CORSERA NAPOLI/METEO URAGANO CLEOPATRA UNA REGINA CHE URLA DI NOTTE

NAPOLI MARTEDI' 16 OTTOBRE 2012 CORSERA.IT

NAPOLI CLEOPATRA LA REGINA DEGLI URAGANI CHE ARRIVA DI NOTTE.I NAPOLETANI HANNO ATTESO IL CICLONE CLEOPATRA PER TUTTO IL GIORNO,PORTANDO GLI OCCHI VERSO IL CIELO TRA SOLE E NUVOLE,TRA PIOVASCHI E COLPI DI CLACSON.MA LA REGINA DELEL INTEMPERIE,LA REGINA DI OGNI NEMBO DI NUVOLA,LA REGINA DELL'URAGANO,SI E' FATTA ATTENDERE COME UNA BELLA FEMMINA,UNA DI QUELLE CHE SI DEVONO CORTEGGIARE PRIMA DI INVATARE AL BALLO.MA LA FANTASIA DEI NAPOLETANI SI E' ACCESA,AD OGNI SEMAFORO,IN OGNI CASA,IN OGNI SCUOLA.IL CICLONE CLEOPATRA NEL CORSO DELLA GIORNATA DIVENTAVA UN URAGANO E POI UN TIFONE TROPICALE.INSOMMA QUALCOSA DI CUI AVER TERRORE E DI ASPETTARE CON ANSIA PER VEDERE DARDEGGIARE I SUOI OCCHI DI FUOCO COME LAMPI NEL CIELO E I SUI OCCHI PIANGERE E ALLAGARE LA CITTA' PIU' BELLA DEL MONDO.CLEOPATRA URAGANO DI FUOCO,URAGANO DEI SOGNI,URAGANO DEGLI....

INCUBI PIU' PROFONDI,REGINA DI CUORI E DI SOGNI,ALEGGIAVA SOPRA LE TESTE DEI NAPOLETANI,SENZA SPRIGIONARE IL SUO CONCERTO DI FUOCO E FIAMME.BALLAVA SOPRA IL VESUVIO E NAPOLI COME UNA PIUMA PRONTA A FARSI DI PIETRA,PRONTA A COLPIRE.CLEOPATRA REGINA DI SOGNI E RACCONTI IL CUI ALITO DI VENTO SOFFIAVA DA CAPRI E DA ISCHIA,ALEGGIAVA NELL'ARIA COME MONITO E PREMONIZIONE DEL TEMPO AVVENIRE.I NAPOLETANI L'HANNO SOGNATA BELLISSIMA E AUSTERA,VESTITA DA UNA LIVBREA D'ORO,I CAPELLI NERI DI PECE NERA,GLI OCCHI DARDEGGIANTI.NAPOLI ATTENDE CLEOPATRA,PAURA E LIBERAZIONE.MA FORSE QUALCOSA DI PIU'.SI SENTE LA PIOGGIA,ARRIVA LA REGINA CLEOPATRA FORSE E' SCALZA,FORSE PIEGHERA' GLI ALBERI LUNGO I VIALI,FARA' ESPLODERE I TOMBINI DELLE FOGNE,ALLAGHERA' I SOTTOPASSI,BAGNERA' LA CITTA',PORTERA' MORTE E DISTRUZIONE,MA SARA' DI NAPOLI,UNICA REGINA DANZANTE VENUTA DAL NULLA PER ACCENDERE LA FANTASIA DI UN POPOLO STRAORDINARIO,ABITUATO A FARE I CONTI CON LA SFORTUNA,CON IL GIOCO BIZZARRO DELLA SORTE,E SEMPRE RENDERSI ALLEGRI,FELCI,ANCHE PER QUALCHE BOTTO,QUALCHE TUONO,INSOMMA UNA STORIA DA RACCONTARE IA VICINI DI CASA,MA SOPRATUTTO AI FIGLI,DA TENERE IN BRACCIO AL CALDO E PROTETTI.
Commenta questo articolo

Tutti i commenti