(AGI) Mosca - Ribelli ceceni sono entrati nel palazzo del Parlamento a Grozny e hanno preso persone in ostaggio. Lo ha confermato una fonte anonima del ministero dell'Interno del governo locale. Il ministro dell'Interno russo Rashid Nurgaliyev, che oggi si trova nella capitale della repubblica caucasica, e' stato informato dell'incidente. Secondo l'agenzia RIA Novosti due persone sono morte in un attacco suicida. Una sparatoria e' ancora in corso all'interno dell'edificio.
  .


Leggi la notizia

GROZNY - Le forze speciali e i servizi di sicurezza russi hanno ucciso tutti i ribelli che si erano barricati con degli ostaggi dentro il Parlamento ceceno a Grozny. Gli insorti erano entrati nel palazzo del Parlamento mentre un altro gruppo attaccava la sede del ministero dell'Agricoltura. Il tutto mentre nella capitale cecena è in visita il ministro dell'Interno russo Rashid Nuerliyev. Immediata la reazione delle forze di polizia che hanno assaltato il palazzo occupato e, dopo una sparatoria, hanno ucciso tutti i ribelli. Non si conosce al momento il numero delle vittime. Dalle prime informazioni sembra che tre persone siano state uccise durante l'attacco dei ribelli.

Leggi la notizia

(ANSA) - ROMA - La Francia e la Germania intendono rivedere il trattato di Lisbona entro il 2013 per tutelare meglio la stabilita' finanziaria e rafforzare le sanzioni contro quei Paesi dell'Ue che violano il patto di stabilita'. Lo ha detto il presidente francese Sarkozy, al termine dei colloqui con il cancelliere tedesco Merkel. Inoltre Francia e Germania hanno trovato un accordo il quale prevede che i Paesi che non prendono provvedimenti correttivi sul deficit entro 6 mesi saranno sanzionati.




Leggi la notizia

Il video del Castello di Silvio Berlusconi da venti milioni di dollari.Le scene esclusiva ad Antigua.



Leggi la notizia / Video

Buenos Aires 13 ottobre 2010 (CORSERA.IT) dal nostro corrispondente.

Lacrime copiose sono uscite dai volti di ogni operatore che ha partecipato al salvataggio dei minatori.Una lunga folle corsa contro il tempo,un viaggio al centro della terra,sotto le pietre,nel buio,nell'angoscia e nella disperazione delle ore interminabili che battono al cuore,forse con un esito drammatico della propria esistenza.Una vita diffcile quella dei minatori cileni,un quotidiano fatto di...



Leggi la notizia / Video

Roma 10 Ottobre 2010 (Corsera.it)di Matteo Corsini

Quattro soldati saltati in aria a bordo di un blindato LINCE,fatto di latta.Gli sporchi affari della FIAT con il Ministero della Difesa.Un esercito inviato in una zona ad alto rischio terroristico,con equipaggiamenti da seconda Guerra Mondiale.Blindati fatti di latta,proprio come il Lince,ma sono prodotti da FIAT,e allora in Italia tutti tacciono.Chissà cosa ne pensa Sergio Marchionne del capolavoro industriale LINCE? Perchè non spiega in giro che esistono blindati come COUGUAR E BUFFALO MINES della Force Protection?

Luca Cordero di Montezemolo Presidente del Consiglio? Mi si gira la pelle come quella di un...



Leggi la notizia

Roma 10 Ottobre 2010(Corsera.it)

Non ho dubbi che Ignazio la Russa darebbe la vita per riportare in vita i suoi quattro soldati.Ma sta di fatto che i blindati LInce sono inadeguati,come lui stesso afferma.Ignazio La Russa deve adeguare gli equipaggiamenti dei nostri soldati nelle missione di pace,acquistando veicoli blindati ad altissima protezione,che purtroppo non fabbrica la FIAT.

 

AGI) - Milano, 9 ott. - A causare l'attentato in Afghanistan in cui hanno perso la vita quattro militari italiani e' stato un ordigno con una quantita' di esplosivo molto elevata, in grado di superare le difese dei mezzi Lince. Lo ha affermato il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, oggi in una conferenza stampa.
  Il convoglio composto da 70 mezzi, di cui 38 italiani, e' stato attaccato alle 9.15, ora afghana (7.15 in Italia) mentre attraversava un gruppo di casolari, 200 km a est...



Leggi la notizia

Beirut 9 Ottobre 2010 (CORSERA.IT)

Quanto durerà ancora questo estenuante stillicidio di morti? Quanto almeno non ce ne renderemo più conto.Qualche anno fa sembrava impossibile per un paese europeo reggere alla morte dei propri soldati,adesso quasi ce ne stiamo facendo l'abitudine,e questo è davvero impensabile,mostruoso.Chi parla dei nostri soldati uccisi? Dopo brevi funerali nessuno si ricorda più di loro,non sono un caso neanche per la....



Leggi la notizia

Roma 9 Ottobre 2010 (Corsera.it)

Sono anni che dalle pagine del Corsera.it denunciamo che i blindati Lince non sono paragonabili ai Couguar e ai Buffalo Mines della Force Protection americana.Come dire che i nostri soldati vanno al macello,non in missione di pace.Le loro attività sono quelle di perlustrazione antiguerriglia,dunque vere e proprie missioni di guerra.Chi li manda in giro vestiti di bianco,e' responsabile della loro morte.

