CORSERA MALTEMPO ALLUVIONE ALBINIA CAPALBIO MAREA ASSASSINA UN MORTO E CARCASSE ANIMALI NEL LAGO DI FANGO E DISPERAZIONE

CAPALBIO 12 NOVEMBRE 2012 CORSERA.IT

CAPALBIO UN MORTO.L'ALLUVIONE, DEL 12 NOVEMBRE 2012 NEL CENTRO TOSCANA,TRASFORMATASI BEN PRESTO IN UNA MAREA ASSASSINA,HA FATTO LA SUA PRIMA VITTIMA,GIOVANNI SERRATI,UN PENSIONATO RITROVATO MORTO ALL'INTERNO DELLA SUA ABITAZIONE.CENTINAIA LE CARCASSE DI ANIMALI MORTI CHE GALLEGGINAO SULLE ACQUE.CI SONO ANCHE DUE METRI D'ACQUA IN ALCUNE ZONE.ALBINIA E' COMPLETAMENTE ISOLATA.IL TERRORE TRA I RESIDENTI.SIAMO SOMMERSI DAL FANGO,ACQUA,DETRITI.E' UNA VISIONE IMPORESSIONANTE,CHI NON VIVE QUESTA ESPERIENZA NN PUO' CAPIRE CHE COSA SIGNIFICA.

L'ondata di maltempo che da domenica investe l'Italia ha mandato sott'acqua vaste zone del Centro, dove fiumi e torrenti sono esondati. Ed è in Maremma, la zona più colpita, che si registra una vittima, un uomo di 73 anni travolto dall'acqua con la sua auto; gravissima una donna anziana, anch'essa investita da un'onda d'acqua mentre era in auto. Intere famiglie sono state evacuate, tante le persone che hanno cercato rifugio sui tetti delle case. È stata sospesa la circolazione ferroviaria fra Grosseto e Orbetello, chiuso anche il tratto della A1 fra Valdichiana e Fabro in direzione sud. Il presidente della Toscana, Enrico Rossi, chiede l'intervento dell'esercito.

UN MORTO E UNA DONNA IN GRAVI CONDIZIONI - Il cadavere di un uomo, un anziano, è stato trovato all'interno di un'auto travolta dall'acqua in località Chiarone, nel comune di Capalbio: si chiamava Giovanni Serrati. Il corpo dell'uomo, un pensionato di 73 anni di Capalbio, è stato trovato dai carabinieri nel pomeriggio in un campo poco distante dall'auto sommersa. La sua scomparsa era stata denunciata nella tarda serata di domenica. Secondo quanto si apprende, l'uomo non avrebbe avuto scampo: la strada avrebbe ceduto e l'auto sarebbe stata sommersa. Una donna di 73 anni di Orbetello è stata investita da un'onda d'acqua mentre era in auto. Soccorsa dal 118 è stata trasferita in gravissime condizioni all'ospedale Misericordia di Grosseto, dove si trova ricoverata in rianimazione.

ALBINIA ALLAGATA - Sono circa un centinaio le persone ospitate in due centri di accoglienza allestiti a Orbetello e Porto Santo Stefano mentre in una palestra di Grosseto sono stati sistemati una cinquantina di studenti che frequentano le scuole del capoluogo ma sono residenti nelle zone allagate e non sono potuti rientrare a casa. Ancora, risultano senza corrente elettrica 2.700 utenti, di cui il 50% nel centro di Albinia. Lo ha precisato il prefetto di Grosseto Marco Valentini che presiede il centro di coordinamento soccorsi per l'emergenza maltempo nella provincia di Grosseto. Scantinati, negozi e garage allagati nel centro di Albinia. Scuole chiuse ad Orbetello, Scansano, Manciano e naturalmente ad Albinia.

Commenta questo articolo

Tutti i commenti