COSTA CONCORDIA CROCERE CROCIERE ISOLA DEL GIGLIO NAUFRAGIO MORTI TITANIC SECCA FERITI TRAGEDIA SALVATAGGIO
ISOLA DEL GIGLIO 14 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

ISOLA DEL GIGLIO NAUFRAGIO DELLA COSTA CONCORDIA DEL GRUPPO COSTA CROCIERA A POCHI METRI DALLA SCOGLIERA DELL'ISOLA DEL GIGLIO,DIFRONTE ALL'INSENATURA DEL PORTICCIOLO TURISTICO.IN QUELLA ZONA I FONDALI SONO MOLTO PROFONDI,MA RAPIDAMENTE SALGONO VERSO LA SUPERFICIE E SONO DISSEMINATI DA ENORMI SCOGLI,DELLE SECCHE PARADISO NATURALI DEI SUB.L'ENORME NAVE DA CROCIERA HA PICCHIATO SUL FONDALE VERSO L'ORA DI CENA,QUANDO GLI OSPITI ERANO SEDUTI A TAVOLA NELLA GRANDE SALA DEL RISTORANTE.UNA BELLA MUSICA DELL'ORCHESTRA ADDOLCIVA LA SERATA PIENA DI STELLE,L'ARIA FRESCA,TUTTO FACEVA PRESAGIRE AD UNA SPLENDIDA CENA A LUME DI CANDELA,QUANDO ALL'IMPROVVISO UNO STRATTONE HA COLPITO LA NAVE,FACENDO CADERE IN TERRA PIATTI E BICCHIERI.CI SONO STATE LE PRIME URLA DEI PASSEGGERI,POI QUALCHE SECONDO DOPO LA LUCE E' ANDATA VIA.A QUEL PUNTO LE URLA DELLE PERSONE COLTE DALLA SORPRESA,IL PANICO,L'OSCURITA',L'IMPOSSIBILITA' DI VEDERE COSA ACCADEVA.E' STATO A QUEL PUNTO CHE LA SINDROME DEL NAUFRAGIO DEL TITANIC HA AFFERRATO I PASSEGGERI ,LA DISPERAZIONE SI PROPAGAVA A MACCHIA D'OLIO E LA COSTA CONCORDIA COMINCIAVA AD INCLINARSI SUL FIANCO.URLA,LE PERSONE CORREVANO VERSO LE USCITE,SI ACCALVAVANO.MADRI E PADRI DISPERATI CERCAVANO DI RIUNIRSI AI LOOR FIGLI.ALCUNI VECCHI SBATTUTI PER TERRA DALLA MAREA IMPAZZITA DI 4200 PERSONE FINITE IN PREDA AL PANICO PIU' ANGOSCIANTE.NESSUNO SAPEVA A QUALE DISTANZA LA NAVE SI TRIOVAVA DALLA COSTA E COMUNQUE NELL'ACQUA GELIDA DELL'INVERNO,L'IPOTERMIA E' ROBA DA QUATTRO CINQUE MINUTI AL MASSIMO....
LA NOTTE DEL TITANIC,UN REVIVAL DEL TERRORE PER I PASSEGGERI DELLA COSTA CONCORDIA.NON SI TROVVAVA LA VIA DI FUGA,TUTTO ERA AVVOLTO DAL CAOS.MOLTI PASSEGGERI SI SONO LANCIATI FUORI DALLA NAVE PER RAGGIUNGERE LA COSTA A NUOTO.TUTTO SEMBRAVA AVVOLTO DALLE FIAMME,MA ERA IL PANICO,LA PAURA DI RIMANERE DENTRO LA NAVE E FINIRE NEGLI ABISSI.....
Commenta questo articolo

Tutti i commenti