CARMELA MELANIA REA OMICIDIO IL BACIO DI GIUDA A LETTO CON IL NEMICO

Ascoli Piceno 1 Giugno 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea omicidio.le indagini degli inquirenti hanno subito una svolta oggi pomeriggio.Si fa sempre più solida l'idea,il sospetto,che Melania avesse un amante,un altissimo ufficiale dell'esercito,persona invisa a Salvatore Parolisi.Carmela Melania Rea andava a letto con il nemico,con ogni probabilità con il suo assassino.Qualcuno che nel corso del tempo avrebbe perso la testa per la giovane vesuviana,dolcissima e di grande bellezza,una donna come poche se ne vedono a Folignano.Ma perchè.....

....rapirla e ucciderla per disfarsi per sempre di quella passione?

Nella testa degli inquirenti,la storia gira esattamente al contrario,sarebbe stato il marito Salvatore Parolisi,ad aver perduto la testa per gelosia.Solo in questo caso,il movente dle delitto avrebbe una certa sostanza,ma siamo nel campo delle ipotesi.Dietro l'angolo,presente sulla scena del delitto,c'è dunque il generale assassino,un ufficiale in alta uniforme,ben conosciuto dalla famiglia Parolisi,qualcuno che alle volte cenava con loro,andava a trovarli.Insomma qualcuno che avrebbe potuto incotrare percaso Melania tra i boschi e baciarla sulla guancia,proprio come Giuda.Un bacio gentile,poi l'assassino l'avrebbe stordita con un potente sedativo e condotta nella sua auto.Poi via,pochi chilometri nel bosco delle Casermette,luogo che conosce bene,per averlo frequentato in addestramento insieme alle reclute.

Un rapimento per gelosia nei confronti del marito Salvatore Parolisi,per vendetta contro Melania,che forse non voleva rendere pubblica la loro storia.Un segreto,un mistero,che qualcuno taccia come vergognoso tentativo di screditare Melania.Al contrario,se non indaghiamo nel suo passato,non troveremo mai il suo assassino,anzi lui resterà a guardarci e a ridere,come fa in questo momento.

CORSERA.IT COPYRIGHT

 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti