ROMA 29 MAGGIO 2012 CORSERA.IT

L'INTENSITA' DEL TERREMOTO AUMENTA.IL SISMA DILAGA CON NUOVE SCOSSE CHE SI RIPRODUCONO AD INTERVALLI E CON FORZA SEMPRE SUPERIORE.LE ONDE LUNGHE DEL TERRMOTO SONO COME UNO TSUNAMI CHE VIAGGIA SOTTOTERRA VERSO IL CENTRO ITALIA.CI DOMANDIAMO SE LE ADESIONI SI POSSANO VERIFICARE ANCHE NELLA CAPITALE E INVESTIRE LE CITTA' DI FIRENZE E PISA.CI DOMANDIAMO SE NELLA CAPITALE IL SINDACO GIANNI ALEMANNO E A FIRENZE IL SINDACO MATTEO RENZI ABBIAMO IN CORSO PIANI DI EVACUAZIONE E DI PROTEZIONE CIVILE,NEL CASO IN CUI UNA DI QUESTE ONDE DOVESSE COLPIRE VERSO IL CENTRO SUD ITALIA.

Il terremoto scuote di nuovo e per tre volte in un giorno con un livello superiore al quinto grado della scala Richter il cuore della Pianura padana. Erano trascorsi solo nove giorni dal primo sisma (5,9). È normale o c'è qualcosa di anomalo? «Occorre aggiornare la mappa del rischio sismico», sostiene il ministro dell'ambiente Corrado Clini. «Probabilmente è vero», aggiunge Stefano Gresta, presidente dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv).

 

«Ma in particolare - aggiunge - è necessario



Leggi la notizia

ASCA) - Bologna, 29 mag - Sono al momento undici le vittime del sisma di questa mattina. Lo rende noto la Regione Emilia Romagna. I decessi si sono verificati tutti nel modenese: a Mirandola, S.Felice, Concordia, Finale, Novi, Cavezzo, Medolla e Cento. I comuni prossimi all'epicentro, cha ha avuto una profondita' fra i 5 e i 10 km, sono Camposanto, Cavezzo, Medolla, Mirandola, San Felice Sul Panaro, San Possidonio e San Prospero, ma la scossa e' stata avvertita in tutto il Nord Italia e fino alla Toscana e l'Umbria.

I danni piu' rilevanti

Leggi la notizia

AGI) - CdV, 26 mag. - "Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ma essa non cadde, perche' era fondata sulla roccia". Benedetto XVI ha ripetuto oggi queste parole del Vangelo, che sono da sempre considerate una promessa di Gesu' alla Chiesa, nel breve discorso rivolto questa mattina a 50 mila aderenti al Rinnovamento nello Spirito che ha celebrato i 40 anni di presenza in Italia con una grande adunanza in piazza San Pietro.

"Nella societa' attuale - ha osservato il Papa - viviamo una situazione per certi versi precaria, caratterizzata dalla insicurezza e dalla frammentarieta' delle scelte. Mancano spesso validi punti di riferimento a cui ispirare la propria esistenza. Diventa, pertanto, sempre



Leggi la notizia

(AGI) - Roma, 20 mag. - E' stata una notte di paura nella pianura padana. Un sisma di magnitudo 5.9, verificatosi alle 4,05 del mattino, ha ucciso quattro persone e ne ha ferite 50.
  L'epicentro e' stato localizzato a 36 km a nord di Bologna, e a una profondita' di 10 km. La scossa e' durata circa venti secondi ed e' stata seguita da altre di assestamento. La terra ha tremato con forza a Sant'Agostino di Ferrara, dove c'e' stato il crollo di una fabbrica di produzione della ceramica.
  Due operai sono morti. Un'altra vittima e' stata registrata a Bondeno, ancora in provincia di Ferrara. Vi sono stati anche almeno due feriti, e danni anche a diverse

Leggi la notizia

REGGIO EMILIA 12 MAGGIO 2012 CORSERA.IT

NDRANGHETA A REGGIO EMILIA?

LE SCATOLE CINESI DELLA IREN SPA.PARTCIPAZIONI IN FATA MORGANA E PIANA AMBIENTE DI GIOIA TAURO.UN VALZER DI PARTECIPAZIONI IMPORTANTI,UN CORO DI AMICIZIE IMPORTANTI,TRA CUI QUELAL DI DEMETRIO LOGOTETA E RISPUNTA FRANCO BONFERRONI.POI RIFIUTI TANTI RIFIUTI IN EMILIA.UN LABIRINTO CIECO DOVE NESSUNO CONOSCE IL BANDOLO DELLA MATASSA...



Leggi la notizia

ROMA 28 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

EVASIONE FISCALE E SCHIAVI PAKISTANI AL SOLDO DELLE POTENTI FAMIGLIE DI AMBULANTI ROMANI.ILLEGALITA' E COMPORTAMENTI CAMORRISTICI.SOTTO GLI OCCHI DI GIANNI ALEMANNO E L'INUTILE POLIZIA MUNICIPALE ROMANA.

LA GRANDE EVASIONE FISCALE IN PIAZZA DI SPAGNA.IL BAZAR DEI VENDITORI AMBULANTI PAKISTANI,DAI FIORI,AI GIOCATTOLI,AI FOULARD.

STORMI DI VENDITORI ILLEGALI CHE SI APPROVVIGIONANO ALLE BANCARELLE DEL GRUPPO TREDICINE.LA FONTANA DELLA BARCACCIA UTILIZZATA PER LAVARE I BIDONI DEI FIORI.

MA QUALE CORTINA.L'EVASIONE FISCALE E' NEL CUORE DI ROMA,A PIAZZA DI SPAGNA.LA PIU' IMPORTANTE PIAZZA DELLA CAPITALE TRASFORMATA IN UNA GIGANTE AREA VENDITA PER CALDARROSTE,FIORI E GIOCATTOLI,STORMI DI PAKISTANI CHE DISTURBANO I TURISTI INTORNO ALLA ....

Leggi la notizia

AGI) - Grosseto, 22 gen. - Mentre sale a 13 il numero dei corpi delle vittime del naufragio della nave Costa Concordia che al momento sono stati recuperati, mentre 23 sono ancora le persone ufficialmente disperse e che risultano dagli elenchi di bordo di quella crociera, la Concordia diventa la "nave dei misteri". Delle vittime recuperate, 8 sono state identificate, 4 quelle ancora da identificare, per un totale di 12, mentre quanto alla 13ma vittima recuperata potrebbe forse essere una ungherese che pero' almeno per ora non risulta nella lista delle persone imbarcatesi. "A bordo della Costa Concordia potrebbero essere persone non reclamate, perche' clandestine", ha detto oggi il capo dipartimento della Protezione Civile, Franco Gabrielli e neo commissario delegato all'emergenza nel suo briefing quotidiano all'Isola del Giglio. Questa dichiarazione va ad aggiungersi all'ipotesi che la scatola nera della Costa sia illegibile perche' rotta. Ipotesi "inverosimile" secondo il commissario di bordo della 'Costa Concordia', Manrico Giampedroni, che in esclusiva all'AGI dice quello che pensa delle voci ed indiscrezioni giornalistiche secondo cui la scatola nera della nave recuperata abbia subito nel naufragio dei danni tali da rendere difficile, se non impossibile la sua decrittazione. Danni che impedirebbero di portare chiarezza e punti fermi nell'inchiesta giudiziaria sulla tragedia avvenuta la sera di di venerdi' 13 in prossimita' dell'Isola del Giglio. "L'apparecchiatura - spiega Giampedroni - e' collocata oltre la plancia di comando e quindi e' ancor piu' protetta. Viene da chiedersi cosa si dovrebbe allora pensare delle scatole nere degli aerei che precipitano da migliaia di metri di altezza e dopo un impatto di grande rilevanza o anche quando ci sono esplosioni...".

