PROCESSO RUBY RUBACUORI L'ODIO E L'INVIDIA SCENDONO IN PIAZZA.

Milano 5 Aprile 2011 CORSERA.IT

Con Silvio Berlusconi ci siamo divertiti parecchio,sopratutto con le sue scappatelle amorose.Ma il processo Ruby una bufala mediatica,ma sopratutto una invenzione giornalistica.Il Bunga Bunga come danza erotico tribale è una pura invenzione del sottoscritto Matteo Corsini,che fece uscire il primo articolo sul web,immediatamente copiato da centinaia di autori fasulli e senza idee.La prova è nella cronologia degli articoli apparsi sul web che hanno fatto il giro del mondo.Il processo verte su....

....una barzelletta,come forse lo era la parentela di Ruby Rubacuori con l'ex presidente egiziano Mubarak.Ma l'odio e l'invidia,si stanno scatenando e credo che sia anche un momento pericoloso.Gli incapci e i falliti non sanno far altro che diffamare e ingiuriare il nemico.

Si comincia da oggi a celebrare il processo sul caso Ruby Rubacuori protagonista del Bunga Bunga,danza erotico tribale,in realtàè invenzione e finzione proprio del nostro quotidiano on line CORSERA.IT.In realtà il Bunga Bunga era una barzelletta,recitata dal Premier Silvio Berlusconi.... 

....durante le sue cene ad Arcore.L'invenzione della danza erotica è del tutto giornalistica,il suo autore è Matteo Corsini,non altri,come dimostra la cronologia degli articoli comparsa in internet e immediatamente copiati da tutto il mondo.

Matteo Corsini 

CORSERA.IT COPYRIGHT

 

MILANO - Si è aperto il processo a Milano sul caso Ruby a carico del premier. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, assente, è stato dichiarato contumace dai giudici della quarta sezione penale. Silvio Berlusconi, attraverso una lettera depositata dal suo legale ai giudici, ha fatto sapere che avrebbe voluto «partecipare» all'udienza, ma fa presente di avere oggi «impegni istituzionali». Il premier ha consentito comunque lo svolgimento dell'udienza anche in sua assenza senza alcun legittimo impedimento.

PRESENTE L'ACCUSA - Per l'accusa c'erano i pubblici ministeri Antonio Sangermano e Ilda Bocassini mentre per la difesa è presente, come sostituto processuale, l'avvocato Giorgio Perroni. In aula anche Paola Bocciardo, legale della stessa Ruby. Il processo è stato rinviato al 31 maggio prossimo.

 PARTE CIVILE - Karima El Mahroug in arte Ruby Rubacuori, la ragazza che secondo l'accusa avrebbe avuto rapporti sessuali a pagamento con il premier quando era minorenne non si è costituita parte civile. Per il suo legale la ragazza ha subito soprattutto «danni mediatici ma non imputabili a Silvio Berlusconi».
Commenta questo articolo

Tutti i commenti