PAR CONDICIO.GIOVANNI FLORIS RAI RINUNCIA AL SUO CORE BUSINESS.

(IRIS) - ROMA, 2 MAR - "La politica deve dimenticarsi l'idea di poter scegliere chi va in onda. Per non scegliere, ha chiuso tutti. Più in basso di così non si può".

Il conduttore di 'Ballarò', Giovanni Floris, nel corso della manifestazione a via Teulada contro il blocco dei talk show, critica la decisione scaturita per rispettare il regolamento sulla par condicio.

 

Per il giornalista, l'azienda "rinuncia al suo core business e al servizio pubblico".

"In fondo al regolamento sulla par condicio si trova la Costituzione, che vale per tutti. Tutti i giornalisti approfitteranno dell'articolo 21 che tutela tutti, dalla A di Annunziata a Floris, Minzolini fino a Vespa" conclude Floris.

Commenta questo articolo

Tutti i commenti