Roma 7 giugno 2009(Corsera.it)

Lo scandalo Noemi Letizia pesa come un macigno in queste elezioni europee.I dati delle primissime proiezioni parlano chiaro:Silvio Berlusconi esce sconfitto,deluso,i suoi sondaggi carta per pulirsi il didietro,anzi il Di Pietro.Lo scenario macabro assomma anche un altro protagonista,che perde consensi,anzi precipita rovinosamente e questo è il PD.

Vincono le elezioni La Lega Nord di Umberto Bossi e l'IDV di Antonio di Pietro,significa che lo scontro politico tende a radicalizzarsi,e la traduzione soft di Dario Franceschini è un'arma sdentata.



Leggi la notizia

Roma 8 Giugno 2009 (Corsera.it)

Questa tornata di elezioni europee sono cominciate colorate dal gossip della partecipazione del Presidente del Consiglio alla festa di Noemi Letizia,un brindisi porta fortuna,che nel men che non si dica si è trasformato in una bufera mediatica contro il Premier Silivo Berlusconi.L'uomo politico è al centro di un attacco sistemico,forze come lui stesso ammette ,ad un complotto.Il brindisi dunque non c'è stato,anzi rischia di andare a male.Si evince da questi primi dati elettorali che la gente vuole ordine,morale e educazione.I libertini sono al bando e domani alla pubblica gogna.

Lo scontro politico si radicalizza tra Lega Nord e Antonio di Pietro.Silvio Berlusconi esce ridimensionato e quando il carisma di un leader comincia ad appannarsi,è l'inizio della corsa rovinosa alla sconfitta.La strategia soft di Dario Franceschini non paga e il Partito Democratico prendere una sberla gigantesca crollando verso il 25% dei consensi.

L'aumento vertiginoso dei consensi nei confronti dell'IDV potrebbe condurre ad uno scontro ancora più violento con il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.



Leggi la notizia

Roma 5 Giugno 2009 (Corsera.it)di MaC

C'è un fatto nuovo in questa Italia,si percepisce che la gente,sopratuto i giornalisti hanno paura del Premier SIlvio Berlusconi,hanno paura di colpirlo nel vivo dello scandalo di Noemi Letizia ,per non soffrire di eventuali ritorsioni.Quando qualcuno in un paese moderno comincia ad avere paura del proprio Premier,significa che la democrazia è in pericolo,in bilico.

Ieri sera l'imperatore dei sessi era ospite della tramissione televisiva Matrix,su RAI 1 andava in onda un documentario sugli animali,tundra nella lotta per la sopravvivenza tra caribù e lupi e subito dopo squali e otarie.Anche la Daria Bignardi ieri sera a Invasioni barbariche non aveva alcun ospite di spessore,ad eccezione del Mike Buongiorno nella prima parte.Un vuoto assoluto per consentire al Cavaliere di fare il pienone durante il suo monologo.La puntata di Matrix abbandonata da Enrico Mentana che garantiva quanto meno un minimo di imparzialità,era condotta dal solito ....



Leggi la notizia

Milano 5 Giugno 2009 (Corsera.it) di MaC

Carissimi 454.000 Lettori,

IL Corriere della Sera scrive sotto una fotografia :Arcore 13 Agosto 1994 la riconciliazione tra Bossi e Berlusconi.In realtà era la fine di un ricatto,un patto di sangue,tra una vittima e i suoi carnefici.Ricorda qualcosa?

Ieri sera al Palaghiaccio di Milano Silvio Berlusconi e Umberto Bossi hanno chiuso insieme la campagna elettorale,esibendosi sul palco difronte a quasi duemila persone.I protagonisti del matrimonio politico del secolo,hanno duettato all'unisono mostrando al loro popolo coesione e sopratutto affidabilità programmatica.Lega Nord e PDl marciano insieme a dispetto di quanti vogliano far credere che fra i due vi sia dell'acredine scolpita nei cuori.In realtà niente è meno distante dalla verità,come tutti sappiamo,l'accordo segreto che sancì il patto sacro tra i due leader ,fu la somma delle devastanti inchieste della Padania a firma dell'allora direttore Max Parisi(oggi premiato come inviato del TG2) che sparavano a zero contro il Silvio Berlusconi Mafioso.Silvio Berlusconi scendeva nell'agone politico e le inchieste della Padania erano benzina su un cadavere ambulante.Dentro c'era di tutto,specialmente il rapporto del padre di Berlusconi come direttore della Banca Rasini,usata dai principali boss mafiosi per fare intrallazzi di ogni tipo e genere,comunque vi riportiamo per intero uno degli articoli di Max Parisi usciti sulla Padania che raccontano la nascita dell'impero Berlusconi,sopratutto quei miliardi di lire che il Cavaliere ottenne da alcune finanziarie svizzere,ad appena 32 anni,un giovanotto imberbe ,uno Stefano Ricucci che si accingeva a costruire Milano 2. Berlusconi Mafioso? 11 domande al Cavaliere Silvio Berlusconi.di Max Parisi.

