CORSERA.IT PROTEZIONE CIVILE,CHI HA IMBROGLIATO GUIDO BERTOLASO SAPEVA TUTTO.

Roma 18 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Guido Bertolaso continua a tornarmi in mente come l'uomo perfetto al momento giusto.Concita De Gregorio,direttore dell'Unità,l'ha chiamato Supereroe.In effetti potrebbe esserlo,messo in vetrina dal potere che lo controlla,al solo scopo di occultare i propri loschi affari,il giro di prostituzione affaristica che è ormai evidente dalle intercettazione dei Ros,arrivate fino ai giornali.Guido Bertolaso dunque imbrattato,l'Asso nella manica,il supereroe dal volto gentile,usato  gettato nella fossa dei leoni.

Quale gioco,ci domandiamo noi?

continua

 

Guido Bertolaso e' il volto umano di un sistema affaristico politico di dimensioni mai viste prima,dove l'astuzia dei protagonisti è talmente evidente,che giocano con le tre carte davanti alle telecamere,tanto capaci sono a imbrogliare.L'idea della Protezione Civile spa era proprio quel gioco,un affare per molti imprenditori legati ai più importanti politici del PDL,un fiume di denaro in piena,dalla disponibilità immediata.Una banca affaristica di fondi neri,una piovra istituzionale,celata dietro il volto allegro di un medico di campagna che cerca di sfuggire il destino delle disgrazie .(Corsera.it)

Commenta questo articolo

Tutti i commenti