(AGI) - Roma, 30 dic. - Tutto il mondo dello sport e non solo e' in ansia per Michael Schumacher, il campione di Formula 1 che lotta per la sua vita in un letto d'ospedale a Grenoble, in Francia. L'ex pilota tedesco resta in coma e in condizioni molto gravi dopo l'incidente di sci di ieri sulle nevi di Meribel, in Alta Savoia, dove durante un fuori pista ha sbattuto la testa su una roccia dopo essere stato sbilanciato da un'altra. Tutti gli incidenti di Schumi in F1 - Video Il secondo bollettino dei medici ricalca il primo: "E' nel reparto di rianimazione con prognosi riservata, non possiamo pronunciarci sul suo futuro - ha ammesso il professor Jean-Francois Payen, responsabile del reparto di terapia intensiva del Policlinico dell'Universita' di Grenoble - Abbiamo ridotto l'edema cerebrale, la situazione e' stabile ma resta critica". La violenza dell'impatto, assicurano i sanitari, e' stata tale che senza casco non sarebbe arrivato vivo: "troppo presto per fare una prognosi, e in questo stato non sono previsti altri interventi chirurgici".

Leggi la notizia

Roma 24 Maggio 2013 Corsera.it

Inizia stasera venerdì 24 maggio la serie di semifinale scudetto tra Acea Roma e Lenovo Cantù. I canturini scenderanno in campo alle 20.10 (diretta su Rai Sport 2) al PalaTiziano di Roma per gara 1 contro la Virtus di coach Marco Calvani. I capitolini hanno sconfitto nei quarti per 4 a 3 la Trenkwalder Reggio Emilia mentre i biancoblu si sono imposti con identico risultato sul Banco di Sardegna Sassari.

Principale pericolo offensivo della Virtus è sicuramente Gigi Datome, nominato MVP della Serie A in questa stagione e miglior marcatore dei laziali anche nella serie contro Reggio Emilia con 18,9 punti di media a partita. Per la Lenovo invece capocannoniere nella serie contro i sardi è stato il nuovo arrivato Joe Ragland, con 15,3 punti di media a gara, seguito da Alex Tyus con 12,7 punti di media a sfida e da Pietro Aradori con 11,8 punti di media.

Il derby della capitale valido per la finale di Coppa Italia di calcio, sfratta il basket. Per ragioni di ordine pubblico infatti, gara2 di playoff tra Acea Roma e Lenovo Cantù è stata spostata di un giorno. Domenica 26, allo stadio Olimpico andrà in scena il derby Lazio-Roma, atto conclusivo della Coppa Italia di calcio.
Ecco il programma definitivo: gara 1 venerdì 24 maggio alle 20.10 a Roma; gara 2 lunedì 27 maggio alle 20 a Roma; gara 3 mercoledì 29 maggio alle 20 alla NGC Arena; gara 4 venerdì 31 maggio alle 20 alla NGC Arena; eventuale gara 5, domenica 2 giugno alle 20 a Roma; eventuale gara 6, martedì 4 giugno alle 20 alla NGC Arena; eventuale gara 7, giovedì 6 giugno alle 21 a Roma. 



Leggi la notizia

Roma 18 Marzo 2013 Corsera.it

Piero d’Inzeo.Crisi della Federazione italiana sport equestri.Piero d’Inzeo il leggendario cavaliere dell’equitazione italiana. Ha compiuto 90 anni. Piero e Raimondo gli indimenticabili fratelli hanno fatto la storia della Scuola italiana di equitazione nel dopoguerra dalle Olimpiadi del 1948. Nell’edizione del 1960 a Roma vinsero la medaglia d’oro ( Raimondo) e d’argento ( Piero ) nel concorso ippico individuale. La festa di compleanno si è svolta 10 marzo sul terreno della Società Ippica Romana alla Farnesina. Tante persone amici e ammiratori. Una bella festa. L’unica nota stonata la presenza del neo ...



Leggi la notizia

Roma 29 Gennaio 2013 Corsera.it di Renato Cosini

Election day CONI. Bersani esce inaspettatamente allo scoperto. Presentato il programma sullo sport del PD. L’occasione le elezioni del 19 febbraio per la successione di Gianni Petrucci al vertice dell’Ente pubblico. La proposta di un ministero dello sport senza portafoglio.Ottima la scelta di Josefa Idem per il neo dicastero. In cantiere una legge di riforma dell’organizzazione delle attività sportive.Ridemensionati i poteri del CONI limitati nell’ambito dello sport olimpico.Dirigismo è la prima sensazione che si ricava dalle intenzioni programmatiche. Il sistema non viene rovesciato dal vertice alla base. Il limite del programma. La politica sportiva deve riconoscere il fallimento dell’organizzazione attuale la sua inadeguatezza alla realtà sociale e economica. Passaggio dal sistema ....



