ISOLA DEL GIGLIO COSTA CROCERE I PIRATI DELLA CONCORDIA

ISOLA DEL GIGLIO 16 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

PAREVA PROPRIO DI VEDERLO IL CAPITANO JACK SPARROW,ALIAS FRANCESCO SCHETTINO, SCENDERE DALLA NAVE CONCORDIA,MENTRE QUESTA COLAVA A PICCO,CALPESTANDO A PASSO DI VALZER LE TESTE DEI NAUFRAGHI FINITI NEL MARE GELIDO DELL'ISOLA DEL GIGLIO.MA NON ERA UN FILM,ERA UN PEZZO DI CRUDA REALTA',UNA TRAGEDIA IMMENSA,IN CUI HANNO PERSO LA VITA MOLTE PERSONE,TROPPE PER UN BANALE SCHERZO CHE QUAOLCUNO VOLEVA TIRARE AL DESTINO.

ISOLA DEL GIGLIO TRAGEDIA.COSTA CROCIERE.CONCORDIA LA NAVE DEI PIRATI E' ANDATA A FONDO.UNA CIURMA DI PIRATI SOTTO IL COMANDO DEL CAPITANO FRANCESCO SCHETTINO,UNA SORTA DI BARBOSSA ANTE LITTERAM.UN GAUDENTE,PRONTO A SCONFESSARE OGNI RIGIDA REGOLA DELLA NAVIGAZIONE,PER FARE COLPO SUGLI ALTRI.COSI' E' ANDATA A BORDO DELLA NAVE CONCORDIA,COSI' IL MONDO HA POTUTTO VEDERE COME E QUANTO I PASSEGGERI SONO IN PERICOLO SULLE CROCIERE DELLA FELICITA'.IL NAUFRAGIO DELLA COSTA CONCORDIA PROVOCHERA' UN DEFLUSSO DI PRENOTAZIONI,UN DANNO INCALCOLABILE PER L'IMMAGINE DELLA COMPAGNIA CARNIVAL,CHE INFATTI OGGI E' CROLLATA IN BORSA.

COME ANTICIPATO DA CORSERA.IT,IL NAUFRAGIO DELLA NAVE CONCORDIA,E' STATO CAUSATO DA UN ERRORE UMANO,UN DIFETTO DI ESPERIENZA,ANZI UN ECCESSO DI CONFIDENZA.I COMANDANTE SCHETTINO HA VOLUTO TOCCARE CON MANO I PORTO DELL'ISOLA DEL GIGLIO,SENZA CAPIRE CHE L'OPERA VIVA DELLA NAVE POTEVA BATTERE SUI DENTI DI SQUALO DELLE SECCHE PRESENTI NELLE ACQUE DEL GIGLIO.LA COSTA CROCIERE DUNQUE NON E' QUEL DORATO PARADISO CHE ABBIAMO IMPARATO A CONOSCERE NEGLI SPOT TELEVISIVI,MA UN COVO DI PIRATI,CHE DI GIORNO E DI NOTTE SI DIVERTONO,ANCHE A COSTO DI SACRIFICARE L'INCOLUMITA' DEI PASSEGGERI.QUI NON SI TRATTA SOLTANTO DI ERRORE UMANO,MA DI UNA OMESSA PROFESSIONALITA'.LA NAVE CONCORDIA ERA AL COMANDO DI UNA CIURMA DI UFFICIALI E MARINAI DA NAVE DEI PIRATI,ABITUATI A BERE RHUM,PIUTTOSTO CHE GARANTIRE LA SICUREZZA DEI PASSEGGERI.

Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti