CORSERA.IT INCHIESTA.GIAMPI TARANTINI A CACCIA DI PUTTANE PER SILVIO BERLUSCONI.

Roma 10 Settembre 2009(Corsera.it)

Non finisce di stupire la saga dello scandalo sessuale di Palazzo Grazioli in onda sul Corriere della Sera.Le protagoniste del "valzer delle mignotte " smentiscono,quei nomi usciti dai verbali delle dichiarazioni di Giampi Tarantini,l'imprenditore pugliese.Sono colpite al cuore Barbara Guerra,che secondo tarantini avrebbe trascorso una notte a Palazzo Grazioli insieme alla aitante  Ioana Visan.Smentiscono tutte i fatti raccontati da Giampi Tarantini,il cacciatore di cocaina e di puttane,quello che si infilava a Palazzo Grazioli semplicemente chiamando una....

.....delle guardie del corpo del Presidente del Consiglio.Una dei Guardoni,come li ha descritti la signora Patrizia D'Addario,presenti durante le effusioni che Silvio Berlusconi le dedicava.UNo scenario pauroso,devastante,perchè vorrebbe conciliare lo scandalo di questi episodi boccaceschi  a luci rosse,con l'efficienza di un sistema di sicurezza intorno al Presidente del Consiglio italiano,che avrebbe fatto acqua ovunque ,potendo infilare le mani sopra  documenti e carte riservatissime che potevano trovarsi ovunque nella sua residenza romana.

Dalle dichiarazioni di Giampi Tarantini esce chiaamente vivido il quadro della sua organizzazione infernale,dedita ad arruolare donne famose e non,disponibili ad incontri al cardiopalama con il Presidente del Consiglio,uno degli uomini più potenti d'Europa.

Commenta questo articolo

Tutti i commenti