Ascoli 28 Aprile 2011 CORSERA.IT

Un colpo di scena si aggiunge al mistero dell'omicidio della procace napoletana Carmela Melania Rea,la donna bellissima trovata cadavere nel bosco di Ripe di Civitella.Ma forse la donna non è stata braccata da un improbabile assassino,ma è caduta nella trappola improvvisa del suo killer spietato.

Carmela Melania Rea potrebbe essere stata uccisa per vendetta passionale?

Nell'auto del marito,Salvatore Parolisi, sono state ritrovate macchie di sangue....



Leggi la notizia

Empoli 27 Aprile 2011 CORSERA.IT

Assetati di sangue,appena riemersi dalle Porte dell'Inferno,quattro ragazzi si scagliano come belve feroci contro due ufficiali dei Carabinieri e li fanno a pezzi.

Un RAVE PARTY infernale che ha trasformato quattro giovani in bestie feroci,capaci di aggredire due carabinieri a colpi di spranga e bastoni,fino a ridurli in fin di vita.Rave party,chi li conosce,sa che sono degli scatoloni infernali,in cui la droga circola come l'alcol e le sperimentazioni chimiche diventano mix devastanti.I RAVE PARTY andrebbero banditi dal suolo pubblico italiano,perchè fonte di un' alterazione...



Leggi la notizia / Video

Grosseto 26 Aprile 2011 CORSERA.IT

Rave party finito all'Inferno.

Due militari dell'Arma aggrediti a  mani nude,poi con spranghe e bastoni.Due Carabinieri massacrati a sprangate da quattro giovani facinorosi,di cui uno maggiorenne,Matteo Gorelli e gli altri minorenni.Il gruppo di giovani diretto ad un rave party,dopo essere stato fermato ad un posto di blocco,ha scatenato una furia omicida,contro i due ufficiali che adesso  sono in fin di vita.



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 24 Aprile 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea ha lottato contro il suo assassino,prima di morire dissanguata dai colpi inferti con l'arma da taglio.

Dal chiosco alla pinetina,11 chilometri di mistero.

Un assassino che è riuscita a condurla tra i boschi,a portarla via dal chiosco,con una scusa forse banale oppure con la minaccia del coltello.Ma il sospetto più forte è che Carmela Melania Rea conosceva...



Leggi la notizia

Ascoli Piceno 23 Aprile 2011 CORSERA.IT

La morte di Melania Rea, è sicuramente opera di un uomo che la conosceva bene,la seguiva passo dopo passo,un uomo impazzito,invaghito della bellezza della donna,sosia della inimitabile Sofia Loren.come la star procace,il corpo snello,la pelle ambrata,una preda ambita da tutti.Melania Rea un incubo intollerabile per il suo assassino,che ne seguiva le orme come un cane da caccia,ossessionato di vederla a tutte le ore del giorno e della notte,un uomo perduto nel sogno di un rapporto sessuale con lei,di poterla possedere,strapparla al marito,all'amore di tutti,conservarla,anche...



Leggi la notizia

Roma 22 Aprile 2011 CORSERA.IT

Oggi la chiesa Cattolica parla al mondo.Inizia adesso la via Crucis cristiana presenziata dal Papa Benedetto XVI.Via della Croce anche la Via Dolorosa,un rito cristiano straordinario della Chiesa Cattolica con il quale si intende ricostruire il percorso doloroso di Cristo che si avvia alla crocifissione sul Golgota.Il momento della massima aspirazione dello spirito cristiano,della espiazione della colpa e della resurrezionen del mondo.

Il cammino della verià e della vita.Prende la parola Bendetto XVI.Preghiamo.



Leggi la notizia

Milano 21 Aprile 2011 CORSERA.IT

Arrestato Massimo Ciancimino per calunnia nei confronti dell'ex capo della Polizia De Gennaro.Il Giornale si scaglia contro ANNOZERO,riportiamo l'articolo.

Bologna - Arrestato per calunnia. L’imprenditore Massimo Ciancimino è stato fermato dalla polizia a Bologna su ordine della procura di Caltanissetta per aver calunniato l’ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Ciancimino Junior è stato per mesi un ospite fisso del programma Annozero...

 



Leggi la notizia

Roma 20 Aprile 2011 CORSERA.IT

Brembate,la morte di Yara Gambirasio,arriva fino a Ripe di Civitella,dove un'altra ragazza,Carmela Rea, è stata uccisa,strangolata,seviziata,con due siringhe infilate sotto il seno e nel pube.Un ritrovamento macabro sicuramente opera di un serial killer,che gira indisturbato per l'Italia.C'è un filo rosso tra i due omicidi,un filo misterioso, che ancora non ha svelato il volto di questo mostro,di un serial killer che colpisce in lungo e in largo per l'Italia. 



