Roma 11 Giugno 2011 CORSERA.IT 

Carmela Melania Rea omicidio.Un magistrato e un cronista,quattro passi al di là dell'Inferno.Dalle indagini del sostituto procuratore dr.Paolo Ferraro della Procura della Repubblica Italiana di ROMA.

Per cercare l'assassino,dobbiamo scendere oltre la porta dell'Inferno,o almeno quello che noi identifichiamo con questa definizione.La logica investigativa deve fronteggiare quella delle sette distruttive,denominate in una comune accezione come sataniche,ovvero di una logica alterata,ossessiva,dilaniata da lacerazioni profonde,cruente,aberranti.Tanto più abbiamo intenzione di raggiugnere il risultato,tanto più dobbiamo fronteggiare il nemico,l'anima spettrale che ci....



Leggi la notizia

Roma 10 Giugno 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea,sacerdotesse del sesso e riti satanici.Abbiamo incontrato il sostituto procuratore Paolo Ferraro,della Procura della Repubblica di Roma.Lo stesso era in compagnia del criminologo Francesco Bruno questo pomeriggio,deve difendersi davanti al CSM,vogliono cacciarlo dalla magistatura.

Partono da lontano le indagini sulla sacerdotesse del sesso negli ambienti militari.Ne faceva denuncia,nel lontano 2008, un magistrato,un sostituto procuratore della Repubblica di Roma Paolo Ferraro.Il magistrato ha...



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 10 Giugno 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania REA omicidio,nessuno pare accusare il marito Salvatore Parolisi.Intorno alla efferata morte di Carmela Melania Rea,non c'è nessuno,il silenzio degli innocenti.Perchè ad oggi,rimane fermo sul terreno,il cadavere della donna vesuviana,massacrata da decine di coltellate.Lo spazio vuoto,quelel ultime disperate grida,quella corsa fermata da due coltellate alla schiena,per adesso....



Leggi la notizia

Dal Corriere della Sera- Cesare Battisti è libero: doppia sconfitta per l'Italia ma imbarazzo anche in Brasile. Il Supremo tribunale federale (Stf) di Brasilia ha prima rigettato senza analizzarlo nel merito il ricorso del governo italiano contro la decisione dell'ex presidente Lula, che ha bloccato l'estradizione dell'ex terrorista. Una decisione che però non pregiudicava definitivamente la possibilità che Battisti fosse estradato. La Corte ha poi dibattuto sul rispetto da parte di Lula del trattato di estradizione in vigore con l'Italia. Da questa decisione sarebbe dipesa la liberazione di Battisti (in carcere da oltre quattro anni) come da richiesta della difesa. L'Stf....

Leggi la notizia

Ascoli Piceno 8 Giugno 2011 CORSERA.IT

L'inchiesta del CORSERA.IT è ormai di dominio pubblico:alla Caserma del 235° Reggimento Piceno,le relazioni sessuali tra istruttori e reclute erano all'ordine del giorno.La scossa erotica del gioco tra istruttori e soldatesse è andato ben oltre ogni immaginazione.

Gli investigatori avrebbero individuato anche delle strutture di bed & breakfast dove le soldatesse si ritiravano nei week-end di riposo e dove finivano militari maschi per dei festini a base di sangria.Bed & Breakfast a luci rosse,di cui forse Carmela Melania Rea era venuta a conoscenza e che voleva denunciare?

Le indagini degli inquirenti ormai sono concetrate in massima parte proprio in questa direzione,perchè probabilmente la morte di Carmela Melania REA è stata decisa a tavolino,un piano studiato nei minimi particolari.



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 8 Giugno 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea omicidio.Le indagini si stringono intorno al marito di Melania,Salvatore Parolisi,tant'è che anche il suo avvocato Walter Biscotti,ha tenuto a precisare che "è troppo facile " mettere sotto torchio soltanto il marito,quando i colpevoli sono ancora a piede libero.

Ma il mistero della morte di Melania è racchiuso nella vita parallela e segreta del caporalmaggiore Salvatore Parolisi.Una vita che scende nei meandri della Caserma del 235°Reggimento Piceno,un sospiro,un afflato di ruggine,anzi,la porta vicino all'Inferno.Una porta,un cunicolo,nel....



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 7 Giugno 2011 CORSERA.IT

Omicidio Carmela Melania Rea,gli inquirenti hanno ormai squarciato il cerchio di omertà all'interno della Caserma del 235° Reggimento Piceno.Quello che hanno scoperto è come all'interno della Caserma,vi era un vero e proprio abbecedario del sesso,una sorta di almanacco delle reclute in arrivo,con nomi,punteggio e qualifica.Le ragazze erano oggetto di apprezzamenti,valutazioni sia per le forme fisiche,che per il rendimento atletico.Insomma un rituale della comparazione delle varie bellezze mediterranee,uno spettacolo eterogeno,che era condiviso dai militari maschi del Reggimento.



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 7 Giugno 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea Omicidio.Banchetti sessuali e lupus hominarius.Melania REA è stata vittima di un gioco perverso.

Gli investigatori in queste ore stanno giocando con le carte di un puzzle,fitto e misterioso,che riconduce sempre a due unicipersonaggi:il play-boy Salvatore Parolisi,marito della vittima e il Generale,ovvero l'alto ufficiale dell'Esercito che si era invaghito di Melania.Gli inquirenti stanno indagando sulla relazione esistente tra i due,quali fossero gli intenti reciproci,le finalità di quel gioco erotico che aveva preso piede all'interno della Caserma del 235° Reggimento Piceno.Un gioco di carte anchesso,una sorta di alternanza dei ruoli tra ufficiali e "prestiti di cortesia".