(segue all'interno)



Leggi la notizia

Roma 5 Giugno 2009 (Corsera.it) di Matteo Corsini

Caro Gino Flaminio ecco dove era finita la tua fidanzata Noemi Letizia nei giorni di Capodanno.Illibata freschezza o squisita scempiaggine?

Eccole le fotografie dell'anno quella scattate all'interno della Certosa di Silvio Berlusconi,una sodoma e gomorra moderna :cazzi duri al vento a bordo piscina,modelle di ogni genere ed età,il Premier in giro in questo luogo preadamitico e infernale,disinvoltura e ospitalità.




Leggi la notizia

Roma 5 Giugno 2009 (Corsera.it)

Attentato ai principi costituzionali di democrazia,il sequestro delle fotografie del patriota Antonello Zappadu,Eroe dei due mondi. 

Con i Voli di Stato arrivavano a frotte i mandrilli amici del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi,le ballerine di flamenco,i violoncellisti,le donne brune ,bionde e more stravaccate in bikini nella villa del Premier,una sorta di moderna sodoma e gomorra,dove i Topolanek ...



Leggi la notizia

Roma 4 Giugno 2009 (Corsera.it) di Matteo Corsini

Carissimi  425.000 Lettori,

la paura della sconfitta dei leader del Partito Democratico,prova una sola cosa,nessuno di loro è all'altezza del compito che ha sulle spalle,quello di rendere credibile un' opposizione democratica per questo paese.Non sono solo le idee che mancano,manca la personalità.

Silvio Berlusconi dilaga come un fiume in piena nelle televisioni,e' il suo ultimo tango ,lo sà benissimo l'astuta volpe brianzola,perchè a differenze dei sondaggi,il suo cuore gli dice che questa volta gli italiani saranno punitivi nei suoi confronti dopo lo scandalo Noemi Letizia.La macchina sondaggistica ha imbevuto di dolore e paura anche ....



Leggi la notizia

Roma 3 Giugno 2009 (Corsera.it)

Gino Flaminio un ragazzo che puzza di galera in cerca della felicità della vita,a cui un signore brianzolo ha strappato la donna dalle mani e due cani rognosi lo hanno sbranato.

Mentre si consuma lo scontro politico sulle elezioni europee ormai giunte ai suoi ultimi giorni,c'è un serpente velenoso che si sta insinuando tra l'opinione pubblica,ed è sicuramente la lettera epitaffio politico,come l'abbiamo chiamata noi del corsera.it,che Gino Flaminio ha ingenuamente inviato al Corriere della Sera.La lettera bagnata con il sangue del ....



Leggi la notizia

Roma 3 giugno 2009 (Corsera.it)

A quel buongustaio di Silvio Berlusconi Noemi Letizia gli deve essere apparsa come una fata regina del Paradiso, un lampo di luce talmente bello da lasciarlo senza fiato.Noemi Letizia da come appare nelle ultime fotografie è più di una divina regina e' un angelo del ...



Leggi la notizia

Roma 3 Giugno 2009 (Corsera.it)

ROMA - "Tornerei alla festa di Noemi", "non ho mai pensato di mollare", "dalla sinistra solo calunnie", "la Lega non supererà il Pdl", "da Repubblica domande assurde, non lo leggo da anni e vivo bene". A distanza di un mese da quella puntata intitolata "Adesso parlo io", lo scorso 5 maggio, Silvio Berlusconi torna a Porta a porta.



Leggi la notizia

Roma 2 Giugno 2009 (Corsera.it) di Matteo Corsini

Gianluigi Paragone è uno di quei giornalisti che ha fatto carriera con la politica,direttore della Padania,esattamente come Max Parisi che oggi con il cravattino a farfalla ci delizia per il TG2 con le sue annotazioni dalla lontana Inghilterra.Pochi lo ricorderanno,ma noi lo facciamo periodicamente,che Max Parisi firmava per l'allora Lega Nord in erba,le velenosissime inchieste contro il Silvio Berlusconi mafioso,una serie impressionante di inchieste giornalistiche che ....



