Aquila 15.12.08 (corsera.it) 20:12  POLITICA Boom dell'Idv. I democratici scendono sotto il 20%. Parisi: «Nostri elettori in fuga». Astensione record: il 52,98% contro il 68,58 del 2005

Ha vinto ancora lui l'indomabile Leone di Arcore al secolo cavaliere Silvio Berlusconi con una forza bruta degna di un ventenne ha sgominato la banda del buco ,la cricca di Romano Prodi & Company,ha messo sulle spine Antonio Di Pietro contro di lui,ha rispolverato ogni vincente regola del marketing per affondare il colpo letale agli odiati comunisti,il Partito Democratico di Walter Veltroni esce dalla competizione con le ossa rotte,rincitrullito come un pugile suonato.Se non torna Piero Fassino gli ex comunisti rischiano l'estinzione.Vince dunque il Caimano ,il Barracuda,lo Squalo,il centometrista per eccellenza,vince la sagacia di un uomo ormai imbattibile in Italia.Vince la simpatia e l'ottimismo,vince la pratica del sudore e delle proposte vincenti.Il popolo delle libertà è in visibilio,tutti pronti a festeggiare un Capodanno in anticipo.



Leggi la notizia

Aquila 15.12.08 (corsera.it) Lo slogan” Yes We Can”  lo aveva ripreso proprio dal suo mito Barack Obama,il primo Presidente nero americano,la continuazione di quella storia fantastica che la saga della famiglia Kennedy molti anni orsono aveva fatto nascere nel buio pesto del profondo West. La storia ,quel mito e leggenda che Veltroni aveva invano inseguito durante tutta la sua recente campagna elettorale si è spento come un cerino al vento,lasciandolo solo avvolto da una fetida bandiera a stelle e strisce .A Roma in borgata gli griderebbero "T'anno fatto er culo a strisce !" IL PD si porta dietro il tanfo delle scalate BNL/UNIPOL,quel fetore di lobby che ha scaraventato un misurato come Piero Fassino fuori dal circo della politica che conta,estromettendolo dalla guida del suo partito fuso da poco con la Margherita di Francesco Rutelli. 



Leggi la notizia

Pescara 16.12.08 (corsera.it) Ultimissima della notte ore 1.12 .

Ormai è chiaro che si punta allo sfascio del PD.Il partito non regge l'ennesimo colpo della sconfitta elettorale e ormai sono ore di sbando,incertezza sul futuro,incredulità.Walter Veltroni affonda e Di Pietro sale in carrozza.La strategia di Silvio Berlusconi ha finito per dilaniare le aspettative del grande Partito Democratico.A scrutinii quasi chiusi arriva anche la notizia dell'arresto del Sindaco PD di Pescara .Un'altra doccia fredda.

 

PESCARA - La polizia giudiziaria ha arrestato oggi, su ordine della procura della repubblica di Pescara, il sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso, che e' anche segretario regionale del Pd. L'accusa, nei suoi confronti, e' quella di concussione. D'Alfonso, che si trova agli arresti domiciliari, e' stato arrestato insieme ad altre due persone tra cui l'imprenditore De Cesaris, gestore dei servizi cimiteriali. (Agr



Leggi la notizia

Fonte La Repubblica .STRESA (VERBANIA) - Le donne "sono discriminate due volte", facendole lavorare più a lungo il problema si riduce. E' la convinzione del ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta, che ha annunciato oggi la creazione di un gruppo studio per valutare "costi e benefici dell'invecchiamento attivo di donne e uomini, che dovranno andare in pensione tutti alla stessa età".

Ma l'idea non piace alla Lega. "Brunetto-scherzetto!", ironizza Roberto Calderoli. Per il Carroccio, aggiunge secco, l'età pensionabile delle donne "va bene così".

Leggi la notizia

   

14.12.08(corsera.it )Assistenzialismo per la crisi.La ricetta di Walter Veltroni."Se gli Usa intervengono dobbiamo farlo anche noi."

MILANO - (fonte corriere.it) Il segretario del Pd Walter Veltroni, che a Milano è intervenuto per la formalizzazione della candidatura di Filippo Penati alla presidenza della Provincia, ha invitato il governo a mettere in campo incentivi per il settore auto se questo provvedimento verrà adottato anche dagli altri Paesi.



Leggi la notizia

ROMA 13.12.08(CORSERA.IT) Lo sciacallo,il peggior animale della filiera naturalistica,l'animale che divora le carcasse,la cui furia istintiva si abbatte sulla preda morente.Epifani come uno sciacallo,un condor che volteggia sulla Capitale,pronta a colpirla per propria spudorata vanità ,seguito da un esercito di operai e metalmeccanici che mischiano la crisi finanziaria alla crisi strutturale di una città allagata ,nessuna pietà per i romani,nessuna pietà per i figli dei romani,nessuna pietà per una città martoriata.Epifani lo Sciacallo di Roma .