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 6 Giugno 2011 CORSERA.IT

Sull'omicidio di Carmela Melania Rea,gli inquirenti stanno facendo luce su alcune "amicizie particolari" che Melania aveva intrattenuto negli ambienti militari.Come già ampiamente svelato dal Corsera.it,tra questi personaggi,ci sarebbe anche un alto ufficiale dell'Esercito italiano,amico della famiglia Parolisi.Un comprimario nella scena famigliare,ma che avrebbe attirato la curiosità degli inquirenti.Carmela Melania Rea Dama di Cuori,era dunque caduta nel mazzo di carte di un burattinaio? Salvatore Parolisi era forse a conoscenza di questa "amicizia particolare"?



Leggi la notizia

Folignano 6 Giugno 2011 CORSERA.IT 

Nel mare inquinato dell'omicidio di Carmela Melania Rea,la direzione delle investigazioni sono molte,le armi,la droga,il sesso,la vendetta oppure il classico assassinio passionale,una gelosia,un raconcore scoppiato violentemente.

Carmela Melania Rea omicidio.Si allargano le indagini degli inqurenti,anche nella parte privata di Carmela MELANIA REA.

La vita di Carmela Melania Rea, ragazza vesuviana di 29 anni,mamma di una bimba di 18 mesi,era spiata dal buco della serratura,vivisezionata giorno per giorno,istante per istante,da qualcuno che voleva portarla via con sè.Carmela Melania Rea inconsapevole oggetto di un desiderio sfrenato,spasmodico,di....



Leggi la notizia

Pordenone 1 Giugno 2011 CORSERA.IT

Michele Misseri è tornato a casa,dove ha trovato gli avvoltoi della notizia a tutti i costi,Matrix di Ilaria Cavo e la troupe di Canale 5,quasi amici dello ZIo Michele tra le pareti domestiche.Un affare d'oro,l'intervista esclusiva tra le pareti domestiche,il macabro racconto di un luna park dell'orrore.

Dello ZIO Michele Misseri,ci eravamo abituati alla faccia smunta e dalla barba incolta,gli occhi arrossati dal lavoro nei campi e forse da qualche bicchiere di vino,eravamo stati mossi a compassione dal volto del contadino italiano,del mite lavoratore nei campi.Ma forse siamo stati tra i primi e gli unici noi qui nella redazione del CORSERA.IT.(Leggi tutti i nostri articoli sulla cronaca)E invece abbiamo ritrovato.....



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 1 Giugno 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea omicidio.le indagini degli inquirenti hanno subito una svolta oggi pomeriggio.Si fa sempre più solida l'idea,il sospetto,che Melania avesse un amante,un altissimo ufficiale dell'esercito,persona invisa a Salvatore Parolisi.Carmela Melania Rea andava a letto con il nemico,con ogni probabilità con il suo assassino.Qualcuno che nel corso del tempo avrebbe perso la testa per la giovane vesuviana,dolcissima e di grande bellezza,una donna come poche se ne vedono a Folignano.Ma perchè.....



Leggi la notizia

 Avetrana 1 Giugno 2011 CORSERA.IT

Michele Misseri è tornato a casa,sembra Hans il giardiniere.Pota i suoi alberi,addolcisce la siepe delle sue rose.Il contadino con le scarpe grosse e il cervello fino,forse si è liberato d'un colpo della moglie e di quella figlia,che in fondo lo odiavano,come lui stesso ha ammesso alla prima intervista pubblica dopo la scarcerazione.Lo Zio Michele Misseri è fuggito dall'ergastolo della sua vita con un colpo di mano,consegnando al pubblico un se stesso pentito,che piange al ricordo di Sarah,che si batte forte il cuore.Si professa, non innocente,come avrebbero fatto tutti,ma addirittura colpevole,declama a... 



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 31 Maggio 2011 CORSERA.IT 

Carmela Melania Rea omicidio,gli inquirenti ne sono certi.Qualcuno spiava e seguiva Melania,qualcuno interessato alla sua vita,alla sua relazione con il marito,a conoscere nei minimi dettagli ogni abitudine della donna.Qualcuno che la mattina della sua scomparsa era già davanti alla porta di casa Parolisi,qualcuno che forse fumava innervosito,che aveva prediposto ogni accorgimento per rapire...



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 31 Maggio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea omicidio.Salvatore Parolisi è un playboy,uno che con le reclute faceva scintille,ma tutti sapevano che la vera star alla caserma del 235° Reggimento Piceno era proprio lei.Melania,la giovane,mora amazzone d Somma Vesuviana,una che faceva girare la testa a generali e colonnelli.Era lei la preda ambita,al centro di un gioco del desiderio sessuale ed erotico,onirico,di molti ufficiali e dei tanti amici di Salvatore Parolisi.Una bellezza mozzafiato,di cui forse Salvatore Parolisi era anche geloso e come lui,i suoi spasimanti,i corteggiatori occasionali e quelli assidui.Ma Melania Carmela Rea era affascinata dalla....



Leggi la notizia

<< - Pagina 35 di 88    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 ] - >>