AVETRANA OMICIDIO SARAH SCAZZI SI CERCA IL CADAVERE.LO ZIO REOCONFESSO?
MILANO - Sarah Scazzi potrebbe essere stata uccisa. Secondo quanto riferisce l'Ansa, i carabinieri starebbero cercando nelle campagne di Avetrana il cadavere della ragazza. La notizia non è stata ancora confermata ufficialmente dagli inquirenti, anche se più agenzie di stampa l'hanno diramata e anche la trasmissione «Chi l'ha visto» ne ha dato l'annuncio durante un collegamento in diretta con i famigliari della giovane.

GLI INTERROGATORI - Sempre secondo l'Ansa i carabinieri starebbero cercando il cadavere sulla base delle dichiarazioni fatte dalle persone interrogate oggi per diverse ore: Michele Misseri, sua moglie, Cosima Spagnolo, e la loro figlia Valentina, i genitori e la sorella di Sabrina, la cugina con la quale Sarah il 26 agosto scorso sarebbe dovuta andare al mare. In caserma sono tuttora trattenuti sia Michele Messeri sia sua moglie.

LA CONFESSIONE - Secondo il Quotidiano di Puglia lo zio avrebbe confessato l'omicidio e adesso si cerca di ritrovare il corpo che sarebbe stato occultato in un pozzo. Attraverso la trasmissione di Raitre la famiglia ha esortato alla prudenza e alla cautela e ha parlato di calunnie prima che il collegamento in diretta con Federica Sciarelli fosse interrotto per rispettare lo sconcerto e il dolore dei famigliari che a loro volta hanno appreso durante il collegamento degli sviluppi della situazione.

Commenta questo articolo

Tutti i commenti