LIBANO UCCISI DUE SOLDATI ITALIANI SALTATO IN ATIA CONVOGLIO
Due militari italiani della missione Unifil in Libano sono rimasti uccisi da un attacco contro i mezzi blindati dell'Onu. Un'esplosione ha investito un mezzo dell'Unifil con a bordo sette militari, altri cinque soldati italiani sono rimasti feriti secondo le prime notizie. L'attentato è stato provocato dall'esplosione di un ordigno che ha fatto saltare in aria a circa 40 km a sud di Beirut il veicolo sul quale i militari italiani viaggiavano, sulla superstrada diretta a Sidone,.

MILANO -

Commenta questo articolo

Tutti i commenti