Leggi la notizia

Ancona 20 Aprile 2011 CORSERA.IT

Melania Rea una 29enne è stata sgozzata,di lei si erano persdute le tracce da due giorni.C'è un serial killer in Italia che gira liberamente,dall'omicidio Gambirasio a quest'ultimo.Sul cadevere della giovane ci sarebbero segni di violenza,anche se non è stata riscontrata per adesso alcuna traccia di rapporto sessuale.Sul corpo nudo della ragazza,erano conficcate due siringhe una all'altezza del pube e una del seno,segni evidenti di percosse e il volto sfigurato.Un macabro delitto,un rituale di un serial killer,qualcuno che gira per l'Italia da Brembate a ripe civitella.



Leggi la notizia

Roma 19 Aprile 2011 CORSERA.IT

Pietro FERRERO è morto improvvisamente per un malore,passeggiando in bicicletta in Sudafrica,sua residenza abituale.Il destino non lo ha sottratto alla maledizione che ha colpito le grandi famiglie:ricordiamo la scomparsa prematura di John John il figlio del Presidente degli USA John Fitzgerald Kennedy,quella di Alexander il figlio di Onassis,e poi Edoardo Agnelli,figlio del grande Avvocato Giovanni Agnelli e il nipote Andrea,figlio del fratello UMberto,passando per Gucci e tanti altri ricchi e famosi.

Sudafrica è morto Pietro Ferrero,splendido 48enne,padre di tre figli adorabili.Amministratore delegato del gruppo Ferrero,insieme al fratello Giovanni.Una morte improvvisa,una disgrazia che ha colto il giovane in bicicletta sua grande passione.Una tragedia che è giunta.. .



Leggi la notizia

Avetrana 17 aprile 2011 CORSERA.IT

Sarah Scazzi,il suo omicidio rimane ancora permeato dalle nubi,dei tanti dubbi che insorgono durante le indagini.Sebbene le accuse siano schiaccianti per Michele e Sabrina Misseri,a seguito della confessione dello ZIO Michele,le ombre ancora non si diradano,sopratutto sul movente,che avrebbe indotto i familiari di Sarah a liberarsi di Lei.Si indaga da mesi,ma quello che appare è un patto con il diavolo della famiglia Misseri,ben sigillato dalla confusione delle versioni elaborate da Zio Michele e sconfessate dall'astutissima Sabrina.Nulla riesce a penetrare nella corteccia fantastica dell'altra...



Leggi la notizia

Torino 16 Aprile 2011 CORSERA.IT di Matteo Corsini

Thyssenkrupp.Antonio Schiavone,Roberto Scola,Angelo Laurino,Bruno Santino,Rocco Marzo,Rosario Rodinò e Giuseppe De Masi,il fuoco non ha fermato la loro vita,perchè giustizia è fatta,almeno nel suo primo grado.Le vittime del rogo alla Thyssenkrupp di Torino,sono oggi presenti in aula,presenti tra la gente,i loro volti presenti nelle città italiane e in quelle del mondo intero.Non sono volti dimenticati,storie abbandonate alla distruzione,sono vita umane dense di lacrime e vivide di fiamme,quelle della speranza e della liberazione.Gli operai vittime del rogo,dell'incendio,oggi parlano con noi,accarezzano i familiari,disperdono al vento la loro...



Leggi la notizia

Brembate - Nuovo colpo di scena nelle indagini sulla morte di Yara Gambirasio. Le forze dell'ordine stanno cercando un elettricista di 37 anni, di origini polacche, che ha lasciato in fretta e furia il cantiere di Mapello dove portavano le tracce della ragazza scomparsa.
L'uomo non è indagato ma gli inquirenti vogliono capire perchè, il giorno dopo la scomparsa di Yara, abbia lasciato in tutta fretta l'hotel dove alloggiava insieme ad altri operai che lavoravanono, come lui, nel cantiere dove i cani molecolari fiutarono le tracce della ragazzina.
Le ricerche sono state estese anche alla Polonia, dove l'uomo ha dichiarato di voler tornare.
 

Leggi la notizia

(ANSA) - GAZA, 15 APR - Il corpo senza vita di Vittorio Arrigoni, 36 anni, e' stato trovato in un appartamento di Gaza city al termine di un blitz di Hamas nel cuore della notte. Un portavoce del 'governo' dell'organizzazione integralista nella Striscia, ha affermato che l'italiano era gia' stato soffocato diverse ore prima. La Farnesina ha confermato stamani l'uccisione del volontario. Esprimendo cordoglio alla famiglia, ha condannato nei termini ''piu' fermi'' il ''vile e irragionevole gesto di violenza''.



Leggi la notizia

Milano 15 Aprile 2011 CORSERA.IT

Morire di asfissia per un incendio,una mattina come tante altre.Morire nelle fiamme in un quartiere della periferia di Milano,dove ancora non esistono gli impianti antincendio condominiali,dove la sicurezza è lasciata al caso.Morire nel 2011,l'anno del Futuro possibile e probabile,per una disattenzione di un altro,il destino che non ti appartiene e invece ti piomba addosso,malvagio,come una fiera incattivita.



Leggi la notizia

<< - Pagina 41 di 89    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 ] - >>