Ascoli Piceno 22 Luglio 2011 CORSERA.IT

CORSERA.IT ha anticipato l'intera sequenza dello scandalo della Caserma Clementi del 235° Reggimento Piceno.Il gioco del sesso,delle vajasse,degli amplessi sessuali consumati con gli istruttori,da noi denominati Rocco Siffredi e i suoi fratelli.Tutto scritto con mesi di anticipo,allorquando il capo ufficio stampa dell'Esercito Italiano,parlando con i nostri redattori,cercava di sedare l'inchiesta giornalsitica del CORSERA.IT che stava facendo saltare il coperchio di quella omertà che teneva nel buio lo scandalo della Caserma Clementi.Nessuno tra giornali e siti web,aveva il coraggio di colpire l'Esercito italiano,immaginare che dietro i delitto di Carmela Melania Rea,ci fosse ben altro,complicità e responsabilità enormi.Lo scandalo sessuale della caserma delle soldatesse del 235° Reggimento Piceno è ancora tutto da scoprire nelle sue dimensioni.Sappiamo che vajasse e istruttori scopavano da mattina a sera,imbrattando la divisa dell'Esercito Italiano,presidio istituzionale della nostra democrazia.Un bandiera imbrattata che....



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 21 Luglio 2011 CORSERA.IT di Luca Savona

Carmela Melania Rea Omicidio.Pubblichiamo la ricostruzione dei messaggi di facebook tra Salvatore Parolisi e la sua amante Ludovica Perrone.

Salvatore Parolisi era ricattato,al centro di uno scontro tra donne,sua moglie e la sua amante Ludovica.Si evince lo stato psicologico dalla lettura dei messaggi su Facebook,si comprende bene che il Playboy della Caserma Clementi,era in realtà uno squattrinato,incapace ....



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 20 Luglio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea Omicidio,pubblichiamo i dialoghi tra Ludovica Perrone e Salvatore Parolisi.L'amantide religiosa gli ha distrutto la vita.Si evince come la relazione sessuale dei due amanti,abbia probabilmente spinto Salvatore Parolisi sul baratro di una scelta difficilissima,della quale però pare non abbia avuto alcuna esitazione.Salvatore Parolisi viveva in due mondi paralleli e disgiunti,due mondi che alla fine sono implosi nel suo organismo,lo hanno divorato dentro.Un ruolo fondamentale lo ha giocato proprio lamante Ludovica Perrone,la sua smodata voglia di averlo per sè e soltanto suo.L'amantide religiosa lo ha spinto sull'orlo del baratro e lui ci si è spinto dentro,senza timore.Ha voluto punire chi ostacolava i suoi piani,la sua libertà di manipolare la verità e la realtà, in un continuo gioco di finzione,come forse immaginare se stesso il Rambo indistruttibile di un sogno da eroe perduto.

 



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 20 Luglio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea omicidio.Chiunque abbia ucciso Carmela Melania Rea non era solo e la vittima era circondata dai suoi aguzzini.Salvatore Parolisi si scopava la moglie nel bosco,lei a carponi,lui sopra.Così è morta Carmela Melania Rea,prima di un rapporto sessuale feroce,da combattimento,come avviene tra soldati al fronte di guerra.Il gioco erotico del soldato e la recluta,dell'istruttore superdotato alla Rocco Siffredi e la sua "vittima".Un gioco nel quale Carmela Melania Rea era rimasta invaghita e ci ha lasciato la pelle.

Una modalità sessuale militare,un sistema adoperato anche con le reclute,quasi una punizione.Gli istruttori della Caserma Clementi del 235° Reggimento Piceno si sentivano degli DEI,capaci di scoparsi le reclute in ogni ...



Leggi la notizia

MILANO - Salvatore Parolisi è stato arrestato per l'omicidio della moglie Melania Rea. L'ordinanza di custodia cautelare gli è stata appena notificata e il caporal maggiore dell'esercito è stato prelevato dalla Caserma Clementi di Ascoli dove era tornato a lavorare lo scorso lunedi.

ACCOLTA LA RICHIESTA - Il gip di Ascoli Carlo Calvaresi ha così accolto la richiesta della Procura, che chiedeva l'arresto del caporal maggiore dell'esercito per l'omicidio volontario aggravato della moglie Melania Rea. Al momento non è ancora certo se Parolisi venga condotto in carcere o , in alternativa, sottoposto a interrogatorio.

«FINE DI UN INCUBO » - «Speriamo che possa essere la fine di un incubo». È il commento di Michele Rea, fratello di Melania: «Ci auguriamo che si possa arrivare a chiudere questo cerchio - ha aggiunto - È una notizia che mi fa stare male, anzi malissimo».

TRASFERIMENTO DEGLI ATTI - Melania Rea, la 29enne di Somma Vesuviana è stata massacrata lo scorso 18 aprile con 33 coltellate nella pineta di Ripe di Civitella, nel teramano. Il suo cadavere era stato trovato due giorni dopo nel Bosco delle Casermette, nel Teramano. Poichè l'omicidio avvenne con certezza in Abruzzo, è scontato ora un trasferimento degli atti alla Procura di Teramo, che il gip potrebbe aver deciso contestualmente all'accoglimento della richiesta dei magistrati ascolani



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 19 Luglio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea omicidio,arrestato il marito Salvatore Parolisi che appare ormai senza via di scampo.Rocco Siffredi,anzi il suo sosia è in galera.Braccato per mesi era riuscito a dribblare le responsabilitàè dell'omiciido della moglie Carmela Melania Rea.

Secondo gli inquirenti,Salvatore Parolisi, il marito di Carmela, ha probabilmente ucciso la moglie,aiutato da una complice femminile,forse un'altra delle sue tante amanti.Un enigma,quello dell'omicidio di Carmela Melania Rea,che forse volge al termine,dopo lunghi mesi di attenta attività investigativa da parte degli inquirenti.Un incubo che finisce,lo ha così descritto anche Michele,il fratrello di Melania ,eppure ancora il movente di questo omicidio non è sufficientemente chiaro.Chi ha ucciso Carmela Melania Rea lo ha fatto per un semplice motivo di gelosia,oppure Carmela Melania aveva avuto notizia di segreti inconfessabili? Quali sono le esatte relazioni tra Salvatore Parolisi e le sue amanti reclute?



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 19 Luglio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea Omicidio.Salvatore Parolisi è stato arrestato,le accuse sono gravissime omicidio volontario pluriaggravato vilipendio di cadavere in eventuale concorso con altri.Come dire che Salvatore Parolisi,se riconosciuto colpevole dell'omicidio della moglie,marcirà in carcere,perchè probabilmente non riuscirà ad ottenere alcuna attenuante al suo comportamento.



Leggi la notizia

MILANO- Salvatore Parolisi deve essere arrestato. La richiesta è della Procura di Ascoli. Lo rivela il quotidiano Il Centro. Ci sarebbe quindi una svolta nell'omicidio di Melania Rea, la donna di 29 anni di Somma Vesuviana uccisa nel bosco di Ripe di Civitella, nel teramano, il 20 aprile scorso. L'unico indagato è il marito. Sul tavolo degli inquirenti, nelle ultime settimane, sarebbero arrivata una serie di elementi tali da consentire una ricostruzione attendibile della dinamica dell'assassinio.

DEPOSITATA L'AUTOPSIA - È stata depositata mercoledì 13 luglio la perizia relativa all'autopsia effettuata sul corpo di Melania Rea dal medico

Leggi la notizia

DEPOSITATA L'AUTOPSIA - Mercoledì 13 luglio è stata depositata, da parte del medico legale Adriano Tagliabracci, la perizia relativa all'autopsia effettuata sul corpo di Melania Rea. Potrebbe essere stato questo l'elemento, intrecciato alle testimonianze raccolte dai carabinieri e ai risultati degli accertamenti del Ris, che ha portato ad un'accelerazione dell'inchiesta e alla richiesta di arresto per Parolisi. Per il medico legale Adriano Tagliabracci l'assassino di Melania Rea ha tentato di «scannarla». Secondo l'agenzia Ansa è questo il termine usato nel referto. L'omicida avrebbe aggredito la donna da dietro cercando con un coltello di colpirla alla gola, ma il tentativo di fuga della donna l'ha costretto ad accanirsi su di lei quando Melania, caduta durante la fuga, era a terra, supina. Le coltellate l'hanno raggiunta al capo, al collo e al tronco. I colpi sono

Leggi la notizia

Ascoli Piceno 14 Luglio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea omicidio.Se c'è un mostro che si ciba di giovani corpi,gli inquirenti lo stanno cercando.Nel labirinto del Minotauro il solo filo conduttore è Salvatore Parolisi.

Le indagini si stanno per chiudere,mancano gli ultimi esami autoptici,la verifica di tracce di dna e sangue sugli oggetti individuti e seuestrati,Il caporalmaggiore Salvatore Parolisi rientra in caserma dopo la lunga licenza.Lui abita in Caserma e ci lavora,la csa presa in affitto con Melania non c'è più.Gli inquirenti seguono il caporalmaggiore Salvatore Parolisi,come traccia per arrivare all'assassino,qualcuno che forse si muove all'interno della Caserma del 235° Reggimento Piceno e che prima o poi si tradirà o forse si è già tradito.Salvatore Parolisi come TESEO,è lui che traccia il filo di Arianna che condurrà all'assassino della moglie Carmela Melania Rea.



Leggi la notizia

Milano 14 Luglio 2011 CORSERA.IT Inviato da Marcello Sandri New York

New York - In Italia si rischia di passare un inverno particolarmente gelido quest'anno. La quantita' complessiva nel sistema economico di moneta e di attivita' finanziarie sta scendendo a un ritmo piu' alto di quello visto durante la recessione di tre anni fa. E' allarme rosso per un'economia gia' di per se' fragile.

"La liquidita' primaria in Italia e' scesa a un ritmo annuale del 7% negli ultimi sei mesi, un'intensita' maggiore di quella vista durante la fase di grande recessione del 2008", dice al Telegraph Simon Ward di Henderson Global Investors.

Una contrazione cosi' netta della massa monetaria e dei depositi overnight di solito porta a un rallentamento dell'economia dai 6 ai 12 mesi dopo. E l'economia



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 12 Luglio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea un omicidio diabolico,perchè fino adesso le indagini non hanno condotto a nulla di buono,ma soltanto a mille ipotetiche congetture.Anche la pista di facebook sembra del tutto inutile,sarebbe incredibile infatti trovare la confessione dell'assassino,che la rende pubblica,se fino ad oggi,il sospetto,ha resistito a decine di ore di interrogazione e sembra aver fatto scaccomatto degli inquirenti.

Ma c'è un solo punto inequivocabile,l'omicidio di Carmela Melania Rea è opera di un professionista o forse un gruppo di professionisti che ha calcolato ogni minimo dettaglio,finanche il luogo di ritrovamento del corpo,in una zona dove non è possibile tracciare i telefonini cellulari.L'omicidio di Carmela Melania rea è sato studiato a tavolino da un gruppo di persone che aveva interesse ad elliminarla.Un delitto orribile che nasconde un mistero profondo negli ambienti militari,qualcosa che si collega alla criminalità organizzata e al traffico dell'eroina dall'Afghanistan.



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 9 Luglio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea Omicidio.Una morte atroce e poi Melania chiusa dentro una valigia.Si tinge di rosso l'indagine sull'omicidio di Carmela Melania Rea,che secondo gli inquirenti sarebbe stata uccisa e poi chiusa dentore una valigia e con quest trasportata al bosco delle Casermette.L'assassino avrebbe utilizzato forse un trolley di proprietà della stessa Carmela Melania Rea.Sequestrati anche due trolley valigia in casa di Salvatore Parolisi e dei genitori di lei a Somma Vesuviana.



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 9 Luglio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Re omicidio.Le indagini degli inquirenti girano ancore aintorno a Salvatore Parolisi,bello e maledetto,il caporalmaggiore tomber de femme,che ha conquistato l'etere grazie alla sua presenza alla Ufficiale e Gentiluomo.Eppure dietro quella pellaccia da duro forse si nascondono segreti indisicibli,qualcosa che potrebbe trascinare nel baratro il marito di Carmela Melania Rea.Ma chi ha ucciso Carmela ha forse voluto incastrare il don Giovanni della Caserma Clementi del 235° Reggimento Piceno?

 



Leggi la notizia

Roma 7 Luglio 2011 CORSERA.IT

Flavio Simmi è stato assassinato difronte agli occhi della moglie Paola Petti,nota alle cronache mondane per aver flirtato con Slvio Berlusconi.Vera o presunta questa amicizia rimane un mistero della macelleria istituzionale di Palazzo Grazioli.Un ennesimo tragico innesto con la vita criminale organizzata,di cui pare facesse parte anche Flavio Simmi,figlio di un presunto appartenente della Banda della Magliana.



Leggi la notizia

<< - Pagina 32 di 89    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 ] - >>