Leggi la notizia

Roma 9 Ottobre 2012 Corsera.it

 

Paolo Barelli e Giorgio Quadri antagonisti nelle imminenti elezioni per la presidenza della federazione italiana nuoto.

Circola negli ambienti natatori un dossier sul conto di Barelli, senatore del PDL,  che non lo riguarda personalmente. Investe la sua gestione federale per spese ritenute eccessive definite sprechi. Quadri ex nuotatore nazionale di fondo intende ricorrere alla Corte dei Conti trattandosi di cospicue spese sostenute con i finanziamenti che la federnuoto riceve annualmente dall’ente pubblico CONI. Pagamenti di fatture rilasciate dal ristorante  di Ostia “ Il Pescatore” per il vitto degli atleti ....



Leggi la notizia

ROMA 30 SETTEMBRE 2012 CORSERA.IT

SCOPPIA LO SCANDALO DELLA REGIONE LAZIO,MA AR CONI SONO TRENTANNI CHE SE BALLA ER MAGNA MAGNA E I FUNZIONARI FANNO NA VITA DA NABABBI.DA GIULIO ONESTI,A FRANCO CARRARO A MARIO PESCANTE,TUTTI GLI UOMINI DER MAGNA MAGNA.QUANDO ALLA FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO DILETTANTI SE REGALAVANO CAPRETTI E OROLOGI D'ORO A GIORNALISTI E AMICI DEGLI AMICI.GLI ANNI D'ORO DEL MAGNA MAGNA DELLA GESTIONE BENECK.IL CONI DEL TOTOCALCIO,UN WATERGATE ANCORA INESPLORATO,LA PIU' GRANDE MUCCA DA LATTE DELLA POLITICA ITALIANA.QUARANTA ANNI DI STORIA RACCONTATI DA RENATO CORSINI GIORNALISTA SPORTIVO.

TRENTANNI DI SPRECO DEL DENARO PUBBLICO AL CONI E NELLE FEDERAZIONI.GLI STIPENDI D'ORO DEL PRESIDENTE DEL CONI E DEI PRESIDENTI DI FEDERAZIONE,RIMBORSI BENZINA,VIAGGI,BENEFIT DI OGNI SORTA E ...



Leggi la notizia

ROMA 19 SETTEMBRE 2012 CORSERA.IT DI RENATO CORSINI

Le liberalizzazioni del Prof. Monti si infrangono contro le corporazioni sportive del CONI, le federazioni sportive nazionali. Il caso emblematico del poker texano in odore di disciplina olimpica.L’obbligatorietà della affiliazione alle corporazioni per esercitare il diritto al lavoro nell’ambito dell’ordinamento sportivo. La giustizia sportiva casereccia  e inaffidabile non offre alcuna garanzia di indipendenza del giudizio dal potere corporativo. Le corporazioni ostacolano la libertà di non associarsi per lo svolgimento delle attività sportive, quelle stesse riconosciute dal CONI monopolista nazionale.

              



Leggi la notizia

OLIMPIADI LONDRA 2012, CASO DOPING DI ALEX SCHWAZER, IL COMMENTO DI DANIELE DALLERA (ESCLUSIVA) –  La giornata di oggi per l'Italia alle Olimpiadi di Londra 2012 era stata splendida, grazie all'oro di Niccolò Campriani nella carabina, all'argento di Massimo Fabbrizi nella fossa olimpica e al bronzo di Matteo Morandi agli anelli. Purtroppo però, come un fulmine a ciel sereno, è arrivata la notizia che rovina la gioia della spedizione azzurra: la positività per doping di una delle punte dell'Italia a Londra, Alex Schwazer (clicca qui per saperne di più). La presenza di un atleta italiano positivo all'Epo è già sicura, anche se il Coni e la Fidal non hanno ancora confermato definitivamente il nome. Però sembrano non esserci più dubbi: il campione olimpico uscente della 50 chilometri di marcia avrebbe addirittura ammesso che la sua carriera è finita. L'atletica italiana – che già non sta vivendo anni facili – subisce un colpo durissimo, e l'umore di tutta la spedizione italiana è bruscamente cambiato. Ne parliamo con uno dei più importanti giornalisti inviati a Londra per seguire i Giochi: Daniele Dallera, caporedattore

Leggi la notizia

Roma 30 Maggio 2011

CONI in orbace. Petrucci reincarna Achille Starace. L’involuzione dell’ordinamento sportivo. La sentenza della corte costituzionale n. 49/ 2011 avalla l’eredità  del fascismo nel settore sportivo. Una riconversione rispetto alla sentenza n. 69/ 1962 dello stesso giudice delle leggi che prospettava con lungimiranza il tema della libertà di non associarsi.



Leggi la notizia

Wouter Weylandt, ciclista belga della Leopard-Trek, 25 anni, è morto dopo essere caduto a una ventina di chilometri dal traguardo della terza tappa del Giro d'Italia, quella da Reggio Emilia a Rapallo. L'incidente è avvenuto in un tatto in discesa. Da quanto si è appreso, il corridore avrebbe battuto con la testa contro un muro e contro l'asfalto. Secondo una prima ricostruzione dei vigili del fuoco, Weylandt si trovava a 40 metri da un tornante quando ha toccato con il pedale sinistro contro un muretto e proprio questo avrebbe causato la caduta, che si sarebbe prolungata per una ventina di metri. I telecronisti della Rai che stavano

Leggi la notizia

Roma 12 Settembre 2010 (Corsera.it)

Almunia garante della concorrenza e del mercato europeo. Le motivazioni di apertura di un procedimento contro l’Italia per infrazione delle direttive europee sull’applicazione dell’IVA nel settore delle attività sportive. Discriminazione fiscale che falsa la concorrenza e ostacola la libera circolazione di beni e servizi. L’inerzia del garante nazionale Catricalà.



Leggi la notizia

Roma 24 Maggio 2010 (Corsera.it)

Olimpiadi di Roma. E’ giunto il momento per recuperare alla scherma italiana la Casa delle  Armi realizzata negli anni ’30 dall’architetto Luigi Moretti. Destinata ad aula bunker dal Tribunale penale di Roma e a Caserma dei Carabinieri per l’attività di polizia giudiziaria è stata finalmente sgomberata. Manomessa,degradata , abbrutita, senza alcun riguardo per un’ opera emblematica della architettura razionalista italiana.



Leggi la notizia

Roma 22 Maggio 2010 (Corsera.it)di Renato Corsini

Autorità garante della Concorrenza e del mercato. Il presidente Antonio Catricalà si decida ad affrontare il problema della posizione dominante del CONI  nel settore dei servizi connessi con lo sport. Non si capisce perché società e associazioni riconosciute dall’ente pubblico godano di agevolazioni sull’IVA tagliando fuori tutte le altre realtà associative che vogliano rimanere estranee al monopolio del CONI. Un monopolio sostenuto con il debito pubblico e gestito dal potere politico dei partiti sia di destra che di sinistra.

continua all'interno



Leggi la notizia

Whistler 28 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Unico oro,unico eroe.Giuliano Razzoli è tutto questo per gli italiani .Il cuore grande di un eroe che merita ogni vittoria perchè il destino ha scritto il suo nome a fuoco sulle rocce degli appennini.Vincere la medaglia d'oro alle Olimpiadi invernali è il sogno dei grandi atleti,ma Giuliano è sceso come inseguito dagli Dei dell'Olimpo.Erano con lui,le sue gambe e la sua mente concentrata ad evitare i pali,a glissare la sfortuna a rovinare contro ogni pericolo.Era lui,eravamo con lui,appassionati di sci,appassionati di quel silenzio ovattato della neve,bagnati di lacrime e gioia,proprio come la neve degli appenini,quella gialla e piena di acqua,come la montagna che piange quando riconosce un campione.(Corsera.it)

Gianni Petrucci è arrivato a Vancouver vestito di...



Leggi la notizia

Vancouver 1 Marzo 2010 (Corsera.it) News delle ore 0.44.

Dopo una partita bellissima e ricca di emozioni il Canada ha vinto la medaglia d'oro più attesa dei Giochi di Vancouver: quella dell'hockey su ghiaccio maschile. Nella finale contro gli Stati Uniti i padroni di casa si sono imposti per 3-2 (1-0, 1-1, 0-1) dopo un tempo supplementare, sotto gli occhi del primo ministro Stephen Harper, che indossava per l'occasione una maglia della nazionale. Il gol decisivo è stato segnato da Sidney Crosby, l'idolo dell'hockey canadese.
Con questa vittoria il Canada stabilisce un record per le Olimpiadi invernali con 14 medaglie d'oro (26 le medaglie totali con argenti e bronzi). Alle sue spalle nel medagliere la Germania con 10 ori (30 totali), poi Stati Uniti (9 ori e 37 totali) e Norvegia (9 ori e 23 totali). L'Italia chiude con un bilancio di 5 medaglie: un oro, un argento e tre bronzi. Questo il



Leggi la notizia

<< - Pagina 3 di 5    [1 2 3 4 5 ] - >>