Sanremo 20 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Pierluigi Bersani un comunista al Festival di Sanremo,strappa il palcoscenico a Silvio Berlusconi,che questa volta rimane a guardare alla televisione.Populismo e popolare,sono le due logiche politiche che oggi si scontrano per la prima volta,nella stessa arena.Adesso ad Antonella Clerici tocca gestire l'imbarazzante ombra di un leader calvo,simile in tutto e per tutto a Silvio Berlusconi,ma molto più semplice e diretto.Forse potrebbe cantare e anche ballare.(Corsera.it)

"Basta col senso di colpa, basta a chi dice 'ma come, c'è la crisi e tu vai a Sanremo? Nella storia del nostro partito ci sono le feste dell'Unità, quelle di parrocchia, e le montavano i licenziati, le persone umili. C'era l'idea dei partiti popolari". Il leader del Pd, Pierluigi Bersani, risponde alle critiche di chi considera la partecipazione al Festival di Sanremo una mossa poco seria per un partito di sinistra. "D'altronde



Leggi la notizia

La Repubblica. ROMA -  Via libera della Camera con 282 sì, 246 no e un astenuto al decreto legge sulle emergenze, che in origine avrebbe dovuto trasformare la Protezione civile in Spa; il provvedimento ora torna al Senato per l'approvazione definitiva. Nel corso della mattinata, però, per tre volte consecutive il governo è andato sotto: sono stati approvati due ordini del giorno del Pd e uno dell'Udc, sui quali il governo aveva espresso parere contrario.


Leggi la notizia

Roma 17 Febbraio 2010 (Corsera.it)

La Repubblica a firma di Paolo Berizzi.FIRENZE - Un imprenditore di Cosa Nostra che arriva a Palazzo Chigi. Un giudice, Giuseppe Tesauro, in società con un funzionario ministeriale e anche imprenditore legato al clan dei Casalesi. Un commercialista mafioso, Pietro Di Miceli, che fa da mediatore con la Provincia di Frosinone per procurare un appalto a Riccardo Fusi, presidente di Btp. Ecco lo scenario che emerge dal rapporto del Ros dei carabinieri allegato all'inchiesta



Leggi la notizia

Roma 17 Febbraio 2010 (corsera.it)

Ci tiene Guido Bertolaso a riferire in pubblico che le aziende di Piscicelli (una delle iene che ride) non hanno partecipato alla ricostruzione in Abruzzo.Dall'inchiesta della Nazione,che riporta alcune intercettazioni,si evince esattamente il contrario.Guido Bertolaso in evidenza mente allora.

continua all'interno

il «patto illecito che è il momento iniziale dei rapporti corruttivi tra la società Btp, rappresentata dai soci Riccardo Fusi e Roberto Bartolomei», con quest’ultimo che prende subito il posto di Di Nardo negli incontri. Patto che poi sarà seguito passo passo, fino agli incontri romani al Circolo della caccia, con l’elenco degli appalti fatti aggiudicare ai consorzi di imprese con la Btp dei grandi eventi, dal G8 ai Mondiali di nuoto.



Leggi la notizia

Roma, 15 feb (Velino) - Dopo la prudenza iniziale anche il Pd si è associato all'Italia dei Valori di Di Pietro nel chiedere le dimissioni di Guido Bertolaso. Ma non per l'avviso di garanzia in sé, piuttosto per la responsabilità oggettiva di un "andazzo", "il modo di gestire delle procedure in termini poco chiari". "Se è una persona seria, come si dice, deve fare un passo indietro", sono le parole di Bersani. Ma stamattina il Giornale pare cogliere lo stesso segretario del Pd in contraddizione: "Proprio Bersani, quand'era ministro, le tentò tutte, ....

Leggi la notizia

Roma 17 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Guido Bertolaso ha le ore contate e scrive una lettera aperta agli italiani,della Repubblica di Salò si cerca di salvare il possibile :«Faccio mia la sofferenza di tutti coloro che si sentono colpiti ingiustamente per questo attacco forsennato e squallido che mi riguarda - scrive - e, da questo patibolo che non ho scelto né meritato, vi saluto con tutto il mio affetto e la mia fedeltà al patto di rispetto e di onore che ci...



Leggi la notizia

Roma 16 Febbraio 2010 (Corsera.it)

I prestigiatori degli appalti rimangono in carcere,vita dura per i maghi e i cuochi di Palazzo Chigi:Angelo Balducci,Diego Anemone e Mauro della Giovanpaola e Fabio De Santis. "Permangono tutte le esigenze di custodia cautelare.Resta valida l'ordinanza."Lapidarie le parole del gp di Firenze Rosario Lupo.

continua



Leggi la notizia

Roma 16 Febbraio 2010(Corsera.it)

Come faccia Silvio Berlusconi a presentarsi agli italiani tra quattro donne a queste regionali,per me è un mistero.Ha la faccia di tolla.Ma ancora peggio la presenza stessa delle candidate che per un poco di notorietà,si prostituiscono al loro Padrone.Fino a ieri per Silvio Berlusconi,le donne erano mignotte,le donne in generale,adesso diventano presentabili al pubblico,al popolo bue.candidate dunque non scopabili,ma presentabili.

Tutto esaurito in via dell'Umiltà per la presentazione delle quattro candidate che il Pdl schiera alle elezioni regionali, per conquistare lo scettro di comando di Emilia Romagna, Lazio, Toscana e Umbria. La conferenza stampa nella quale Silvio Berlusconi ha presentato le candidate "in rosa" si è aperta con un grande applauso e il ritornello «meno male che Silvio c'è».

