CORSERA FIAT SERGIO MARCHIONNE AL CORREIERE DELLA SERA FUSIONE FIAT CHRYSLER

ROMA (MF-DJ)--"Prima investo qui per andare a fare concorrenza ai tedeschi" e solo dopo si portera' avanti la fusione con Chrysler, tra il "2014-2015. Tutto insieme non lo posso fare".

Cosi' l'a.d. di Fiat, Sergio Marchionne, in un'intervista al "Corriere della Sera" nella quale dice di voler sfidare i marchi tedeschi con

 Alfa Romeo e Maserati. Il manager precisa che "a Mirafiori e Grugliasco ci sara' un polo per le auto premium" e che "entro l'anno partiamo con Melfi".

"Chiudere uno stabilimento era la scelta piu' razionale - precisa il manager -, ma abbiamo deciso di avere coraggio nonostante un Paese complicato". "Su Pomigliano non accetto lezioni di democrazia - afferma poi Marchionne -. La Fiom non si adatta al fatto che la maggioranza non vuole farsi condizionare dalla minoranza". red/gug

Commenta questo articolo

Tutti i commenti