BERLUSCONI LE FOTOGRAFIE PROIBITE .IL CIRCO MEDIATICO DEL SESSO.DA VILLA CERTOSA ALLE AMAZZONI DI GHEDDAFI.

Roma 12 Giugno 2009(Corsera.it)

Appare inquietante ,il racconto del fotografo sardo Antonello Zappadu ,sul contenuto delle 5000 fotografie a sua disposizione sui vizi occulti del Premier Silvio Berlusconi.Centinai di slave ,rumene ,ungheresi,scese da elicotteri a Olbia,destinazione Villa Certosa di Silvio Berlusconi.Una Repubblica di Salò moderna. Mi domando se Silvio Berlusconi sta morendo? o immagina di morire e vuole togliersi ogni vizio sulla terra?

Arrivano le amazzoni di Muammar Gheddafi.Nude a cavallo per il circo di Porcellonia di Berlusconek?

Una donna bruna vestita di scuro, gli occhiali da sole dalla grande montatura, che anticipa il presidente del consiglio sulla pista dell'aeroporto di Olbia e lo aspetta per imbarcarsi con lui. Gli altri voli, si è detto, sono Fininvest. Due Gulfstream della flotta Alba servizi (dicembre 2007 e aprile 2008), due elicotteri della stessa società il 3 e il 18 agosto del 2008. Le ragioni per cui Zappadu ritragga quegli elicotteri nella loro manovra di avvicinamento all'eliporto di Villa Certosa appaiono misteriose. Ma, interpellato, è proprio il fotografo sardo a spiegarlo, confermando non solo la capienza del suo archivio, ma il suo "metodo". "Perché le foto di quegli elicotteri? Perché ho altre foto in cui si vedono scendere da quegli elicotteri almeno una decina di ragazze".

Commenta questo articolo

Tutti i commenti