Leggi la notizia

Roma 2 Giugno 2009 (Corsera.it)di Matteo Corsini

C'è un singhiozzo dentro il brindisi di Papi,questa volta.UN brindisi al furore come quello che piaceva a Stalin.

L'eccezionale ondata mediatica sullo scandalo di Noemi Letizia ha colpito al cuore e alla testa il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.Non è gossip,ma l'azione normale del giornalismo in una democrazia,non è immondizia come sostiene Maria Giovanna Maglie,ma l'oculata e chirurgica opera della democrazia che deve mettere a nudo ogni singolo comportamento dei rappresentanti del popolo e Silvio Berlusconi è la seconda carica pubblica dello Stato Italiano.I suoi starnuti sono di interesse....



Leggi la notizia

Roma 2 Giugno 2009 (Corsera.it )di Matteo Corsini

Cari 405.000 Lettori,

mi sono mangiato una pizzetta questa sera e poi sono tornato per scrivere un articoletto che mi è venuto in mente tra una birra e un'altra,ma nella posta elettronica c'era questa lettera aperta al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi,scritto da 41 donne italiane.Ne sono lieto e abbiamo deciso di pubblicarla.Il titolo dell'articolo che avevo immaginato appare perfetto,e questa coincidenza giornalistica forse illumina un sentiero luminoso che chiediamo ad altre donne di percorrere,tante altre Veronica Lario,tante altre nostre madri,nostre figlie,sorelle con dignità per costruire un'Italia diversa,cacciare i mercanti dal tempio,disse qualcuno,io intendo la RAI e MEDIASET e poi il resto.

Questa mattina ha aderito anche Pinuccia Stucchi alla lettera aperta.Continuare a scrivere.redazione@corsera.it

 

Egregio Presidente,

 

siamo un gruppo di donne di età compresa fra i 20 e gli  80 anni, abbiamo formazioni, idee personali , politiche e orientamenti  religiosi diversi. Molte di noi sono madri, come donne e madri Le scriviamo.

Abbiamo seguito con crescente disagio le Sue libere esternazioni, battute, barzellette che in varie occasioni hanno esplicitato in Lei un' idea  della donna da ....

(segue all'interno la lettera aperta-se volete sottoscrivere la lettera scrivete a redazione@corsera.it )



Leggi la notizia

 Roma 1 Giugno 2009 (Corsera.it) di Matteo Corsini

"Il reato più grave è stato sicuramente commesso a Villa Certosa"

Con questa motivazione la Procura di Roma intende inviare gli atti alla Procura di Tempio Pausania,l'intero fascicolo sulla vicenda delle fotografie rubate da Antonello Zappadu.

Concordo con la Procura di Roma,il reato più grave è stato commesso all'interno della proprietà privata del Premier italiano Silvio Berlusconi e queste si chiamano menzogne,piovute addosso come merda sul popolo italiano.I reati più gravi ,anticostituzionali,che stravolgono qualsiasi parametro di benemerenza di un uomo politico sono state infrante a Villa Certosa.Bugie condite dall'uccello al vento di Topolanek e le poppe nude delle ....



Leggi la notizia

Roma 1 Giugno 2009 (Corsera.it) di Matteo Corsini

Alemanno frena nella lotta all’abusivismo. Non fa eseguire le procedure di abbattimento delle opere realizzate illegalmente. Non rispetta le sentenze del Tribunale e ignora le determinazioni di rigetto dell’ufficio condoni delle istanze di sanatoria. Un caso emblematico di un attico a corso Francia.

L'atto vandalico sono  le negligenze in atti d'ufficio dell'assessore dell'urbanistica Marco Corsini che anzichè dare corso alle ordinanze di demolizione degli abusi edilizi,se ne sta in panciolle a seguire le partite di calcio.Cacciatelo via per amore della città di Roma.Cacciatelo via insieme agli assessori della giunta di Gianni Alemanno,quel copione di Cutrufo che si inventa il Parco a Tema di Roma antica,sottraendo l'idea  al sottoscritto,cacciate via il Sindaco in Bermuda che nel giorno del terremoto era...



Leggi la notizia

<< - Pagina 63 di 73    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 ] - >>