Le elezioni regionali, ha detto il premier,



Leggi la notizia

Roma 16 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Quella che appare in evidenza è una disfatta politica,prima, e poi un cocktail esplosivo di corruzione che ha colpito dall'interno,con i suoi stessi poteri, un organismo marcio in partenza.La vicenda degli appalti affaristici della Protezione civile mette in risalto le modalità e la strategia politica stessa di Silvio Berlusconi,perchè è lui che sceglie gli uomini e non altri.I suoi uomini più potenti hanno agito in spregio al rispetto delle regole e delle leggi repubblicane,hanno compiuto atti per loro ....



Leggi la notizia

Padova  15 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Se adesso Gianfranco Fini volesse,potrebbe dare l'ultima spallata al Governo,e forse prendendo il plauso di tutti gli italiani.Lo scandalo della Protezione Civile è negli occhi di tutti,appalti dai costi gonfiati,soldi e mignotte per i soliti amici dei potenti,i dirigenti della Presidenza del Consiglio.Quello che abbiamo davanti è un fiume in piena,la lunga agonia dell'ultimo governo Berlusconi.E' il momento opportuno per il Presidente della Camera,prendere il coraggio per le mani e affondare la lama,anzi il bisturi.



Leggi la notizia

Roma 15 FEBBRAIO 2010 (Corsera.it)

Fini: "Chi ruba è solo un ladro" "Oggi chi ruba non lo fa per il partito ma perchè è un ladro", ha spiegato Fini intervenendo a un convegno alla Luis e rifiutando un parallelo fra gli episodi di corruzione attuali e quelli di Tangentopoli. "Non so se oggi c’è una questione morale, indubbiamente il malvezzo e la corruzione ci sono, ci sono sempre stati e ci saranno", ha aggiunto la terza carica dello Stato. "Non condivido la tesi di chi dice che è più o meno come era prima di Tangentopoli quando chi raccoglieva le tangenti diceva che servivano alla politica - ha continuato Fini - spero che nessuno voglia sostenere che la politica è marcia perchè ha bisogno di tanti soldi. La realtà è diversa. I grandi partiti del passato avevano in ogni città decine di impiegati e strutture che non esistono più. C’era il peso mastodontico di questi apparati. Oggi non c’è più". Secondo il presidente della Camera "oggi ci sono tanti episodi di tangenti e corruzione", ma coloro che li compiono "devono essere chiamati come meritano: volgari lestofanti. Evitiamo paragoni impropri".



Leggi la notizia

Roma 15 Febbraio 2010(Corsera.it)

Crollano ad una ad una le colonne su cui si era retta fino ad ora la costruzione della Protezione Civile,una organizzazione che Silivo Berlusconi aveva rivitalizzato,con scopi oggi non del tutto chiari,anzi...

Fonte il Quotidiano della Basilicata.15/02/2010 Spunta anche la Basilicata nell'inchiesta di Firenze sul presunto intreccio tra gli uomini che circolavano intorno alla Protezione civile e un gruppo di imprenditori. A rivelarlo è un articolo di Giovanni Bianconi pubblicato oggi sul Corriere della Sera. Riportando l’informativa del Raggruppamento operativo speciale dei carabinieri, sezione Anticrimine di Firenze, che il 15 ottobre scorso riferiva ai magistrati su questo presunto intreccio nell'articolo si legge: «Nel corso dell’attività d’indagine sono stati raccolti numerosi elementi riferiti all’operatività di una struttura facente capo a due alti funzionari del ministro delle Infrastrutture, Angelo Balducci e Fabio De Santis, finalizzata all’illecita ripartizione dei lavori appaltati nell’ambito dei Grandi eventi».



Leggi la notizia

Roma 13 Febbraio 2010 (Corsera.it)

"Appalti e costi gonfiati anche del 50%", titola così un lungo articolo di Fiorenza Sarzanini quest'oggi sul Il Corriere della Sera."Dalle intercettazioni emerge il sistema per far lievitare i prezzi.L'accordo tra gli imprenditori e i funzionari".

Affari degli sciacalli,gli affari con i morti del terremoto dell'Aquila.L'Italia è un fronte di sdegno.Silvio Berlusconi precipita nei sondaggi.

continua all'interno



Leggi la notizia

Roma 13 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Possiamo chiamarli "gli sporchi affari degli uomini della Protezione Civile", dirigenti che hanno infangato il lustro di questa organizzazione efficiente,il sacrificio di migliaia di onesti volontari.

La torta della protezione civile lievitava oltremisura ,come dentro un forno magico.Racconta proprio questo al telefono ,l'architetto Casamonti che nel settembre del 2008,colloquiando con il padre si compiace di aver fatto lievitare di ben 70 milioni il costo di quell'opera che sta progettando per Valerio Carducci alla Maddalena.La sua parcella sarà di due milioni di euro...



Leggi la notizia

Roma 13 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Pierluigi Bersani finalmente eccede dalla sua calma inglese e chiede le dimissioni del capo del dipartimento della Protezione Civile,Guido Bertolaso.Ormai la storia degli affari sporchi,puzza di Pio Albergo Trivulzio.Sembra una scena già scritta e girata,cambiano i nomi,ma lo scandalo colpisce al cuore il sistema,forse implacabilmente nei prossimi giorni determinerà la caduta politica di Silvio Berlusconi.Gli uomini....



Leggi la notizia

<< - Pagina 54 di 73    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 ] - >>