MADRID 15 OTTOBRE 2012 CORSERA.IT

UE VERSO IL BARATRO.SPAGNA COME LA GRECIA,LA DISOCCUPAZOINE FA PAURA,UN MILIONE DI CITTADINI HA ABBANDONATO IL PAESE NEL CORSO DEL 2011.QUESTI I DATI LAPIDARI FORNITI DALL'ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA DI MADRID.

UE CRISI EURO SPREAD.SPAGNA UN MILIONE DI CITTADINI SPAGNOLI HANNO ABBANDONATO IL PAESE A CAUSA DELLA GRAVE RECESSIONE ECONOMICA.L'EUROPA RISCHIA DI ESSERE TRAVOLTA DALLA CRISI ECONOMICA E FINANZIARIA.SIAMO AL COLLASSO POLITICO SE UN MILIONE DI CITTADINI EUROPEI DECIDE DI EMIGRARE PER TROVARE FORTUNA ALL'STERO.FINISCE QUI IL SOGNO



Leggi la notizia

Bruxelles (Belgio), 12 ott. (LaPresse) - Nel lungo termine "la sorveglianza" dei bilanci degli Stati "da sola non è sufficiente" per questo "c'è la necessità di esplorare la possibilità di andare oltre le attuali misure" e sviluppare una "capacità fiscale" dell'Unione economica e monetaria. E' quanto si legge nel Rapporto ad Interim del presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy, dal titolo 'Verso una vera unione economica e monetaria'. Secondo il documento, "una delle funzioni di tale nuova capacità fiscale potrebbe essere quella di facilitare gli aggiustamenti dei singoli Paesi prevedendo un certo grado di assorbimento degli shock...

Leggi la notizia

(AGI) - Bruxelles, 5 set - Il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy ha rinnovato il suo pieno sostegno alla Banca centrale europea su ogni possibile azione, anche a breve termine, mirata a contrastare la frammentazione in atto nei mercati finanziari, "che rende molto difficile portare avanti una comune politica monetaria." "Il 2 agosto la Banca centrale europea ha presentato una lista di possibili azioni per far fronte alla frammentazione nei mercati finanziari. Sostengo pienamente gli sforzi della Bce su questo," ha detto Van Rompuy nel corso di una conferenza a Bruxelles.
  Il comportamento delle agenzie di rating internazionali e' spesso "sproporzionato" e mina la loro credibilita', ma "creare un'agenzia di rating europea non sarebbe una soluzione alla crisi di credibilita'", ha detto Van Rompuy. Il presidente del Consigli europeo ha spiegato meglio il concetto con una battuta: "Creare una nostra agenzia di rating che dia credibili rating ai nostri paesi non

Leggi la notizia

Torino, 4 set. (LaPresse) - "Il meccanismo uniforme di vigilanza bancaria non richiede modifica del trattato e dovrebbe essere pronto nel mese di gennaio 2013". Lo ha affermato il presidente della Commissione Ue, José Manuel Barroso, in un intervento sul quotidiano austriaco Wirtschaftsblatt, in cui ha chiarito che la supervisione "si applicherà a tutte le banche della zona euro". "Un controllo comune e integrato - ha proseguito Barroso - è il primo passo verso un'unione bancaria. Successivamente, la Commissione lavorerà sulla base delle attuali proposte per i programmi di assicurazione dei depositi e dei meccanismi per

Leggi la notizia

MILANO 4 SETTEMBRE 2012 CORSERA.IT

CORSERA WEBNEWS.DA OGGI FESTEGGIA L'APERTURA DI UNA NUOVA RUBRICA DEDICATA INTERAMENTE AI FATTI DELL'UNIONE EUROPEA.FATTI,SPUNTI,NOTIZIE,CRONACA.

 

SE VUOI PARTECIPARE SCRIVI A redazione@corsera.it



Leggi la notizia