NIENTE SCHERZI DI NATALE PER ZAMPONI E COTECHINI.

Roma 8.12.08(corsera.it)Ultimissima breaking news 19.20.

I prodotti che vengono distribuiti durante il Natale, come gli zamponi e i cotechini sono sicuri in quanto hanno avuto un ciclo produttivo antecedente al primo di settembre. La conferma viene dal sottosegretario alla Salute Francesca Martini che, a Rainews 24, rassicura i consumatori dal possibile rischio di carni contaminate dalla diossina. "La situazione e' pienamente sotto controllo e nei prossimi due-tre giorni - afferma - avremo una totale chiarezza della situazione. "Noi ci muoviamo sulla base di quanto ci viene indicato dal sistema di allerta europeo.

 Ieri, giorno in cui ci hanno informato, ci siamo immediatamente attivati informando le regioni e incaricando i carabinieri dei Nas sul territorio nazionale al fine di reperire e sequestrare tutte le partite eventualmente introdotte in Italia dopo il primo settembre. Nonostante questo vorrei rassicurare tutti i consumatori - aggiunge - perche' l'Italia importa dall'Irlanda soltanto lo 0,4% di carni suine, quindi ci troviamo di fronte a un rischio estremamente basso". Ma l'Italia oltre ai sistemi di allerta, passa al contrattacco. "Proporro' - prosegue - all'Unione Europea la necessita' di introdurre l'etichettatura e quindi la tracciabilita'" in modo che "il consumatore possa conoscere l'origine delle carni suine, cosa che gia' avviene per le carni bovine e per le carni di pollo". Quanto al rischio anche per altri animali abitualmente consumati, l'Unione europea" sta valutando "un fattore di rischio anche per i bovini" per verificare "se abbiano assunto i mangimi contaminati da diossina, attraverso l'olio industriale che viene utilizzato dalle macchine per l'asciugatura dei mangimi. Noi, in attesa di indicazioni da parte dell'Unione europea - conclude la Martini - stiamo comunque intensificando i controlli

Commenta questo articolo

Tutti i commenti