(ANSA) - NEW YORK - L'America affronta l'ondata di freddo più intensa degli ultimi decenni, con temperature record che in alcune aree del nordest raggiungeranno nelle prossime ore i 50 gradi sottozero. La popolazione interessata dall'ondata di gelo e' di circa 140 milioni di persone in oltre 20 Stati. Disagi nel trasporto aereo: 3.399 i voli già cancellati oggi, con 4.900 voli in ritardo. E a peggiorare la situazione e' l'emergenza influenza in almeno 15 Stati, che ha gia' fatto registrare alcune vittime.

Leggi la notizia

BLACK OUT - A Madesimo (Sondrio) la statale 36 è stata interrotta da Campodolcino, circa 10km più a valle, per la forte nevicata. La situazione è aggravata da un black out che - come è accaduto anche a Cortina d’Ampezzo (Belluno) - ha lasciato al buio il paese dalle 20.45 della sera di Natale; si prevede che la corrente non tornerà per tutto il giorno. Impianti chiusi, alberi caduti per il peso della neve su tre linee Enel, alcune case evacuate per il rischio di crollo dei tetti in legno.

Leggi la notizia

Cortina d'ampezzo 26 Dicembre 2013 Corsera.it Cortina d'Ampezzo al buio pesto come dentro un vortice artico.Due metri di neve,impossibile raggiungere la perla delle Dolomiti.Cortina d'Ampezzo e' al buio,vip e sciatori dispersi tra le valli.Turisti intrappolati nelle automobili trovano rifugio a Col Gallina famosa pista per gli allentamenti invernali di gigante.La perla delle dolomiti e' attanagliata da un freddo intenso e la tormenta di neve che ha mandato in black out l'intera citta'.Ristoranti chiusi,alberghi al freddo,case sommerse dalal neve.A Cortina sembra di stare in Alaska,il blizzard non risparmia neanche gli ultimi ricchi.Sciatori in preda la panico,dispersi sulle strade.Auto in panne.File chilometriche per il Cadore bloccato dalla tempesta di Santo Stefano.Non mettersi in viaggio.

Leggi la notizia

Roma 25 Dicembre 2013 Corsera.it Si sente il vento piombare rasente ai palazzi,palpeggiare il viso e sollevare le foglie degli alberi lungo i viali.Si preannuncia tempesta quella di natale che ha devastato il Nord Europa,arriva di soppiatto con le scarpe tutte rotte,come una Befana anticipata.L'Italia da questa notte sara' sotto i lampi accecanti di una tempesta boreale,nubifragi,trombe d'aria.massima allerta in Liguria,in Emilia Romagna,in Toscana e a Roma.Si attende il maltempo che colpira' molte zone con alluvioni fortissime senza lasciare scampo.In alta montagna arrivera' copiosa la neve,con blizzard potentissimi,raffiche di vento,insomma un mix esplosivo che causera' danni immensi.Ci si prepara' al peggio,dopo un giorno soleggiato.

Leggi la notizia

Olbia, 23 nov. - L'inverno si affaccia su Olbia ancora brulicante di centinaia di soccorritori e volontari, impegnati a sgombrare le strade e fornire conforto alla popolazione alluvionata. La temperatura, da ieri, e' scesa sotto i dieci gradi e, in mattinata, e' ritornata la pioggia. Condizioni climatiche che, in base alle informazioni giunte dai meteorologi, dovrebbero permanere per l'intera giornata, prima dell'atteso miglioramento. I mezzi dell'esercito sono impegnati a liberare le zone disastrate dal materiale che le famiglie alluvionate hanno depositato all'esterno delle case allagate .

Leggi la notizia

La Spezia, 24 ott. - Disagi per la forte pioggia di della notte nello Spezzino. Alcune famiglie sono state evacuate nel Comune di Beverino in Val di Vara dove il torrente Gravegnola ha rotto gli argini invadendo il paese. Esondato un secondo torrente nel comune di Ricco' del Golfo. Disagi per frane e allagamenti si registrano anche in periferia alla Spezia nel quartiere della Chiappa. Danni ingenti anche a un istituto che ospita ragazzi disagiati 'L'isola che non c'e'', che ha sede sulle alture della citta'. .

