IMMOBILIARE FIAIP CODICE ETICO IL CASO PAOLA FERRARI DE BENEDETTI ABRAMOVICH REAL ESTATE

ROMA 21 GIUGNO 2012 CORSERA.IT

FIAIP IMMOBILIARE,IL CODICE ETICO TRA AGENTI IMMOBILIARI,IL CASO DI PAOLA FERRARI DE BENEDETTI.IL GIOCO DELLE TRE CARTE DEL CLAN RIVOLTA IMMOBILIARE.

PAOLA FERRARI DE BENEDETTI,NOTTISIMA ANCHOR-WOMAN DELLA RAI,OGGI IMPEGNATISSIMA IN DIRETTA TV AI CAMPIONATI EUROPEI DI CALCIO.

FIAIP FIMAA AGENTI IMMOBILIARI ITALIA.SI PARLA MOLTO,ANZI SEMPRE,DEL CODICE ETICO TRA AGENTI IMMOBILIARI E IMMOBILIARISTI,MA LA STRADA SEMBRA IN SALITA.VI RIPORTIAMO IL CASO DEL GIOCO DELLE TRE CARTE DEL CLAN RIVOLTA,AI DANNI DELLA NOTISSIMA ABRAMOVICH REAL ESTATE SRL DEL GRUPPO CORSINI REAL ESTATE.COINVOLTA PAOLA FERRARI DE BENEDETTI,LA SPLENDIDA GIORNALISTA CHE OGGI AMMIRIAMO IN DIRETTA EURO TV AI CAMPIONATI EUROPEI DI CALCIO.

 

LA SIGNORA PAOLA FERRARI DE BENEDETTI,RISPONDEVA AD ALCUNI ANNUNCI PUBBLICATI DAL GRUPPO ABRAMOVICH ITALIA SRL,PER L'ACQUISTO DI UN ATTICO AL CENTRO STORICO DI ROMA.LA SOCIETA' ABRAMOVICH REAL ESTATE SRL,PREDISPONEVA I SOPRALLUOGHI IN DUE DISTINTI ATTICI AL CENTRO STORICO, A FAVORE DEI COLLEGHI DELLA RIVOLTA IMMOBILIARE,CHE SI ERANO NEL CORSO DEL TEMPO ACCREDITATI PRESSO LA PRESTIGIOSA ORGANIZZAZIONE IMMOBILIARE INTERNAZIONALE.UNA COLLABORAZIONE CLASSICA,CHE SI SVOLGE NELL'AMBITO DELLE RELAZIONI TRA AGENZIE IMMOBILIARI,DOVE OGNUNO RICHIEDE LA SUA PERCENTUALE AL PROPRIO CLIENTE,ALLA CONCLUSIONE DELL'AFFARE.CODICE ETICO,MODUS OPERANDI.MA SOPRATUTTO L'INTERA FAMIGLIA,ANZI IL CLAN RIVOLTA,AVEVANO AVUTO MODO DI PARTECIPARE AD UNA CROCIERA A BORDO DEL VELIERO DEL GRUPPO ABRAMOVICH.MOGLIE E FIGLI,CHE SI ERANO DISTINTI PER AFFABILITA' CON I MANAGERS DELL'AZIENDA,DANDO PROVA DI SIMPATIA E AMICIZIA.LO STESSO DR.SERGIO RIVOLTA,AVEVA PIU' VOLTE ESTERNATO LE SUE PREOCCUPAZIONI PER L'ANDAMENTO DEL MERCATO IMMOBILIARE E DICHIARATO DI VOLER CHIUDERE LA PROPRIA STRUTTURA IMMOBILIARE AL CENTRO DI ROMA,CHE LANGUIVA E NON PRODUCEVA ALCUN FATTURATO.NE AVEVA PARLATO CON GLI ALTI DIRIGENTI DEL GRUPPO ABRAMOVICH E CON LO STESSO PRESIDENTE MATTEO CORSINI,AL FINE DI FAVORIRE LA SUA ORGANIZZAZIONE DI VENDITA IMMOBILIARE,CON LA CLIENTELA DELLA PIU' FAMOSA AGENZIA ABRAMOVICH REAL ESTATE.

ALLA PRIMA OCCASIONE UTILE,I DIRIGENTI DEL GRUPPO ABRAMOVICH REAL ESTATE E CORSINI REAL ESTATE,CONSENTIRONO AL CLAN RIVOLTA,DI USUFRUIRE DEI PROPRI CLIENTI DI PRIMISSIMO PIANO.LA ABRAMOVICH E CORSINI REAL ESTATE,UN GESTO DI COLLABORAZIONE PROFESSIONALE,MA SOPRATUTTO UN GESTO DI AMICIZIA,UN REGALO BELLISSIMO,DONARE AD UN AGENTE IMMOBILIARE IN DIFFICOLTA',UN CLIENTE IMPORTANTE E PRESTIGIOSO COME PAROLA FERRARI DE BENEDETTI,PER VENDERE UN PROPRIO IMMOBILE,RIMASTO INVENDUTO DA ANNI.