Il damerino di corte,Guglielmo Epifani l'ha gridato ai sette venti " il peggio deve ancora arrivare" .E' vero il peggio per Roma doveva ancora arrivare,proprio per le fauci insaziabili della CGIL e per egocentrismo del suo leader,che malgrado il caos infernale in cui era piombata la città d Roma e con il rischio di allagamento,ha confermato cinicamente la manifestazione della sua sigla sindacale,affondando il coltello nello stomaco purulento della città esanime.



Leggi la notizia

Roma 12.12.2008 (corsera.it) Sulla crisi economica il governo rischia d’inciampare come è accaduto con l’affare Alitalia. Non si può continuare a minimizzare e a rimandare. I fondamentali dell’economia sono in agonia. Produzione,consumi,debito pubblico. Effetti. Disoccupazione,cassa integrazione,evasione fiscale,contrazione del reddito pro capite. L’offerta non ha una domanda adeguata. Vendo con compro. Esportazioni e importazioni in controtendenza. Esportazioni giù importazioni su. Bolletta energetica che sale e non scende.

Leggi la notizia

Roma 9.12.2008 (corsera.it) Una volta il partito Socialista di Bettino Craxi era l'ago della bilancia della politica italiana,e questo ruolo perstigioso era la conseguenza di un successo elettorale,quella famosa "onda lunga" che fece crescere il popolo socialista ad una misura tale che ogni alleanza politica non aveva futuro senza il sigillo del leader maximo Craxi.Dai sondaggi pubblicati oggi da La Repubblica,si delinea un quadro simile dello scenario politico italiano, infatti l'IDV sale vicino all'8% dei consensi e si modifica  il divario tra PDL che vede aumentare il gradimento e il PD che al contrario erode la sua dimensione dal 31% al 28%.L'opposizione di Antonio Di Pietro comincia a dare i suoi frutti e d'altronde è la prima regola del marketing pubblicitario che conosce bene anche Silvio Berlusconi,sono soltanto due quei litiganti su cui si riflette l'attenzione del mercato.La Coca cola e la non cola.Nacque così anche la Sprite.

Leggi la notizia

Roma 8.12.08 (corsera.it)

Alleanza di ferro e affari d'oro per Silvio Berlusconi il Gran Visir .Gheddafi non è certo una bella sposa,e Silvio Berlusconi per incantare la Musa Bianca ha dovuto darsi da fare,corteggiare il superbo leader libico e regalargli sull'unghia un assegno da 5 miliardi per la ricostruzione della famosa autostrada.Ma non aveva colpito l'aereo a Ustica?Non si era detto che dietro i libici si muovevano all'unisono pericolosi personaggi legati al terrorismo arabo internazionale?
Tutto finito nel nulla con buona pace degli alleati americani che non vedono affatto di buon occhio gli affari libici del Presidente Silvio Berlusconi,non vedono di buon occhio la strategia politica del cavaliere di sostenere le mosse di Vladimir Putin.

Ma adesso a tenere banco sono le conquiste borsistiche dei libici che prima fanno riemergere il Titanic bancario italiano Unicredit dal disastro e poi proprio oggi si spingono nel cuore del nostro sistema economico ,dichiarando di voler essere sposi in quella Eni degli italiani.

Chi si muove dietro Gheddaffi e chi promuove le sue scorribande nella borsa italiana? Quali sono gli architravi di questa avanzata a passo felpato? Quale altre esaltanti conquiste faranno questi signori vestiti di bianco che ci guardano dall'alto dei loro cammelli?

 



Leggi la notizia

Roma 6.12.08 (corsera.it) di Matteo Corsini

Oggi sono due milioni i nuovi americani disoccupati, quasi una similitudine storica che ci riporta indietro nel tempo alla Lunga marcia che vide il leader nero Martin Luther King come idolo dominante di un processo di metamorfosi di cui l’uguaglianza formale difronte alla legge rappresentava soltanto il  primo necessario investimento.

Quella di Luther King era già una marcia contro la povertà,contro la guerra in Vietnam identificandone le logiche imperialiste e di classe,quella Lunga marcia contro le disuguaglianze e in sostegno delle lotte dei lavoratori ,dei disoccupati,di quella parte dell’America che aveva difficoltà ad esistere,ad affermarsi nella società libera.



Leggi la notizia

Roma 5.12.2008 (corsera.it) Sono quelli che rappresentano la pubblica accusa. Le istituzioni democratiche tracollano sotto il peso delle collusioni tra politica e camorra.E’ il solito copione che si ripete Alfano dice che occorre riformare il sistema giudiziario. Direi che prima bisognerebbe espellere dal tessuto politico quanti intrecciano i loro affari con quelli della camorra. Ci sono troppi mascalzoni inseriti nelle istituzioni a livello nazionale e periferico, troppi criminali che con costoro s’intendono nell’interesse comune del business. La tragedia in atto è emblematica del declino del nostro sistema democratico

Leggi la notizia

Roma 30 Nov.(Corsera.it) Sono centinaia gli italiani bloccati in Thailandia e la nostra dilomazia appare impotente.I primi italiani arrivati a Roma ieri hanno dovuto fare tutto da soli per rientrare dall'Inferno thailandese.Un'odissea durata tre giorni,altri 700 italiani rimangono intrappolati nelle fauci del paese in preda alla sommossa,forse preludio ad una guerra civile.

Ma come sappiamo ciò che contraddistingue questo Governo sono le procaci ministre,le tette e i culi da operetta da sfoderare ad ogni crisi.E allora mentre il Cavaliere Silvio Berlusoni discute animatamente con il suo Gabinetto e la Ministra Carfagna,anche Franco Frattini ha il suo Ingaglio,una giovane avvocatessa dalle labbra gonfie come gommoni di nome Simona,che pare furoreggi negli ambienti altolocati della politica italiana.Un altro suo fervido fans anche il Presidente di BNL Abete che si fa sorprendere di sera mentre la prende con la scorta proprio sotto casa a Corso Francia.

Franco Frattini tornava dal Mexico in queste ore.



Leggi la notizia

Roma 30, Nov. (corsera.it) Ha avuto l’assist ed è andato in gol. Si trovava in fuori gioco, il suo gol è stato annullato. Arbitro venduto, il mio gol è regolare. Villari – PD , 1-0. Il partito di Veltroni vuole la vittoria a tavolino. Villari non ci sta. Insiste il mio gol è regolare. Il PD lo espelle, lo mette fuori rosa, dal partito e dal gruppo parlamentare al Senato. Il senatore non ci sta. Intende opporsi con un ricorso avverso a quella espulsione che ritiene illegale, arbitraria, immotivata. A chi vuole ricorrere Villari? Al giudice ordinario in sede civile? Chiederà un arbitrato irrituale?

Leggi la notizia

Roma 26 ,Nov.(corsera.it)Molto tempo prima che scoppiasse il problema delle case in Italia,come candidato Sindaco di Roma immaginai una serie di trasmissioni televisive improntate proprio su questo problema.Mi copiarono subito i militanti di Alleanza Nazionale intuendo che il problema della casa sarebbe diventato prioritario in Italia.Fui io a lanciare l'idea della Città Ideale e costruire residenze per i giovani,che oggi il Premier ha tradotto nei quartieri che dovrebbero chiamarsi Berlusconi.Fui io a lanciare l'idea perchè avevo anche a cuore come oggi ha Lotito, di far acquistare uno stadio alla Lazio e in cambio edificare case per il popolo.Il mio stadio si chiamava il Nuovo Colosseo quello di Lotito lo stadio delle Aquile.Questo stadio doveva essere costruito alla Bufalotta,alle porte di Roma e il parco a tema sull'antica Roma  doveva avvolgerlo e dargli lustro  .Questa è un'altra  idea che Alemanno attuale Sindaco ha saccheggiato dalle mie trasmissioni televisive.Ma noi siamo contenti che qualcuno si riempia le tasche delle nostre idee.
Allora sulla crisi economica vi detto cosa fare,prendete appunti.

 

 



Leggi la notizia

New York 26.Nov.(corsera.it) La Commissione europea ha varato il maxipiano per stimolare la crescita nell'area euro e raffreddare la recessione.La sorpresa rispetto alle attese della vigilia è l'entità dell'ammontare del piano che sarà di 200miliardi e non si 130 come previsto fino a questa mattina.I 27 paesi della UE potranno dunque sfondare il rapporto deficit/pil ,anche se temporaneamente e concordandolo con le autorità.Il programma prevede investimenti sulla tecnologia e le infrastrutture che dovranno essere predisposti e spesi in maniera rapida ed efficace.Stimolatori elettrici per la crisi economica,si cerca la scossa prima che l'effetto serra mostri il suo lato più scuro.

Leggi la notizia

<< - Pagina 73 di 74    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 ] - >>