AGI) - Berlino, 16 mag. - Il peggio della crisi dell'euro e' passato. Lo ha detto il commissario Ue all'Energia, Guenther Oettinger, anche se, aggiunge, lo sforzo per rimettere in ordine i bilanci e' appena iniziato.

Leggi la notizia

MILANO - Ad aprile vola l’inflazione. I prezzi al consumo sono cresciuti dell’1,5% rispetto allo stesso mese del 2009, attestandosi ai livelli massimi da febbraio di un anno fa (+1,6%), dopo l’1,4% registrato a marzo. Lo rileva l’Istat, confermando le stime preliminari.

I PREZZI AL CONSUMO - Rispetto al mese precedente l’indice nazionale dei prezzi al consumo è aumentato dello 0,4%. L’inflazione acquisita per il 2010 è pari a +1,2%. L’andamento dell’inflazione ad aprile, spiega l’Istat, riflette gli effetti sia degli aumenti congiunturali dei prezzi dei beni, in particolare di quelli energetici, che delle tensioni al rialzo nel comparto dei servizi. Al netto della componente energetica e degli alimentari freschi, il tasso tendenziale di crescita dei prezzi al consumo è pari all’1,5%, un decimo di punto percentuale al di sopra del dato di marzo. L’indice armonizzato dei prezzi al consumo (Ipca), calcolato tenendo conto delle riduzioni temporanee di prezzo, ha registrato un aumento dello 0,9% rispetto al mese precedente ed è risultato dell’1,6% più elevato rispetto ad aprile 2009.



Leggi la notizia

(ASCA) - Roma, 14 mag - Euro sempre piu' debole, la moneta unica e' scesa sul dollaro fino a 1,2460, il minimo dallo scorso 3 marzo 2009 (1,2454). ''Si va verso 1,20 e, forse, anche fino a 1,15. Non dimentichiamo che l'euro resta ancora sopravvalutato in termini di parita' di potere d'acquisto. Non vedo chance di intervento sul mercato dei cambi da parte della Bce, le linee di swap in dollari con la Fed consentono di assecondare la domanda di biglietti verdi. Poi gli Usa per crescere puntano sui consumi piuttosto che sull'export...

Leggi la notizia

Balzo del surplus delle partite correnti in Giappone: nel mese di marzo ha registrato un'impennata su base annua del 65,1%, a 2.530 miliardi di yen (21,5 miliardi di euro). Il risultato è stato reso possibile dalla forte ripresa delle esportazioni. Lo ha comunicato il ministero delle Finanze.

Leggi la notizia

(AGI) - Washington, 13 mag. - I prezzi alle importazioni negli Stati Uniti in aprile sono aumentati dello 0,9%, in linea con le attese degli analisti. Si tratta del maggior rialzo degli ultimi tre mesi. A spingere l'indice nel mese sono state le importazioni di prodotti petroliferi che hanno registrato prezzi in aumento del 3,3% rispetto a un mese fa e del 58,7% rispetto all'aprile 2009.

Leggi la notizia

Jobless claims (richieste di sussidio di prima disoccupazione, n dr) poco variati la scorsa settimana negli Usa, a quota 444 mila, con sole 4 mila domande in meno rispetto alla settimana precedente (il cui dato iniziale è però stato contemporaneamente rialzato di 4 mila unità).

La media a quattro settimane registra invece una flessione di 9 mila domande a quota 450.500. Il dato resta nelle vicinanze delle attese di consensus che prevedeva un calo a 440 mila domande complessive. (l.s.)



Leggi la notizia

Milano 12 Maggio 2010 (Corsera.it)di Matteo Corsini

Se il cambio euro dollaro scende,l' Italia si avvantaggia.

La speculazione selvaggia dei mercati finanziari ha messo a dura prova la resistenza dell'euro nelle ultime settimane.Questa crisi sembrerebbe dunque essere l'effetto di una manovra di accerchiamento da parte dei famigerati hedge funds.Ma è proprio vero?

A grandi linee possiamo al ...



Leggi la notizia

Milano 12 Maggio 2010 (Corsera.it)

In passato siamo stati critici con Alessandro Profumo,ma dobbiamo ricrederci.Unicredito batte le stime e il consensus degli analisti:la trimestrale del gruppo bancario è da paura,520milioni di utile netto.Una notizia che potrebbe dare la stura al mercato azionario italiano questa mattina e a tutto il comparto bancario.Malgrado piazza Affari sia partita negativa,il frizzante andamento della banca di Piazza Cordusio,guidata da Alessandro Profumo,è una stella in un cielo fino a ieri bigio.L'Italia passa dunque dal suggerito default statale,alla prima della classe.Ottimo lavoro Alessandro!



Leggi la notizia

) - MAdrid, 12 mag. - L'economia spagnola e' cresciuta dello 0,1% nel primo trimestre su base mensile mentre su base annuale ha visto una contrazione del 1,3% (contro le stime di un -1,4%) e dopo il tonfo del 3,1% dell'ultimo trimestre del 2009. Lo rende noto l'ufficio di statistica Ine. Il rialzo del dato mensile del primo trimestre segna che il paese e' uscito dalla recessione dopo due anni di contrazione del prodotto interno lordo.

Leggi la notizia

ASCA-MarketNews) - Atlanta, 12 mag - La crisi finanziaria? ''Destinata a ripetersi, la Grecia ha solo suonato la sveglia'', cosi' Dennis Lockhart, presidente della Federal Reserve di Atlanta. Lockhart ha nuovamente puntato il dito sugli eccessivi rischi finanziari fronteggiati dalle banche con capitale insufficiente. ''Dobbiamo gestire una situazione nella quale non abbiamo alcun proiettile magico per quelli che sono troppo grandi per fallire. Per le banche c'e' bisogno di piu' capitale, per i mercati di maggiore regolamentazione e piu' in generale di applicare i paletti ( tra banca commerciale e di investimento) proposti da Paul Volcker'', ha detto il numero uno della Fed di Atlanta.

Leggi la notizia

+3,66% a Wall Street per il titolo Ibm (NYSE: IBM - notizie) , che beneficia delle dichiarazioni del Ceo Samuel Palmisano, che oggi ha annunciato che tra il 2011 ed il 2015 saranno destinati alle acquisizioni 20 mld di dollari. Palmisano ha pronosticato un eps a 20c nel 2015.

Leggi la notizia

BRUXELLES - La Gran Bretagna si rifiuterebbe di sottoscrivere il fondo europeo da 60 miliardi di dollari a sostegno dalla valuta unica, lo si apprende da fonti diplomatiche. "Non parteciperemo al fondo di salvataggio europeo", ha spiegato un diplomatico britannico a patto di restare anonimo. Oggi a Bruxelles vertice decisivo in Commissione europea, poi in Ecofin tra i ministri delle finanze della Ue. I 27 dovrebbero approvare le misure per scongiurare gli effetti della crisi Greca: 110 miliardi di aiuti ad Atene e, appunto, un meccanismo...

Leggi la notizia

Corsera.it Bruxelles 9 Maggio 2010

I grandi sono riuniti a Bruxelles per approvare le norme Salva Stati,ma il secco no della Gran Bretagna è un colpo duro da digerire,e vuol dire che lunedì nelle piazze azionarie sarà il caos,anzi l'Inferno.Il rifiuto dell'Inghilterra di sostenere i paesi in difficoltà dell'area euro,ha un solo significato: le cose sono peggio di quanto cercano di far capire i grandi dell'Unione Europea.Anche la smentita delle autorità spagnole,sugli aiuti UE alla Spagna,potrebbero avere il sapore ...



Leggi la notizia

Bruxelles 9 Maggio 2010 Corsera.it

A poche ore dall'apertura dei mercati azionari di domani mattina,durante la riunione dei Ministri finanziari,la Germania ha avanzato l'ipotesi di un fondo speciale del valore di 500miliardi di euro,sufficiente a stroncare i movimenti speculativi dei cannibali degli hedge funds americani e cinesi,golosi di impadronirsi delle aziende tedesche.

Dopo il rifiuto della Gran Bretagna di appoggiare il fondo salva stati,è importante dare vita ad un provvedimento che riesca a calmare la turbolenza dei mercati,oppure tra poche ore potrebbe saltare il tappo Europa, trascinando nel panico le borse dei paesi sovrani.(Corsera.it)



Leggi la notizia

 New York 8 Maggio 2010 (Corsera.it)

L'Europa trema in queste ore,centinaia di miliardi di risparmi potrebbero andare in fumo e moltissimi di noi rimanere senza il becco di un quattrino.E' un mostruoso squalo dai denti aguzzi,quello che sbatte alle paratie della nave,lo sentiamo scodare,cerca di azzannarci prima che sorga l'alba.Qualcuno ha scommesso contro l'Euro e cerca di scardinare il sistema,l'equilibrio tra gli stati sovrani,perchè se alcuni di quelli più deboli dovessero implodere,vedi Grecia,Portogallo e Italia,sarebbe la fine dell'Unione ,la fine della moneta unica,gli albori di un nuovo medioevo.

In queste ore si lavora alacremente per scongiurare la fine dell'Euro.Si teme infatti che senza provvedimenti da parte delle autorità della UE e BCE,lunedì prossimo all'apertura dei mercati l'euro potrebbe essere spazzato via insieme ad un crollo degli indici azionari, con perdite colossali,uno tsunami dagli effetti devastanti.L'onda in grado di sgretolare le istituzioni finanziarie ...



Leggi la notizia

<< - Pagina 27 di 36    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 ] - >>