LIBIA GHEDDAFI COME HITLER ATROCITA' SULLA POPOLAZIONE CIVILE.

Roma 18 Marzo 2011 CORSERA.IT

Libia sconvolta dalla guerra civile,tra insorti ed esercito del colonnello Muammar Gheddafi.Muammar Gheddafi spinge verso Bengasi,con l'obiettivo di sedare la rivolta,prima dell'intervento delle forze della coalizione volontaria tra cui USA,GB e Francia,con l'ausilio anche dell'Italia.Abbiamo lasciato agire Muammar Gheddafi per troppo tempo,malgrado fin dall'inizio erano chiare le atrocità compiute dal colonnello.Ma qui in Italia sono in molti interessati a difendere....

.....il colonnello e sopratutto i suoi interessi nel nostro paese.Non dimentichiamoci che Muammar Gheddafi e le sue società di investimento hanno sollevato dal baratro una delle nostre principali banche,la Unicredit.

In Libia la popolazione civile viene massacrata dall'inizio della rivolta,gli insorti assassinati all'insaputa del mondo occidentale,i macellai di Gheddafi,i vampiri della notte,compiono atrocità indescrivibili nei confronti delle famiglie degli insorti.Muammar Gheddafi come Hitler,come qualsiasi altro dittatore che in fin di vita sparge sangue intorno a lui,nel vano teantativo di salvare se stesso e il suo regime.L'occidente è rimasto colpevolmente a guardare per troppo tempo.

CORSERA.IT COPYRIGHT

Commenta questo articolo

Tutti i commenti