Leggi la notizia

Roma 13 Ottobre 2013 Corsera.it E' arrivata la prima neve in Italia,ha lambito Cortina d'Ampeazzo,la perla delle Dolomiti.E' il sogno per tutti gli sciatori,per gli appassionati delle montagne,dell'alta quota,delle lame degli scii che crepitano sulla neve fresca,quelle mattine all'alba,lontani dal mondo,da tutti,dal tram tram della vita quotidiana.Quella neve bianca,il paesaggio ovattato,le sirene dei gatti della neve.Sara' un Natale meraviglioso,quando gli skilift girano e ti portano tra le vette piu' inospitali,dove sei solo con la natura,i boschi,i sentieri solitari.La grande neve e' gia' arrivata,come i surfisti attendono l'onda,gli sciatori quel manto bianco,freddo,che avvolge nel mistero della natura,i luoghi solitari della propria mente.

Leggi la notizia

Due morti e 2 dispersi nell’area di Ginosa Marina mell’area occidentale del tarantino a causa del maltempo , in atto da lunedì pomeriggio, e dell’esondazione del fiume Bradano. Laprima vittima si chiama Rossella Pignalosa e aveva 30 anni. La donna, a bordo della sua Fiat 600, stava tornando a casa quando è stata travolta dalla furia dell’acqua. È stato poi trovato il corpo di uno dei dispersi, un 32enne di Montescaglioso, comune del Materano poco distante da Ginosa Marina. L’uomo lavorava in un’azienda di Ginosa Marina. Per tutta la mattinata hanno provato a chiamarlo sul cellulare ma l’apparecchio non prendeva sin quando l’uomo è stato rinvenuto senza vita.Nella zona di Ginosa sono interrotte le principali arterie viarie e vengono segnalati danni ad abitazioni e a strutture pubbliche. È crollato il muro di contenimento che cinge il palazzetto dello sport e ha ceduto una porzione di sede stradale facendo ribaltare un camion e sradicando un albero e un palo della pubblica illuminazione.

Leggi la notizia

LA SQUADRA IN CAMPO - Centodieci operatori della Protezione civile di Roma Capitale, 330 volontari, 400 addetti della polizia locale, tra centrale operativa, pattuglie in movimento e unità di crisi istituite presso tutti i Municipi, oltre a personale tecnico-operativo del servizio Giardini, Dipartimento tutela ambientale e del verde e di coordinamento. Questa la «squadra» messa in campo dalla Protezione civile di Roma Capitale, che fin dalle prime ore di sabato mattina - sta presidiando il territorio romano. TOMBINI E BOCCHE - «A seguito di una tempestiva azione di pianificazione operativa, iniziata nella giornata di venerdì, sono stati già effettuati interventi preventivi di messa in sicurezza delle caditoie e delle reti di raccolta, al fine di assicurare l’ottimale deflusso delle acque. In via precauzionale - continua la nota - è stato convocato il Centro Operativo Comunale e richiesta l’attivazione delle UCL, Unità di Crisi Locali. A disposizione delle squadre coordinate dalla Protezione Civile di Roma Capitale, autocarri equipaggiati co

Leggi la notizia

Una perturbazione atlantica raggiungerà il nostro paese nelle prossime ore portando piogge e temporali su buona parte dell'Italia settentrionale. Il Dipartimento della Protezione Civile ha messo un'allerta meteo che prevede, a partire dal pomeriggio di domenica, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, in estensione sul Friuli Venezia Giulia. I fenomeni saranno accompagnati da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento e potranno interessare anche la Toscana settentrionale. Il Dipartimento seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le strutture locali di protezione civile (fonte Ansa).

Leggi la notizia

ROMA - Grandine e forti piogge a Roma, una tromba d'aria a Santa Severa e pesanti allagamenti a Corcolle. Il maltempo ha colpito Roma e il Lazio nel pomeriggio di mercoledì, causando anche rallentamenti al traffico e disagi sulle strade. «Siamo rimasti un'ora sulla Braccianese, all'incrocio per Anguillara si andava a passo d'uomo» hanno lamentato dalle automobili alcuni viaggiatori. La perturbazione proveniente della Norvegia è giunta nel centro Italia dopo aver colpito nella giornata di martedì l'EmiliaRomagna provocando ingenti danni e causando un morto. Il tempo rimarrà instabile fino a venerdì, andrà meglio nel fine settimana, ma per il ritorno del caldo bisogna attendere luglio.

Leggi la notizia

ROMA 5 GIUGNO 2013 CORSERA.IT ORE 13.50

ROMA ALLARME TIFONE TROPICALE.TUONI E BOTTI DA ORBI SULLA CAPITALE ALLE ORE 13.50.E' ALLARME TIFONE TROPICALE CON SCROSCI D'ACQUA IMPROVVISI E COLPI DI VENTO.POLIZIA MUNICIPALE E PROTEZIONE CIVILE IN PREALLARME PER FRANE E ALLAGAMENTI NEI SOTTOPASSI DELLA CAPITALE.

Le forti piogge di questi giorni hanno portato le acque dell’Aniene oltre il limite. Il fiume è esondato alle porte della Capitale, a Tivoli e Guidonia.

Un fiume di acqua e fango ha invaso alcune abitazioni tiburtine. Disagi anche sulla rete stradale in diverse zone della città. Nel quartiere Braschi l’acqua ha completamente inondato viale Cassiano, rendendo quasi impossibile la circolazione. A Villa Adriana si sono registrati disagi a Ponte Lucano, causati da un tombino da cui trabocca l’acqua piovana che le fogne non riescono a smaltire.

Disagi anche lungo via di Quintiliolo, con la viabilità intralciata da piccoli smottamenti causati dalla pioggia.

In particolare le zone colpite a seguito della fuoriuscita del fiume dopo la pioggia sono quelle di Marcellina, Guidonia Montecelio.

 

SEGNALA LA TEMPESTA TROPICALE AL NUMERO VERDE 068086058



Leggi la notizia

Temperature decisamente autunnali a Roma, con la colonnina di mercurio giù di una dozzina di gradi rispetto alle medie stagionali. Un maggio che sembra più novembre tra temporale, raffiche di vento e freddo. Addirittura il Terminillo, la stazione sciistica reatina, si è svegliata sotto un velo di neve, caduta nel corso della notte dai 1.400 metri di Pian di Rosce fino alla vetta del rifugio Massimo Rinaldi (2.108 metri) imbiancata e ben visibile da Rieti. E le temperature resteranno basse fino alle fine del mese, con l'ultima settimana di maggio caratterizzata da qualche acquazzone soprattutto da giovedì in poi. Il sole tornerà a metà di giugno. METEO Colpa di 'Ginevra', secondo Antonio Sanò direttore del portale www.ilmeteo.it, che sottolinea come "il quadro meteorologico a scala europea sia fortemente compromesso ormai da settimane, l'anticiclone delle Azzorre è latitante, e anzi sono sempre più frequenti incursioni di aria fredda di estrazione artica, tanto che al nord possiamo tranquillamente parlare del maggio più fresco e piovoso degli ultimi 30 anni".

Leggi la notizia

ROMA 7 FEBBRAIO 2013 CORSERA.IT

ROMA METEO ALLARME NEVE PER IL WEEK-END PIU' FREDDO DELL'ANNO.UN VORTICE DI BASSA PRESSIONE INTERESSERA' LO STIVALE ATTIRANDO CORRENTI POLARI GELIDE CHE PORTERANNO NEVICATE,ANCHE A BASSA QUOTA.ROMA VEDRA' LA NEVE,SUI RILIEVI E AI CASTELLI,CON QUALCHE SPRUZZATA ANCHE SULLA CITTA'.SE IL VENTO FORTE DOVESSE AUMENTARE,LA CAPITALE POTREBBE SVEGLIARSI IMBIANCATA ANCORA UNA VOLTA,COME LO SCORSO ANNO.



Leggi la notizia

Oggi e S. SILVESTRO tempo buono, gelate al centronord di notte, nebbie di notte e al mattino in Valpadana in intensificazione. CAPODANNO dapprima nebbie in Valpadana e anche al centro, poi attenzione colpo di scena: in arrivo "EVA" la prima perturbazione atlantica con piogge su Liguria e coste tirreniche, poi nordovest e IsoleMaggiori. Nella notte tra MARTEDÌ 1 e Mercoledì 2 Gennaio "EVA" provocherà maltempo al nordovest con neve fino in pianura specie basso Piemonte, sulla Lombardia, rilievi liguri tra Ge e Sv, ovest Emilia, peggiora verso il resto del nord con neve a 300m, poi al centrosud e Isole. Poi tempo migliore, ultime piogge al sud e Sicilia, torna la nebbia in Valpadana per la Befana   NEW » WIDGET e script per siti web e TV DA METEO.IT

Leggi la notizia

<< - Pagina 2 di 4    [1 2 3 4 ] - >>