FINALE CHAMPIONS LEAGUE.INTER CAMPIONE .DIEGO MILITO SPEGNE I SOGNI DI GLORIA DEL BAYERN MONACO.

Madri 22 Maggio 2010 (Corsera.it)

Madrid è interista,l'Inter vince la sfida della finale di champions League,abbattendo come un toro scatenato il Bayern Monaco con una doppietta del leggendario Diego Milito.A nulla sono valse le arrembanti azioni di Roben e Muller.La squadra di Mourinho è riuscita a contenere gli avversari e a incornarli con il veloce attaccante argentino.

Adesso il Bernabeu è una bolgia assordante e infesta,con migliaia di bandiere che sventolano,un chiasso straordinario di gente che balla e si abbraccia,occhi grandi che si riempiono si lacrime,quella sensazione che soltanto una finale di champions League può regalarti.

In campo è la festa del calcio e anche i giocatori del Bayern pare abbiano accettato la sorte del calcio,la superiorità di una squadra che non ha mai dato segno di cedimento durante i 90 minuti giocati.Al contrario il gioco era perfetto,contenuto,schemi perfetti che rendevano l'Inter bella nel fraseggio e nelle spinte offensive.Una squadra capolavoro che allo scoccare del 93 minuto ha strappato le lacrime dagli occhi del suo alleanatore Josè Mourinho da domani l'allenatore più corteggiato del mondo.Si parla di un ingaggio da 20 milioni di euro a stagione con il Real Madrid,e il Bernabeu potrebbe già da domani diventare la sua nuova casa.Per gli italiani la soddisfazione di aver conquistato Coppa dei Campioni e la famosa tripletta,traguardo unico che non era mai riuscito a nessuna squadra italiana .Mourinho ha vinto tutto,ha dimostrato di essere il calcio ,quello moderno.

Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti