OLIMPIADI LONDRA 2012, CASO DOPING DI ALEX SCHWAZER, IL COMMENTO DI DANIELE DALLERA (ESCLUSIVA) –  La giornata di oggi per l'Italia alle Olimpiadi di Londra 2012 era stata splendida, grazie all'oro di Niccolò Campriani nella carabina, all'argento di Massimo Fabbrizi nella fossa olimpica e al bronzo di Matteo Morandi agli anelli. Purtroppo però, come un fulmine a ciel sereno, è arrivata la notizia che rovina la gioia della spedizione azzurra: la positività per doping di una delle punte dell'Italia a Londra, Alex Schwazer (clicca qui per saperne di più). La presenza di un atleta italiano positivo all'Epo è già sicura, anche se il Coni e la Fidal non hanno ancora confermato definitivamente il nome. Però sembrano non esserci più dubbi: il campione olimpico uscente della 50 chilometri di marcia avrebbe addirittura ammesso che la sua carriera è finita. L'atletica italiana – che già non sta vivendo anni facili – subisce un colpo durissimo, e l'umore di tutta la spedizione italiana è bruscamente cambiato. Ne parliamo con uno dei più importanti giornalisti inviati a Londra per seguire i Giochi: Daniele Dallera, caporedattore

Leggi la notizia

Roma 30 Maggio 2011

CONI in orbace. Petrucci reincarna Achille Starace. L’involuzione dell’ordinamento sportivo. La sentenza della corte costituzionale n. 49/ 2011 avalla l’eredità  del fascismo nel settore sportivo. Una riconversione rispetto alla sentenza n. 69/ 1962 dello stesso giudice delle leggi che prospettava con lungimiranza il tema della libertà di non associarsi.



Leggi la notizia

Wouter Weylandt, ciclista belga della Leopard-Trek, 25 anni, è morto dopo essere caduto a una ventina di chilometri dal traguardo della terza tappa del Giro d'Italia, quella da Reggio Emilia a Rapallo. L'incidente è avvenuto in un tatto in discesa. Da quanto si è appreso, il corridore avrebbe battuto con la testa contro un muro e contro l'asfalto. Secondo una prima ricostruzione dei vigili del fuoco, Weylandt si trovava a 40 metri da un tornante quando ha toccato con il pedale sinistro contro un muretto e proprio questo avrebbe causato la caduta, che si sarebbe prolungata per una ventina di metri. I telecronisti della Rai che stavano

Leggi la notizia

Roma 12 Settembre 2010 (Corsera.it)

Almunia garante della concorrenza e del mercato europeo. Le motivazioni di apertura di un procedimento contro l’Italia per infrazione delle direttive europee sull’applicazione dell’IVA nel settore delle attività sportive. Discriminazione fiscale che falsa la concorrenza e ostacola la libera circolazione di beni e servizi. L’inerzia del garante nazionale Catricalà.



Leggi la notizia

Roma 24 Maggio 2010 (Corsera.it)

Olimpiadi di Roma. E’ giunto il momento per recuperare alla scherma italiana la Casa delle  Armi realizzata negli anni ’30 dall’architetto Luigi Moretti. Destinata ad aula bunker dal Tribunale penale di Roma e a Caserma dei Carabinieri per l’attività di polizia giudiziaria è stata finalmente sgomberata. Manomessa,degradata , abbrutita, senza alcun riguardo per un’ opera emblematica della architettura razionalista italiana.



Leggi la notizia

Roma 22 Maggio 2010 (Corsera.it)di Renato Corsini

Autorità garante della Concorrenza e del mercato. Il presidente Antonio Catricalà si decida ad affrontare il problema della posizione dominante del CONI  nel settore dei servizi connessi con lo sport. Non si capisce perché società e associazioni riconosciute dall’ente pubblico godano di agevolazioni sull’IVA tagliando fuori tutte le altre realtà associative che vogliano rimanere estranee al monopolio del CONI. Un monopolio sostenuto con il debito pubblico e gestito dal potere politico dei partiti sia di destra che di sinistra.

continua all'interno



Leggi la notizia

Whistler 28 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Unico oro,unico eroe.Giuliano Razzoli è tutto questo per gli italiani .Il cuore grande di un eroe che merita ogni vittoria perchè il destino ha scritto il suo nome a fuoco sulle rocce degli appennini.Vincere la medaglia d'oro alle Olimpiadi invernali è il sogno dei grandi atleti,ma Giuliano è sceso come inseguito dagli Dei dell'Olimpo.Erano con lui,le sue gambe e la sua mente concentrata ad evitare i pali,a glissare la sfortuna a rovinare contro ogni pericolo.Era lui,eravamo con lui,appassionati di sci,appassionati di quel silenzio ovattato della neve,bagnati di lacrime e gioia,proprio come la neve degli appenini,quella gialla e piena di acqua,come la montagna che piange quando riconosce un campione.(Corsera.it)

Gianni Petrucci è arrivato a Vancouver vestito di...



Leggi la notizia

Vancouver 1 Marzo 2010 (Corsera.it) News delle ore 0.44.

Dopo una partita bellissima e ricca di emozioni il Canada ha vinto la medaglia d'oro più attesa dei Giochi di Vancouver: quella dell'hockey su ghiaccio maschile. Nella finale contro gli Stati Uniti i padroni di casa si sono imposti per 3-2 (1-0, 1-1, 0-1) dopo un tempo supplementare, sotto gli occhi del primo ministro Stephen Harper, che indossava per l'occasione una maglia della nazionale. Il gol decisivo è stato segnato da Sidney Crosby, l'idolo dell'hockey canadese.
Con questa vittoria il Canada stabilisce un record per le Olimpiadi invernali con 14 medaglie d'oro (26 le medaglie totali con argenti e bronzi). Alle sue spalle nel medagliere la Germania con 10 ori (30 totali), poi Stati Uniti (9 ori e 37 totali) e Norvegia (9 ori e 23 totali). L'Italia chiude con un bilancio di 5 medaglie: un oro, un argento e tre bronzi. Questo il



Leggi la notizia

Roma 19 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Come volete chiamarli due come Gianni Petrucci e Angelo Balducci,alle prese con la piscina di Ostia per i Mondiali di nuoto,le cui misure erano fuori norma?

Annozero di Michele Santoro ha messo in evidenza una porcata,la cui responsabilità è della Protezione Civile e del Coni,come sappiamo da anni nella bufera della MalAgestio,soldi sprecati,un carrozzone clientelare.(CORSERA.IT)



Leggi la notizia

SAN PAOLO - Felipe Massa, da poco tornato in pista, parla del falso incidente nel Gp di Singapore. "Alonso non poteva non sapere", ha detto il neoacquisto della Ferrari durante un incontro con i giornalisti in un ristorante di San Paolo. "E' logico che lo dovesse sapere - ha spiegato il pilota brasiliano -, non ho alcun dubbio in merito". Poi, dal sito della Ferrari ha cercato di stemperare: "Quello che ho detto - scrive Alonso - e' frutto di una mia sensazione e non si basa su alcun elemento concreto". (RCD)

Leggi la notizia

Roma 15 Ottobre 2009 (Corsera.it) di Renato Corsini

Mondiali di Nuoto 2009. Incombe l’ombra del danno erariale della Procura Regionale del Lazio della Corte dei Conti. Al setaccio l’impiego dei finanziamenti pubblici.

Sono sotto la verifica della Procura Regionale del Lazio della Corte dei Conti gli impianti di nuoto nei circoli privati. La sistemazione strutturale del Foro Italico. La cittadella sportiva di Tor Vergata abortita. Il deficit amministrativo ....



Leggi la notizia

Roma 15 Ottobre 2009(Corsera.it)di Renato Corsini

Pescante vice del CIO. Il gioco delle parti si è concluso con successo a Copenhagen il 9 ottobre. Pescante eletto vicepresidente. Il golf del Prof. Chimenti ammesso alle Olimpiadi 2016. Petrucci confermato illegittimamente alla presidenza del CONI.

Il presidente della Federgolf Franco Chimenti era determinato ad impugnare l’elezione di Petrucci il cui mandato si era concluso con il ciclo olimpico 2004-2008. Riteneva fondatamente illegittima quella elezione. In risposta ad una mia sollecitazione scritta (18 maggio 2009) a ricorrere al Tar del Lazio, mi informava ...



Leggi la notizia

Roma 13 Ottobre 2009 (Corsera.it)

Altra Fonte Il Corriere della Sera.ROMA - Lutto nel mondo del nuoto: è morto Alberto Castagnetti. Il commissario tecnico della nazionale italiana, che aveva 66 anni, era stato operato nei giorni scorsi al cuore. «Sono scioccata, è una notizia che mi lascia sconvolta» ha detto molto emozionata la campionessa olimpica Federica Pellegrini, che ha appreso della morte del ct azzurro e suo allenatore mentre era in compagnia del fidanzato Luca Marin. «La notizia - ha detto la Pellegrini - si è rincorsa come un tam tam e in questo momento non trovo le parole».

 



Leggi la notizia

Pesante sentenza della Fia sul caso Renault: il manager italiano è estromesso da ogni attività, il team squalificato per 2 anni (ma con la condizionale).



Leggi la notizia

PARIGI - Karine Ruby, campionessa olimpica e mondiale di snowboard, è morta alla Tour de Ronde, sul monte Bianco, a causa di una caduta in un crepaccio profondo una ventina di metri durante una scalata. L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno di venerdì sul ghiacciaio del Gigante. La snowboardista francese, 31 anni, aveva vinto l'oro ai Giochi olimpici invernali di Nagano (1998) e l'argento a Salt Lake City (2002), sei medaglie d'oro e quattro d'argento ai campionati del mondo e sei volte la coppa del mondo di snowboard.

Leggi la notizia

<< - Pagina 3 di 5    [1 2 3 4 5 ] - >>