ROMA CITTA' APERTA.IMMONDIZIA NAPOLI INTERVIENE L'ESERCITO VERSO DISCARICHE NEL LAZIO.

Roma 26 Dicembre 2010 CORSERA.IT di Matteo Corsini.

In nome del Popolo Sovrano Roma città aperta.

Difendiamo la città di Roma dall'immondizia dei napoletani e dagli interessi della Camorra.Il Popolo romano deve reagire e salvaguardare i propri confini.Legge nazionale per la tutela di Roma Caput Mundi.

A Napoli le cose non vanno proprio bene sul fronte dell'immondizia e deve intervenire l'esercito per togliere dalle strade l'immondizia,che viaggia verso le discariche intorno a Roma.

L'immondizia a Napoli è arrivata a sfiorare le 1500 tonnellate per la strada e deve intervenire l'esercito italiano. 

riaprono per mezza giornata gli «stir» consentendo questa notte di raccogliere 1300-1400, tonnellate nelle stime del Comune di Napoli, e di liberare un ventina di autocompattatori che dalla vigilia di Natale non hanno potuto conferire il carico alla discarica di Chiaiano, unico impianto funzionante in questo week-end festivo, che però, per accordi con i cittadini del quartiere napoletano, non può accogliere più di 800 tonnellate di rifiuti al giorno. Il Comune, inoltre, continua ad invitare i napoletani a non buttare fino a lunedì gli imballaggi, carta e cartone, per non peggiorare gli ingombri in strada; lunedì, con la raccolta ritornata all'ordinario, ci sarà più facilità per smaltirli. Continua a soffocare l'hinterland napoletano, sommerso da diverse migliaia di tonnellate di giacenza. (fonte: Agi)

Commenta questo articolo

Tutti i commenti