Due militari italiani della missione Unifil in Libano sono rimasti uccisi da un attacco contro i mezzi blindati dell'Onu. Un'esplosione ha investito un mezzo dell'Unifil con a bordo sette militari, altri cinque soldati italiani sono rimasti feriti secondo le prime notizie. L'attentato è stato provocato dall'esplosione di un ordigno che ha fatto saltare in aria a circa 40 km a sud di Beirut il veicolo sul quale i militari italiani viaggiavano, sulla superstrada diretta a Sidone,.

Leggi la notizia

Roma 27 Maggio 2011 CORSERA.IT

(Ore 07.17)Vacilla il racconto ricostruzione della giornata della scomparsa di Carmela Melania Rea da parte del marito Salvatore Parolisi.Ieri sera a notte fonda,la trasmissione Porta a Porta di Bruno Vespa,ha trasmesso un'intervista di Iliana Cavo,ad una testimone,che avrebbe dichiarato di aver visto arrivare al Pianoro,presso il bar,il Salvatore Parolisi,ma soltanto intorno alle 15.30.Anche il marito della testimone confermerebbe qusta circostanza.Inoltre,da quanto emerge....



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 26 Maggio 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea,una puttana che andava ammazzata.La giovane donna vesuviana non soltanto è stata brutalmente assassinata,ma il corpo è stato ritrovato seminudo,con gli slip e i pantaloni abbassati.Uno spregio al corpo della donna che è finita inconsapevolmente in un gioco più grande di lei.Carmela Melania Rea era  forse invisa a qualcuno molto potente sia per ragioni sessuali sia perchè testimone di qualcosa che ancora ci sfugge,anche se i bandoli della matassa sono almeno due chiarissimi.



Leggi la notizia

Secondo i cablogrammi di Wikileaks, l’FBI ritiene che il denaro della droga di ‘Ndrangheta e Camorra finanzi gruppi armati in Afghanistan e in Colombia. – La diplomazia degli Stati Uniti elaborò nel 2008 un piano per aiutare l’Italia a combattere la criminalità organizzata

I diplomatici degli Stati Uniti in Italia ritengono che le tre mafie italiane, Cosa Nostra, Ndrangheta e Camorra, rappresentino “la maggior minaccia per lo sviluppo economico del sud Italia” e costituiscano un pericoloso e potente “sindacato del crimine...



Leggi la notizia

Napoli 26 Maggio 2011 CORSERA.IT

Il movente della morte di Carmela Melania Rea?

Non soltanto il sesso,ma forse il mix esplosivo del sesso e della droga assieme,che allora giustificherebbe un atto così violento come quello di un omicidio.

Droga,semplicemente e puramente eroina che arriva dall'Afghanistan nei fucili dei soldati dell'Esercito italiano.

(ANSA) - 1 Aprile 2011.ROMA - Sostanze psicotrope, a quanto pare circa mezzo chilo di droghe leggere, sono state trovate in alcuni contenitori di militari italiani rientrati dall'Afghanistan. Lo stesso Esercito ha denunciato il fatto ...



Leggi la notizia

Avetrana 26 Maggio 2011 CORSERA.IT

Tutto scritto da alcuni mesi dal CORSERA.IT.Gli inquirenti hanno concermato con le loro indagini,le ipotesi sollevate dalnostro giornale circa il ruolo della zia di Sarah Scazzi,Cosima Serrano in Misseri e circa il luogo dell'omicidio,che sarebbe avvenuto in cucina,come sostenuto da CORSERA.IT.Ordinanza di custodia cautelare per Cosima Serrano,in relazione all'omicidio della nipote Sarah Scazzi,la stessa era stata iscritta nel registor delgi indagati per concorso in sequestro di persona,omicidio e soppressione di cadavere della nipote di quindici anni.



Leggi la notizia

Napoli 27 maggio 2011 CORSERA.IT

(Ore 07.32) L'omicidio di Carmela Melania Rea,comincia a puzzare come pesce avariato e l'odore è quello forte della droga,del traffico internazionale dei narcotrafficanti.Nell'operazoine White-snake,vengono coinvolti anche due ufficiali dell'Esercito Italiano,tra cui Giovanni Iaderosa,in servizio presso la Caserma Oreste Salomone di Capua,quella presieduta dal generale di Brigata Attilio Borreca,cmandante del RAV,alla cui diretta dipendenza opera la Caserma Clementi del 235°Reggimento Piceno,la Caserma di Salvatore Parolisi.



Leggi la notizia

Venezia 26 Maggio 2011 CORSERA.IT ORE 07.21

Qual'è il vero movente che ha portato alla morte Carmela Melania Rea? Soltanto la gelosia di un marito accecato da un momento di follia,come immagina tutta l'Italia?(ricordiamo che il marito ad oggi è innocente,anzi vittima e parte offesa per lo il linciaggio mediatico a cui è stato sottoposto)

 Oppure il movente si nasconde negli stati più profondi dei segreti degli ambienti militari italiani? Il puzzle scaturito da qusto omicidio è immerso nel sangue e nel profumo di droga.Allarmanti sono gli episodi e la loro concatenazione nel tempo.Vediamo quali sono in una serie di articoli del CORSERA.IT.

Il caso del colonnello Luigi Verde e l'immobiliarista Federico Marcaccini.



Leggi la notizia

Teramo 25 Maggio 2011 CORSERA.IT

Il corpo di Carmela Melania Rea era seminudo,olvvero l'inguine risultava scoperto,perchè slip e pantaloni erano calati.Forse Carmela è stata costretta a togliersi gli indumenti intimi,minacciata con il coltello,ma poi è stata comunque uccisa.Oppure anche gli slip e i pantaloni fanno parte della messa in scena da parte dell'assassino o degli assassini.

I risultati delle analisi dei carabinieri del RIS,su alcune assi di legno del casottino del Bosco delle Casermette a Ripe di Civitella (Teramo),dove il corpo della giovane donna è stato ritrovato,chiariscono che le macchie di sangue appartengono a Melania Rea.



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 25 Maggio CORSERA.IT

Svolta nelle indagini,trovati dei vestiti nei boschi delle Casermette.Salvatore Parolisi sarà anche un puttaniere,ma non è certamente l'assassino della moglie Carmela Melania Rea.Forse nasconde altre verità,che probabilmente neanche lui riesce a comprenderne fino in fondo il valore.

Gli inquirenti rischiano il flop,di fare un'immensa gaffe,comunque nessuna pista deve essere tralasciata.Ma chi ha ucciso Carmela Melania Rea,oggi tirerà un...



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 25 Maggio CORSERA.IT

Cinque centesimi rinvenuti nelle tasche di Melania Rea.Troppo pochi per acquistare i caffè,come sosteneva Salvatore Parolisi.

Chi l'Ha visto parla anche di due ciclisti che il giorno della scomparsa di Melania rea avrebbero visto delle soldatesse sul luogo del delitto.



Leggi la notizia

NEW YORK 24 Maggio 2011 CORSERA.IT

Strauss-Khan sarebbe saltato addosso alla procace cameriera OPHELIA,scopandosela con violenza,sodomizzandola più di una volta."Era arrapatissimo...e' uscito al bagno con il pene eretto e mi è saltato addosso...mi diceva: tu non sai chi sono io."

E' il racconto della aggressione con stupro,della cameriera OPHELIA dell'Hotel Sopitel di New York,che un poliziotto vicino all'inchiesta ha rivelato alla emittente televisiva FOX NEWS. OPHELIA ha descritto nei minimi particolari il rapporto sessuale che si è consumato nella stanza,con ...



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 24 Maggio 2011 CORSERA.IT

Salvatore Parolisi era una leggenda tra le reclute femmine di mezza Italia,un capolavoro di macho latino,paragonabile in tutto e per tutto a Rocco Siffredi.Un attraente latin lover in divisa,che prediligeva il sesso femminile per i suoi durissimi "addestramenti".Salvatore Parolisi era l'istruttore di riferimento per le giovani reclute,che giungevano....



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 24 maggio 2011 CORSERA.IT

L'inchiesta di CORSERA.IT ha centrato il bersaglio,la magistratura militare apre un'inchiesta interna alla Caserma del 235° Reggimento Piceno.Si teme infatti che lo scandalo possa allargarsi agli altissimi ufficiali dell'Esercito italiano,che comunque sono responsabili della "culpa in vigilando".La principale sedia che scotta,oltre a quella del comandante...



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 24 Maggio 2011 CORSERA.IT

Nelle pieghe delle indagini sull'omicidio di Carmela Melania Rea,si cerca di capire se all'interno della Caserma del 235° Reggimento Piceno,vi fossero dei riti sessuali,delle iniziazioni delle reclute femmine che vi giungevano.

Consuetudine,rito sessuale,iniziazione.Come vogliamo chiamare le relazioni pericolose di Salvatore Parolisi con le sue allieve? E' possibile considerare come relazioni personali,quelle avvenute tra un istruttore dell'Esercito italiano e le sue reclute in addestramento? Noi crediamo di no,anzi ....



Leggi la notizia

<< - Pagina 37 di 89    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 ] - >>