"Il mezzo su cui viaggiavano è stato completamente dilaniato da una bomba artiginale confezionata da un gruppo di ribelli talebani."Il Fattoquotidiano.

Inadeguati i mezzi su cui viaggiano i soldati italiani,sebbene ...



Leggi la notizia

Roma 25 Settembre 2010 (Corsera.it)Esclusiva mondiale anticipazioni sul video verità di Gianfranco Fini sul caso MontecarloTulliani Dossier patacca.

Gianfranco Fini la sua verità in un video,parole fredde ed emozionate,una difesa precisa e circostanziata dei fatti di Montecarlo e della vendita della casa di Montecarlo,lasciata in eredità ad Alleanza Nazionale dalla contessa Colleoni,una grande fascista italiana.Il Ministro della Giustizia di Saint Lucia,Rudolph Francis ha parlato chiaro,la lettera inviata al Primo Ministro King è la sua autentica e originale,le società Timara e Primptemps ltd sono di Giancarlo Tulliani,il...



Leggi la notizia

Roma 19 Settembre 2010 (Corsera.it)

Angela Merkel è in ginocchio,e se lo è lei,lo sono anche altri paesi in Europa,primo tra i quali l'Italia.La crisi economica sembra non essere svanita e secondo quanto scritto dal settimanale Der Spiegel,la Bundesbank avrebbe dichiarato che agli istituti di credito tedeschi servono ancora 50 miliardi di euro per far fronte alla crisi economica.Vedremo come...



Leggi la notizia

MILANO - L'anti-terrorismo britannico ha arrestato a Londra cinque persone di origine algerina che volevano uccidere il Papa. I cinque secondo il quotidiano Daily Telegraph sono tutti estremisti islamici lavorano come netturbini e sono stati arrestati all'inizio del turno di lavoro. I cinque avevano preso servizio nell'area di Westminster, dove il Papa è atteso nel pomeriggio. Di qui la rapidità dell'azione delle forze di sicurezza. La polizia ha spiegato che si sospetta che i cinque fermati - rispettivamente di 26, 27, 36, 40 e 50 anni - stessero preparando un attentato contro Benedetto XVI. Perquisizioni sono in corso in un ufficio nel centro della capitale e in alcune abitazioni nelle parti nord ed est della città. Scotland Yard ha riferito che i cinque sono stati fermati «perché sospettati di commissione, preparazione o istigazione ad atti di terrorismo». La Bbc ha riferito che i cinque sono stati bloccati alle 5.45 del mattino e che in questo momento sono sotto interrogatorio. Il blitz sarebbe scattato dopo una soffiata alla polizia. L'itinerario della visita del Papa e il dispositivo di sicurezza predisposto non hanno subito variazioni. Benedetto XVI è stato informato degli arresti ed è tranquillo riferiscono fonti vaticane. «Siamo pienamente fiduciosi nella polizia, non è necessario cambiare il programma» ha detto il portavoce vaticano, Padre Federico Lombardi.



Leggi la notizia

SRINAGAR- Tredici persone sono morte e altre 75 sono rimaste ferite nel Kashmir indiano - regione a maggioranza musulmana - durante una protesta contro il falò dei Corani minacciato per l'11 settembre e poi annullato dal pastore americano Terry Jones.

I manifestanti hanno assaltato e incendiato una scuola missionaria cristiana. La folla scandiva slogan contro gli Stati Uniti e i dissacratori del libro sacro dell'Islam mentre le forze di sicurezza sparavano sui manifestanti. Fra

Leggi la notizia

Bombay 13 Settembre 2010(Corsera.it) flash news

Almeno 15 morti nel Kashmir indiano in seguito alle proteste contro il falo' del Corano, minacciato e poi annullato dal pastore battista Kerry Jones, episodio che ha portato però all'incendio del libro sacro per i musulmani da parte di due pastori nel Tennessee.

I manifestanti hanno assaltato e incendiato una scuola missionaria cristiana. Negli scontri nella  ci sono stati anche 75 feriti. Tra le vittime, almeno 7 sono morte negli scontri con la polizia intervenuta dopo che migliaia di dimostranti musulmani hanno incendiato la missione ed alcuni edifici governativi nei distretti di Budgam e Tangmarg.

La folla scandiva slogan contro gli Stati Uniti e i dissacratori del Corano. Alle proteste per il "Koran



Leggi la notizia

Srinagar 13 Settembre 2010(Corsera.it)

La vendetta per le parole di Terry Jones sul rogo del Corano,non si è fatta attandere.Belve assetate di sangue hanno assaltato una scuola cristiana nell'alto Kashmir,uccidendo e sbranando vive almeno 15 persone e ferendone almeno altre 80.I manifestanti musulmani hanno dato vita ad una vera e propria caccia all'uomo che è sfociata nell'orrore più macabro e risoluto.Fatti a pezzi 15 persone,tra cui missionari e ospiti della scuola.Una strage...



Leggi la notizia

<< - Pagina 24 di 44    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 ] - >>