Leggi la notizia

ISOLA DEL GIGLIO 21 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

MI DOMANDO SE IL COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO SI LIBERERA' MAI DELLO SGUARDO DI QUEI MORTI RIMASTI INTRAPPOLATI NEL CUORE DELLA SUA NAVE,LA COSTA CONCORDIA.MI DOMANDO SE POTRA' MAI VIVERE UN ISTANTE SENZA VEDERLI AD UNO AD UNO E PENSARE CHE PER LORO NON HA FATTO NULLA,NESSUN UMANO TENTATIVO DI SALVARLI DI CONDIVIDERE CON LORO ALMENO UNA PARTE DI QUEL DOLORE.MI DOMANDO SE FRANCESCO SCHETTINO IL CODARDO  RIUSCIRA' MAI A SVEGLIARSI SENZA SENTIRE I COLPI DI QUEI PROFONDI ABISSI,ASSALIRLO ALLA GOLA,TRASCINARLO GIU' CON LE MANI,LA DISPERAZIONE DI URLA E OCCHI DILATATI DA QUELLA MORTE IMPROVVISA.MI....



Leggi la notizia

ROMA 20 GENNAIO 2012 CORSERA.IT DI ANNALISA CHIARI

CACCIA APERTA ALLE BANDE DEI ROLEX.CRIMINALITA' DIFFUSA NELLA CITTA' DI ROMA.

ROMA LA CAPITALE DI GIANNI ALEMANNO TRASFORMATA IN UN FAR WEST DAI PENDOLARI DEI ROLEX CHE ARRIVANO DA NAPOLI.RAPINE AGGRAVATE E A MANO ARMATA ANCHE IN PIENO GIORNO,DIFRONTE ALLA GENTE,SPUDORATAMENTE.ALCUNI GIORNI ORSONO RAPINA SVENTATA A VIA ANTONELLI A ROMA,DIFRONTE A DECINE DI CITTADINI ATTONITI.MATTEO CORSINI IMPRENDITORE IMMOBILIARISTA DELLA CAPITALE E' RIUSCITO A RESPINGERE UNA RAPINA IN PIENO GIORNO.UN FATTO INCREDIBILE CHE MOSTRA LA DEBOLEZZA DELLE ISTITUZIONI NEL REPRIMERE FENOMENI DAVVERO ESAGERATI.SE BANDE CRIMINALI DA ESPORTAZIONE POSSONO MUOVERSI LBERAMENTE NELLA CITTA' E IN PIENO GIORNO,I CITTADINI SONO IN PERICOLO.

ROMA COME I FARWEST.RAPINE A MANO ARMATA IN PIENO GIORNO A ROMA NORD PER MANO DELLE NUMEROSE BANDE DEI ROLEX CHE INFESTANO DA MESI LA CITTA' DI ROMA.IL COMANDO DEI CARABINIERI DI VIA CASTELLINI TRASFORMATO IN FORT APACHE.POCHE PATTUGLIE,POCHI MEZZI.I RAPINATORI FERMATI E ARRESTATI TORNANO A RAPINARE DOPO POCHI MESI DAL RILASCIO.LA CITTA' E' NEL PANICO.GLI UFFICIALI SVOLGONO UN OTTIMO LAVORO MA NON BASTA PER LE RAPINE A MANO ARMATA IN ....



Leggi la notizia

ISOLA DEL GIGLIO 20 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO E LA BIONDA SIRENA MOLDAVA DOMNICA CEMORTAN.LA BELLA E LA BESTIA A CENA A LUME DI CANDELA DIFRONTE ALLE LUCI SFAVILLANTI DELL'ISOLA DEL GIGLIO.FRANCESCO SCHETTINO COMANDANTE CHE ABBANDONA LA NAVE PIENA DI NAUFRAGHI.COMANDANTE MESSO ALLA SBARRA DALLA CAPITANERIA DI PORTO CHE GLI INTIMA DI TORNARE A BORDO SUBITO DOPO IL DISASTRO.CHI E' DAVVERO FRANCESCO SCHETTINO E QUALE INCREDIBILE DIFESA VUOLE CERCARE DI APPRONTARE?

ISOLA DEL GIGLIO NAUFRAGIO TRAGEDIA.SULLA NAVE CONCORDIA IL COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO SI INTRATTENEVA CON UNA BELLA E PROVOCANTE



Leggi la notizia

ISOLA DEL GIGLIO 20 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

LA FESTA A BORDO DELLA CONCORDIA E' FINITA,COME IL BALLO E GLI ORCHESTRALI DEL TITANIC.UN PRESAGIO CHE DIVENTA UN INCUBO,UNA STORIA LONTANA NEL TEMPO CHE SI CONCRETIZZA AI GIORNI NOSTRI.COSA E' DAVVEO ACCADUTO A BORDO DELLA NAVE CONCORDIA NEGLI ATTIMI PRIMA DELLA COLLISSIONE?

ISOLA DEL GIGLIO TRAGEDIA.IL COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO STREGATO DALLA MOLDAVA DOMNICA CEMORTAN.SESSO WHISKY AND ROCK AND ROLL.

FRANCESCO SCHETTINO COMANDANTE DELLA NAVE CONCORDIA NON E' VENUTO MENO ALLA SUA FAMA DI PLAYBOY,NEANCHE DURANTE LA SUA ULTIMA FATALE CROCIERA.LA NAVE CONCORDIA SPERONAVA GLI SCOGLI DELLE SCOLE E SI INABISSAVA POCHE CENTINAAIA DI METRI DOPO.UNO SCHERZO DEL DESTINO,UNO SCHERZO FATALE PER MOLTI PASSEGGERI,TRA CUI TANTI MORTI E MOLTI FERITI.IL COMANDANTE SCHETTINO ERA IN COMPAGNIA ....



Leggi la notizia

ISOLA DEL GIGLIO 18 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

NAVE CONCORDIA.STORIA DI MOBY DICK UNA BALENA FELICE.

ISOLA DEL GIGLIO IL PIU' GRANDI DISASTRO NAUTICO DEGLI ULTIMI ANNI IN ITALIA.LA GRANDE NAVE CONCORDIA DORME RECLINATA SU UN FIANCO,MENTRE ANCORA SI CERCANO I SUOI SUPERSTITI O LE SUE VITTIME.SONO I FANTASMI DELLA CONCORDIA,LE PERSONE PERDUTE NEL NAUFRAGIO,LE ANIME DANNATE CHE PER UNA SETTIMANA DI DIVERRTIMENTO HANNO SMARRITO LA VITA,LA VIA DEL RITORNO A CASA.I FANTASMI CHE BALLANO NELLE NOTTI DA INCUBOI DEL COMANDANTGE FRANCESCO SCHETTINO,FANTASMI CHE COME FORMICHE SCENDONO DALL'OPERA MORTA DELLA NAVE SULLE SCIALUPPE,I FANTASMI DI UNA VITA BALORDA,DI PENSIERI FOLLI,DI GESTI INCONSULTI,FANTASMI CHE GRIDANO VENDETTA,CHE VOGLIONO LIBERARSI DAL GIOGO PESANTE DELLE CATENE,CHE LI SPINGONO IN FONDO AL MARE.CHISSA' MAI SE LI RISENTIREMO PARLARE,O RIDERE,OPPURE CAREZZARE LE PERSONE CARE.CHISSA' MAI SE CI RICORDEREMO DI LORO,DI PERSONE CHE HANNO PERDUTO LA VITA PER UN NONNULLA,PER UNA INCOMOPRENSIBILE LEGGEREZZA.SONO I FANTASMI CHE AFFOLLANO OGNI GIORNO LA VITA DI TUTTI,SONO I PENSIERI CATTIVI,LE GIORNATE TRISTI,I MOMENTI NATI DANNATI.LA NAVE CONCORDIA VOMITA TUTTO QUESTO,FA ....

Leggi la notizia

ISOLA DEL GIGLIO 18 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

ISOLA DEL GIGLIO TRAGEDIA.A BORDO DELLA CONCORDIA SUBITO DOPO L'IMPATTO REGNAVA IL CAOS.LA COLLISSIONE DELLA NAVE CONCORDIA SUGLI SCOGLI,VENNE SOTTOVALUTATA O MINIMIZZATA DAL COMANDANTE FRANCECO SCHETTINO.LE COMUNICAZIONI TRA GLI UFFICIALI E I SOTTOUFFICIALI ERA INTERROTTA A CAUSA DI DANNI TECNICI.LA NAVE CONCORDIA NON ERA DOTATO DI UN SISTEMA DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA.SECONDO LA TESTIMONIANZA DEI PASSEGGERI SCAMPATI ALLA TRAGEDIA,LE CABINE SI OSCURARONO POCO DOPO L'IMPATTO DELLA NAVE SUGLI SCOGLI.

