CORSERA ELECTION DAY L'URAGANO BARACK OBAMA METTE IN GINOCCHIO I MERCATI PIAZZA AFFARI E' L'INFERNO

NEW YORK 7 NOVEMBRE 2012 CORSERA.IT DI MATTEO CORSINI

PIAZZA AFFARI SI TORNA INDIETRO.THE BLACK NOVEMBER.

SIAMO STATI FACILI PROFETI,LA RIELEZIONE DI BARACK OBAMA AVREBBVE PORTATO I MERCATI FINANZIARI A REAGIRE MALE,ANZI DIREI MALISSIMO.PIAZZA AFFARI E' UN NUOVO BAGNO DI SANGUE.NON C'E' SCAMPO.IN ITALIA SIAMO AD UN'ECONOMIA POSTBELLICA,SIAMO DIFRONTE ALLA RICOSTRUZIONE.

BARACK OBAMA E' IL NUOVO PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA,I MERCATI AFFONDANO DOPO POCHI MINUTI.DOPO UN PRIMO MOMENTO DI EUFORIA,LE BORSE EUROPEE COMINCIANO A INDIETREGGIARE,PER PIAZZA AFFARI E' UN ALTRO MASSACRO.IL MONITO DELLA ...

COMUNITA' FINANZIARIA E' CHIARO,LE RIFORME SOCIALI DI BARACK OBAMA AUMENTANO IL DEFICIT AMERICANO E DUNQUE DILATANO IL PERICOLO DI UN'ECONOMIA IN RECESSIONE.NON C'E' SCAMPO,IL VERDETTO E' CHIARO,COLPEVOLE.

L'ITALIA E' IL PAESE CHE HA REAGITO PEGGIO ALLA RIELEZIONE DI BARACK OBAMA,IL CROLLO DI PIAZZA AFFARI E' ELOQUENTE,SIGNIFICA MOLTO DI PIU' DI QUELLO CHE VEDIAMO,SIGNIFICA CHE SE L'AMERICA NON RIUSCIRA' A TRAINARCI FUORI DALLE SECCHE,QUELLO CHE CI ASPETTA E'UN FUTURO NERO,IL MASSACRO,UNA RECESSIONE GALOPPANTE,DISOCCUPAZIONE,INSOMMA L'INFERNO IN TERRA.

L'EUROPA COME L'ITALIA CORRE AI RIPARI,CERCANDO DI EVITARE LA DEBACLE,MUOVENDOSI NEL FANGO PALUDOSO DELLE RIFORME,DELL'IRRIGIDIMENTO ISCALE,IL CONTENIMENTO DELLA SPESA PUBBLICA,RICETTE DA RECESSIONE POSTBELLICA.EPPURE IL DESTINO DELL'EUROPA E DELL'EURO E' PROPRIO NEL RIGORE DEI CONTI PUBBLICI,DELLA SPESA,DELLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE.MA SENZA SPECULAZIONE FINANZIARIA,L'ECONOMIA RISCHIA DI INGRIPPARSI,SCENDERE PIANO PIANO VERSO LA DISSOLUZIONE.

POSSIBILE CHE NESSUNO SE NE RENDE CONTO?

 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti