Referendum 2016 exit poll alle ore 07.00 aprono i seggi per le votazioni .Polemiche fino a tarda notte tra i protagonisti degli opposti schieramenti.Difficile dare una interpretazione di come si esprimeranno gli italiani,ma gioco forza che il voto sara' di rottura e discontinuita' con l'attuale governo,oppure diventera' un plebiscito per chi intende confermare la strategia politica di Matteo Renzi.Comunque vada ci attende un lungo periodo elettorale,un momento difficile per la nostra democrazia.I due schieramenti si fronteggiano senza esclusione di colpi e i Movimento 5 stelle ormai partecipa a questa battaglia colpo su colpo.

Leggi la notizia

CorSera.it

Referendum 4 dicembre 2016 exit poll Vince il No e' un plebiscito Matteo Renzi se ne va a casa ,l'Italia esce dall'Europa. Sembra questo il leit motiv di questa lunga notte di attesa per il referendum costituzionale.Lo scenario pessimistico e' quello descritto con il capo del governo Matteo Renzi costretto alle dimissioni e lo psread in salita,la borsa italiana aggredita dalla speculazione con decine di titoli sospesi per l'altissima volatilita'.

I primi exit poll usciranno questa mattina,gia' intorno alle 10 ,e  potrebbero cominciare a delinearsi questa tendenza , perche' le probabilita' che vinca il Si sono davvero poche.L' Italia. il paese tutto,ha voglia di cambiamento e sulla scia di quanto accaduto in Gran Bretagna, questa potrebbe essere l'occasione fotocopia per costringere Matteo Renzi a tornarsene a casa.



Leggi la notizia

Referendum.Sara' un evento traumatico per l'equilibrio politico italiano e per la solidita' del nostro sistema finanziario.Ma d'altrone la consultazione referendaria e' proprio questo,il voto di conferma all'europa o un voto di diniego,con l'innestarsi di un inevitabile dramamtico processo di allontamento dell'Italia dall'Unione.Si confida che la maggioranza del popolo italiano voti Si,che confermi in qualche maniera la politica dell'attuale governo di Matteo Renzi,ma non illudiamoci perche' l'Italia è ad una svolta e ocn lei l'intero assetto europeo.Se Roma e' come New York,il sentimetn potrebbe anche essere quello che Hillary Clinton diventi il prossimo presidente degli Stati Uniti d'America,o al contrario,che Roma non sia il resto dell'Italia,il cui malcontento e' ormai incomprimibile.Se la crisi economica vuol dire qualcosa,la vittoria del NO sara' un plebiscito,dilagante,in grado di spazzare via ogni dubbio sul da farsi politico italiano a medio termine.Se la mia sensazione sara' confermata,l'Italia si avvia in un rapido processo evolutivo,in cui i parametri dettati dall'Europa non saranno piu' considerati validi o attendibili nel migliore dei casi.La vittoria del No segnerebbe una rottura con la politica europeista del governo di Matteo Renzi e un segnale preciso di rivoluzione ,di rottura definitiva nei confronti delle regole europeiste.Ci sono poche ore per capire ,ma il verdetto e' gia' scritto da tempo.

Leggi la notizia

Referendum dalle intention polls sembrerebbe affermarsi un No plebiscitario . Matteo Renzi sarebbe dunque costretto alle dimissioni e insieme a lui la sua bella addormentata nei Boschi Maria Elena .Un no convinto del popolo italiano, che evidentemente soffre la crisi ogni limite tollerabile.L'affermazione del No sembrerebbe assumere connotati straordinari nelle citta' di provincia,mentre si affivolisce a Milano e Roma,le grandi citta' italiane.Contro ogni previsionie il NO pare prevalere nelle intention polls ,le interviste fuori dai seggi .Ma come tutti sappiamo tutto potrebbe essere il contrario di tutto .Tra quattro ore i seggi saranno chiusi.Vedremo.

Leggi la notizia

Referendum vittoria oceanica del NO come ampiamente anticipato da Corsera.it fin dal primo pomeriggio, manifestanti verso Palazzo Grazioli Matteo Renzi si dimette.La vittoria del No era stata ampiamente annunciata dal CorSera.it fin da questo pomeriggio.Le dichiarazioni dei votanti all'uscita dei seggi erano chiarissime,ma anche la grande affluenza di cittadini aveva un solo significato,cambiare pagina emandare a casa Matteo Renzi.

Leggi la notizia