STANDARD & POOR'S DECLASSATA ITALIA A BBB+ UNICREDIT AUMENTO CAPITALE UNA SFIDA SENZA RITORNO
MILANO 14 GENNAIO 2012 CORSERA.IT DI MATTEO CORSINI

CARI AMICI LETTORI,

L'ITALIA STRETTA NELLA MORSA DELLA SPECULAZIONE FINANZIARIA E DELLA CRISI ECONOMICA.DUE GRANDI BANCHE CHE SI DIBATTONO TRA SOPRAVVIVENZA E FALLIMENTO COME UNICREDIT E MONTE DEI PASCHI DI SIENA.EBA RINVIA STRESS TEST DI LUGLIO,FORSE BOCCATA D'OSSIGENO PER GLI ISTITUTI DI CREDITO EUROPEI.

CRISI EURO.L'AGENZIA STANDARD & POOR'S DECLASSA IL RATING SUL DEBITO ITALIANO A BBB+.SIAMO CADUTI IN SECONDA FILA.GLI SI FARANNO SENTIRE SUGLI INVESTIMENTI IN ITALIA,COME HA RICORDATO IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ITALINAO MARIO MONTI,ALCUNI FONDI PENSIONE AMERICANI E LE ISTITUZIONI IN GENERE,NON POSSONO PER STATUTO INVESTIRE NEI PAESI CON UN MERITO DI CREDITO CHE INIZIA CON LA B.L'ITALIA ANDRA' INCONTRO A GRAVI DIFFICOLTA' NEL COLLOCARE IL SUO DEBITO PUBBLICO.MA COSA ....
PEGGIORE SARANNO I RIFLESSI NEGATIVI SUI MERCATI FINANZIARI,SOPRATUTTO PER LA BANCA UNICREDIT,PRESA DALLO SCIACQUONE PROPRIO IN MEZZO AL GUADO.IL TAGLIO DEL RATING POTREBBE METTERE IN PERICOLO L'ULTIMO AUMENTO DI CAPITALE DI UNICREDIT,ANCHE SE LA PRESSIONE DEGLI STRESS TEST DELL'EB A,SI ALLUNGA NEL BREVE PERIODO.L'AUTORITA' DI SORVEGLIANZA EUROPEA HA FATTO SAPERE CHE GLI STRESS TEST PREVISTI IN LUGLIO,SARANNO RIMANDATI A DATA DA DESTINARE.IN QUESTO SENSO PARE SIANO STATE RACCOLTE LE PREOCCUPAZIONI DI MARIO DRAGHI,CIRCA L'OPERATO DELL'EBA,CHE A SUO GIUDIZIO NON E' SBAGLIATO,MA DANNOSO NELLA TEMPISTICA.L'INTERVENTO DELL'EBA PER MARIO DRAGHI RISCHIA DI DIVENTARE PROCICLICO E DUNQUE DI PEGGIORARE LA SITUAZIONE DELLE BANCHE,ANZICHE' MIGLIORARLA.

CORSERA.IT
Commenta questo articolo

Tutti i commenti