RISULTATI ELETTORALI.SI AVVIA LA CRISI DI GOVERNO.ROBERTO MARONI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO.

Roma 8 Giugno 2009 (Corsera.it) di Matteo Corsini

E' logico intuire che lo scandalo di Noemi Letizia continuerà a spargere veleno intorno alla figura del Premier Silvio Berlusconi,fintanto che questo non sarà del tutto esanime.I protagonisti delle inchieste della Padania sul Berlusconi Mafioso,pare non arretrino,al contrario i leghisti del Nord,adesso imporranno la loro strategia politica,che pare oltremodo premiante.L'Italia non è un paese da bipolarismo,dimostra al contrario di essere ancora profondamente segmentato e affezionato alla logica della ....

....mischia.Silvio Berlusconi è dunque oggi più che mai nel pugno della Lega che adesso lo muoverà come una marionetta,anche perchè questi risultati elettorali dimostrano che l'effetto leader carismatico comincia ad attenuarsi,insomma il PDL è matura per detroniazzare il vecchio Leone smunto.Ma forse l'aveva inuito anche Silvio Berlusconi che pare si dedichi con forza alla sua passione,quella per Dante Alighieri e i gironi dell'Inferno o del Purgatorio o del Paradiso.
Commenta questo articolo

Tutti i commenti