DIMENTICATA NOEMI LETIZIA.VERONICA LARIO SILVIO BERLUSCONI RITORNO DI FIAMMA A PORCELLONIA REGGIA DELL'EROE EROTICO TOPOLANEK.

Roma 12 Giugno 2009(Corsera.it)

 Carissimi 550,000 Lettori,

Veronica Lario si è pubblicamente pentita e Silvio Berlusconi non è più cornuto.Le belle parole della moglie del Premier,pubblicate dal Corriere della Sera hanno seccamente smentito le secchiate di merda gettate da Daniela Santanchè ,prossima vittima della scena pubblica,come Luisa Corna dalla televisione.Umberto Bossi si è ripreso dall'ictus,lei invece no.

E' venerdì e mi sorge un sospetto,che qualcuno stia già pensando al carnevale erotico di Villa Certosa che andrà in onda nei prossimi due giorni.Apicella è già in viaggio,studia una canzone per il rientro di Veronica Lario a Porto rotondo,fotografi e paparazzi pronti ad immortalare il ritorno di fiamma tra il Premier Silvio Berlusconi e la devotissima moglie,quella che dopo le dichiarazioni di guerra acquista un palazzo da 27 milioni di euro.Una manciata di denaro.

(segue)

Porcellonia la reggia estiva di Berlusconek è dunque pronta per questo ritorno di fiamma ,un week-end senza veline e attricette poppe al vento e culi in fuori,il palcoscenico,la piscina tropicale,i cactus,financhè la statua di Topolanek di gesso con il membro eretto(ormai ad uso appendiaccappatoio) rimarrà in giardino per ricordare la storia,i luoghi e i sentieri del girone dantesco,ormai inceneriti,dispersi al vento come fumo .

Veronica Lario Silvio Berlusconi mano nella mano alla Certosa,circondati dai nipoti,nonnetti del tempo,presenti alla storia come protagonisti antagonisti,ma pur sempre loro,inossidabili.Un quadretto commovente che lava anche i difetti peggiori alla vista degli italiani,il popolo bue.

Commenta questo articolo

Tutti i commenti