy, in un'intervista alla radio France Info. ''La Grecia e' solo il 5% dell'economia europea'' ha detto ''e non credo che possa contaminare l'intera economia europea''.



Leggi la notizia

(ANSA) - BRUXELLES, 27 GIU - La decisione di Moody's di mettere sotto osservazione il rating di 16 banche italiane in vista di un possibile taglio, ''e' oggettivamente incomprensibile'': lo ha detto il presidente dell'Abi Giuseppe Mussari. ''Le banche italiane non hanno mai avuto problemi, hanno fatto importanti capitalizzazioni'' ha aggiunto. Per quanto riguarda la seconda tornata di stress test, Mussari ha ribadito che gli istituti di crediti italiani ''non hanno nulla da temere''.



Leggi la notizia

New York 27 Giugno 2011 CORSERA.IT

Le borse mondiali,ma soprauttto quelle europee rischiano un cataclisma,domani se non verrà approvato il piano di austerity da parte del Parlamento greco.Uno scenario apocalittico,che preannuncia l'uscita di molti paesi dall'Unione europea.Oggi parla anche il finanziarie George Soros,secondo il Presidente del fondo Soros management fund,l'uscita della Grecia e di altri paesi europei con economie deboli,è ormai questione di tempo.Un ragoinamento ormai logico,perchè investe quelle economia che vivono sul commercio e....



Leggi la notizia

Prove di reazione per il titolo Monte dei Paschi (Milano: BMPS.MI - notizie) , che attorno alle 13.00 è arrivato a toccare il nuovo valore più basso di sempre a 0,509 euro, prima di rimbalzare sugli attuali 0,513 euro, in calo del 3,66 per cento. Il titolo quest'oggi si muove in controtendenza rispetto al settore bancario italiano, dove spiccano il +3% circa di Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) e i rialzi tra lo 0,5% e il punto percentuale di Banco Popolare (Francoforte: A0MWJR - notizie) , Intesa Sanpaolo (Dusseldorf: 575913.DU - notizie) e Unicredit (MDD: UCG.MDD - notizie) .



Leggi la notizia

New York 27 Giugno 2011 CORSERA.IT

L'azionario Usa rimbalza dopo tre giorni di perdite, con gli investitori che scommettono su una soluzione a breve per alcune delle incertezze legate alla crisi fiscale in Grecia.

Il parlamento greco inizia il dibattito sul piano di austerità, che deve essere approvato per ottenere il prossimo finanziamento previsto dal piano di salvataggio.

Un ministro greco ha parlato di "catastrofe" se non passeranno le misure nel finale di settimana.

Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha detto che il suo governo ha un accordo con le banche francesi per trasformare il debito greco in bond a trent'anni



Leggi la notizia

Milano 23 Giugno 2011 CORSERA.IT

Piazza affari crolla in un bagno di sangue,il FTSE MIB scende sotto quota 19.700,un importante support che se violato potrebbe preludere a scenari devastanti.La banca Monte dei Paschi di Siena sprofonda a -3.3%,continuando a scendere verso il prezzo di collocamento delle nuove azioni per l'aumento di capitale.Una tragedia quella della città di Siena che vede il valori dei titoli della banca MPS a valori da penny stock.

Il probabile default delle Grecia,i timori sul varo del piano di austerity da parte del governo di George Papandreou,fanno crollar ei mercati finanziari europei.Ieri sera l'atteso discorso del capo della Federal Reserve americana Bernanke,sull'ennesimo rallentamento dell'economia americana,hanno dato la misura della crisi economica in atto.L'ultimo peggiore messaggio ai mercati,che questa mattina affondano inesorabilmente.



Leggi la notizia

Milano 23 Giugno 2011 CORSERA.IT 2011

Bufera in borsa oggi a Siena.Il titolo Monte dei Paschi di Siena scende di colpo a 0.5395,una flessione di oltre il 6%.

Il gruppo Corsini IMMOBILIARE nel pieno della burrasca continua ad aumentare la sua partecipazione,così ha dichiarato Barbara Oneto.

"Primo o poi usciremo dalla burrasca e saremo più forti" ha dichiarato Matteo Corsini di Global Capital

"Dopo questa tempesta perfetta,la banca Monte dei Paschi di Siena uscirà rafforzata e con un rendimento dividen yield migliorato rispetto al 2010.Il rimborso anticipato dei Tremonti bond,permetterà un risparmio di 160 milioni di euro di oneri finanziari passivi."

 



Leggi la notizia

Siena 23 Giugno 2011 CORSERA.IT

Un'altra giornata di lacrime e sangue è finita per la banca Monte dei Paschi di Siena,il titolo ha avuto un'altra flessione di circa il 6%.MPS sta pagando a caro prezzo il rafforzamento del suo patrimonio.

"Una bufera così a Siena non si era mai vista.Una tempesta che sta strappando la pelle agli azionisti.Il titolo è sceso abbondamente sotto 0.50.Sembrava di stare sulle montagne russe."

"MPS è vittima degli arbitraggi tra valore dei titoli e dei diritti,e gli speculatori vanno a nozze in queste occasioni.Ma la strategia del management della banca è di lungo periodo,come tutti gli azionisti interessati alla buona salute della banca."

 



Leggi la notizia

Le revisioni al ribasso su tutti gli indicatori macroeconomici statunitensi, annunciate ieri dalla Fed hanno avuto come conseguenza un diluvio di vendite sui mercati finanziari ed in particolare sul comparto bancario.

Oggi, come ogni giovedì c'era attesa per i dati sul mercato del lavoro, purtroppo è stata l'ennesima delusione, le prime richieste di sussidi alla disoccupazione negli Usa non riescono a tornare sotto quota quattrocentomila, anzi, aumentano inaspettatamente a 429



Leggi la notizia

GLI ISTITUTI COINVOLTI - Le banche i cui rating a lungo termine sono stati messi sotto osservazione sono Intesa Sanpaolo (con le controllate Banca Imi e CariFirenze), Mps (Siena e la controllata Mps Capital Services), Cassa Depositi e Prestiti, Banco Popolare, Bnl, Cariparma e Friuladria, Banca Carige, Banca Sella, Cassa di Risparmio di Bolzano, Cassa di Risparmio di Cesena, Banca Padovana Credito Cooperativo, Cassa Centrale Banca, Cassa Centrale Raiffeisen e l'Istituto Servizi Mercato Agroalimentare....

Leggi la notizia

<< - Pagina 23 di 26    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 ] - >>