MELANIA REA OMICIDIO SALVATORE PAROLISI AMANTE DELL'ASSASSINA?

Ascoli Piceno 2 Maggio 2011 CORSERA.IT

Le indagini sulla morte di Melania Rea,sembrano aver preso una brutta piega per Salvatore Parolisi,ormai al centro dell'attenzione degli inquirenti.Qualcosa non torna nel racconto della sua ricostruzione,qualcosa che fa propendere l'idea che sappia qualcosa di più e che non voglia forse dirlo.L'idea è che potrebbe conoscere l'assassino o l'assassina,o forse lui stesso....per errore o inconsapevolmente....  

....si sia messo in gioco.Come mai quella stessa mattina indossava i jeans e alcuni testimoni lo avrebbero visto in calzonci corti?

L'omicidio di Melania Rea è un enigma,la cui soluzione è nelle ore precedenti alla sua inspiegabile scomparsa.

Sottoscacco da parte degli inquirenti, ci sarebbe adesso niente di meno che il marito Salvatore Parolisi,la cui riscotruzione dei fatti,ha messo molti dubbi negli inquirenti.Alcuni particolari sfuggono alla ricostruzione,come la borsa di Melania scomparsa,la doppia...

....sim ritrovata,il trolley che la donna aveva con sè la stessa mattina,ma di cui nessuno sa più nulla.Moltim indizi,troppi indizi che formano un puzzle ancora scomposto,ma che a forza di provare,indica un quadro fin troppo evidente,e che punta il dito verso Salvatore Parolisi.Possibile che un uomo che è distrutto dal dolore,si sia messo in gabbia da solo? Cosa non funziona nel suo racconto e cosa non convince gli inquirenti? 

Come mai Salvatore Parolisi girava per i boschi in calzoncini corti? Si era forse macchiato del sangue della vittima gettando via i jeans?

Possibile mai che proprio il marito Salvatore Parolisi sia sospettato dagli inquirenti di assassinio?

Ma quale sarebbe allora il movente di questo efferato omicidio? Gelosia per un altro uomo,oppure invidia da parte di una sua amante sedotta e abbandonata? E allora è Salvatore Parolisi l'amante dell'assassina?

Difficile crederlo,Salvatore dopo l'omicidio della moglie,si è andato a rifugiare proprio dai suoceri a Somma VesuvianaSalvatore Parolisi era,come tutti lo raccontano ,un marito molto premuroso,sia con la moglie che con la piccola figlia.Un marito forse geloso,ma innamorato della sua donna,malgrado alcune relazioni extraconiugali che cominciano ad affiorare negli ambienti militari.Sospettarlo adesso dell'omicidio della moglie è quanto di più crudele via sia,eppure,per gli inquirenti,anche la strada più dolorsa deve essere percorsa,in nome della verità.  

Sono domande plausibili,quelle che gli investigatori hanno nella testa e alle quali Salvatore Parolisi dovrà rispondere.La dinamica del giorno della scomparsa è molto lacunosa e incredibile,uno dei tanti motivi che tengono sotto strettissima sorveglianza proprio il marito.

Un enigma,quello della morte di MELANIA,che più si tenta di dipanare e più si avvolge in se stesso,nella dinamica incredibile degli avvenimenti,nell'assenza di testimoni,in un momento in cui il parco era frequentato.

Come ha fatto Melania a scomparire nel nulla quella mattina?

CORSERA.IT COPYRIGHT

Commenta questo articolo

Tutti i commenti