Leggi la notizia

ISOLA DEL GIGLIO 17 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

ISOLA DEL GIGLIO TRAGEDIA.LA MALEDIZIONE DEL COMANDNTE FRANCESCO SCHETTINO.

LA NAVE CONCORDIA HA PICCHIATO CONTRO UNA PARETE SCOSCECA,NELLE PROFONDITA' DEL MARE ANTISTANTE I PORTO DELL'ISOLA DEL GIGLIO.UN CASO FORTUITO,MA FORSE ERA NEL DESTINO DEL COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO.UNO NATO PERCASO,UNO DIVENTATO COMANDANTE DOPO UNA LLUNGA GAVETTA A BORDO DELLE IMBARCAZIONI DELLA COSTA CROCIERE.MI DOMANDO SE POSSIAMO DIVENTARE COMANDANTI PERCASO,ANZI PER UNO SCHERZO DEL DESTINO.FRANCESCO SCHETTINO ERA SALITO A BORDO DELLE NAVI COSTA CROCIERE COME CAPOCAMERIERE,POI HA FATTO TUTTA .....

Leggi la notizia

ISOLA DEL GIGLIO 17 GENNARIO 2012 CORSERA.IT

NAVE CONCORDIA FORSE IN FONDO ALLA STIVA C'E' ANCORA QUALCUNO CHE SOPRAVVIVE ALLA IMMENSA TRAGEDIA.QUALCUNO CHE DA TRE GIORNI RESPIRA IN UNA BOLLA D'ARIA CREATASI FORTUITAMENTE IN UNA CABINA AFFONDANA NELLE ACQUE GELIDE DEL GIGLIO.QUALCUNO CHE SI AGGIRA PER IL TRANSLATLANTICO IN CERCA DI FUGGIRE DAL SUO DESTINO IGNOBILE.SONO I MORTI VIVENTI CHE ANCORA RESPIRANO IN FONDO ALLA NAVE DA CROCIERA CONCORDIA.I MORTI VIVENTI CHE SI IMMAGINANO POSSANO AVER RESISTITO PER TRE LUNGHI GIORNI DI FILA.MA SARANNO ANCORA VIVI?

ISOLA DEL GIGLIO TRAGEDIA.DOPO IL NAUFRAGIO NELLA NOTTE,L'OPERA VIVA DELLA NAVE CONCORDIA ERA UN BRULICARE DI MORTI VIVENTI.UNA FILA INDIANA CHE SCENDEVA NELLE ACQUE GELIDE DELL'ISOLA DEL GIGLIO SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITA'.FORMICHE,ESSERE UMANI ABBANDONATI A LORO STESSI.IL COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO SI ERA MESSO IN SALVO DA PARECCHI ORE.LO SPETTRO DI ALTRE TRAGEDIE FORSE LO AVEVA ASSALITO,TRSCINATO VIA DA QUELLA MAGNIFICA IMBARCAZIONE TRASFORMATA PER SUA NEGLIGENZA,IN UN ORRENDO RELITTO.LA NOTTE DEL NAUFRAGIO HA I SAPORE AMARO DI UNA DISAVVENTURA SOLTANTO SOGNATA,COME IL TORMENTO IMPOSSIBILE DI UNA STORIA RACCOLTA PER MARE.E AL CONTRARIO DIVENTAVA REALE ORA PER ORA,ANCHE SE IL COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO HA CERCATO DI NEGARE FINO ALL'ULTIMO LA GRAVITA' DELL'INCIDENTE.NO NON ERA PROPRIO POSSIBILE AVER COMBINATO QUEL ....

Leggi la notizia

<< - Pagina 30 di 89    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 ] - >>