AD EFFETTUARE I SOPRALLUOGHI,ORGANIZZATI DAL GRUPPO ABRAMOVICH CORSINI REAL ESTATE,CON LA SIGNORA PAROLA FERRARI DE BENEDETTI, UNO DEI SOCI DEL CLAN RIVOLTA IMMOBILIARE,SERGIO IOVINO,CHE AD OGGI NON APPARE ISCRITTO AL RUOLO DEGLI AGENTI DI AFFARI IN MEDIAZIONE.LA SIGNORA PAOLA FERRARI,DOPO AVER EFFETTUATO I SOPRALLUOGHI,COMUNICA IMMEDIATAMENTE,IL GRANDE INTERESSE PER L'ACQUISTO DI UNO DEI DUE ATTICI,MA QUANDO IL DR.SERGIO RIVOLTA,DI PROFESSIONE AGENTE IMMOBILIARE,COMUNICA CON I DIRIGENTI DELLA ABRAMOVICH REAL ESTATE SRL,PER RENDERE CONTO DEI SOPRALLUOGHI CON IL LORO CLIENTE ,SI LIMITA AD EFFETTUARE COMMENTI DI NATURA ESTETICA SULLA BELLISSIMA CLIENTE DELLA SOCIETA' ABRAMOVICH REAL ESTATE SRL.AL CONTRARIO,SOSTIENE CHE NON VI E' ALCUN INTERESSE PER I DUE APPARTAMENTI.SENONCHE',DOPO SOLTANTO UNA SETTIMANA,LA SIGNORA PAOLA FERRARI DE BENEDETTI,ACQUISTAVA UNA DELLE DUE PROPRIETA'.IL CLAN RIVOLTA TACEVA CON I COLLEGHI DELL'ABRAMOVICH REAL ESTATE SRL DELL'AVVENUTA VENDITA,INCAMERAVA LE PROVVIGIONI SPETTANTI AI COLLEGHI DELL'ALTRA AGENZIA,CON LA QUALE SI ERA SPESO PER MOLTO TEMPO AL FINE DI COLLABORARE.

GLI ESPONENTI DEL CLAN RIVOLTA SONO STATI NATURALMENTE CITATI IN GIUDIZIO, NE RISPONDERANNO DIFRONTE AL TRIBUNALE CIVILE DI ROMA.

MA CIO' CHE APPARE TRADITA IN QUESTA STORIA,NON SOLTANTO E' L'INVOCATO CODICE ETICO DELLA FIAIP E DELLA FIMAA,MA APPARE TRADITA ANCHE LA COLLABORAZIONE TRA AGENZIE IMMOBILIARI,TRA COLLEGHI.

APPARE TRADITA LA STESSA MISSIONE DI UNA PROFESSIONE,CHE ANCORA SI VUOLE ANCORATA ALL'ISCRIZIONE DI UN RUOLO.OGGI PIU' CHE MAI APPARE EVIDENTE CHE L'ABOLIZIONE DELL'ALBO DEGLI AGENTI IMMOBILIARI,E' UN CHIARO ERRORE DEL LEGISLATORE,POICHE' CASI COME QUESTO,UNA VOLTA POTEVANO ESSERE ANCHE SANZIONATI DISCIPLINARMENTE E OGGI RIMANGONO DEL TUTTO IMPUNITI.

IN EVIDENZA,APPARE CHIARO,IN QUESTA DISDICEVOLE VICENDA,COME AD OGGI,ALCUN CODICE ETICO ESISTA TRA COLLEGHI,ALCUNA PROFESSIONALITA' E DEONTOLOGIA PROFESSIONALE DA RISPETTARE E DA INNALZARE A LUSTRO DELLA CATEGORIA.

AL CONTRARIO LA SIGNORA PAOLA FERRARI,NELLE SUE MISSIVE INDIRIZZATE ALLA CORSINI REAL ESTATE E AL GRUPPO ABRAMOVICH ITALIA,HA DIMOSTRATRO TUTTA LA SUA SENSIBILITA',LA CORTESIA,L'ATTENZIONE A QUESTO CASO.UNA GIORNALISTA BELLISSIMA,BRAVA,COMPETENTE E ONESTA.PAOLA FERRARI UN LUSTRO PER LA RAI,PER IL GIORNALISMO ITALIANO.

DEL CLAN CLAN RIVOLTA,POSSIAMO SOSTENERE CHE SIA UN LUSTRO PER LA CATEGORIA DEGLI AGENTI IMMOBILIARI? CREDIAMO DI NO.A LORO RIMANE IL VANTO DI AVER CONCLUSO UNA COMPRAVENDITA IMMOBILIARE CON LA SIGNORA PAOLA FERRARID E BENEDETTI,CHE NON ERA UNA LORO CLIENTE,MA UN REGALO DI AMICI,ANZI DI COLLEGHI TRADITI,PER UNA MANCIATA DI EURO.

 

SEI UN AGENTE IMMOBILIARE,VUOI DIRE LA TUA SU QUESTA STORIA SCRIVI A redazione@corsera.it

oppure scrivi ad ABRAMOVICH REAL ESTATE GRUPPO CORSINI REAL ESTATE A roma@abramovichrealestate.com

 

 

CORSERA.IT  

Commenta questo articolo

Tutti i commenti