YARA GAMBIRASIO DELITTO SQUADRA ANTISETTE NO PISTA ESOTERICA.
(AGI) - Bergamo, 24 mar. - Perde terreno la pista satanica per spiegare il rapimento e l'omicidio di Yara Gambirasio. Questo dopo la risposta che la 'Squadra Anti Sette' della polizia ha inviato alla squadra mobile di Bergamo e al Servizio centrale operativo della polizia, che le avevano spedito una richiesta di approfondimento sul caso. E in modo particolare per sapere se alcune delle modalita' del delitto (soprattutto il segno a X con due linee parallele orizzontali che lo incrociano tracciato dalle coltellate sulla schiena della ragazzina) si possano in qualche modo ricondurre a una pista esoterica. La Sas ha escluso che le ferite rappresentino un simbolo esoterico o satanico. Gli agenti hanno analizzato diversi aspetti della questione, a partire dalla limitata quantita' di sangue ritrovata sui vestiti, e alla fine hanno escluso in linea di massima ogni caratteristica satanica del delitto. (AGI) Bg1/Car

 

Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti