CORSERA STRISCIA DI GAZA ISRAELE HAMAS SI SCATENA L'INFERNO 13 MORTI DECINE DI FERITI

TEL AVIV 15 NOVEMBRE 2012 CORSERA.IT

scrivi a redazione@corsera.it

ISRAELE CON IL CUORE IN GOLA,ATTACCHI CONTRO GAZA,MORTI CIVILI PALESTINESI.E' UNA STRAGE DI SANGUE.

STRISCIA DI GAZA E' ORMAI GUERRA TRA ISRAELE E HAMAS.IL RAID AEREO ISRAELIANO HA FATTO 13 MORTI TRA I CIVILI,HAMAS RISPONDE CON NUGOLI DI RAZZI CHE COLPISCONO LA CITTA' ISRAELIANA DI KIRYAT MALAHI,DOVE VI SONO STATE ANCHE VITTIME ISRAELIANE SI TRATTEREBBE DI ALMENO CINQUE MORTI.ISRAELE HAMAS ANCORA GUERRA APERTA,ANCORA TERRORE,MORTE E DISPERAZIONE TRA LA POPOLAZIONE.L'UCCISIONE DEL CAPO MILITARE DI HAMAS AHMED JAABARI HA SCATENATO LA VENDETTA DEI TERRORISTI DI HAMAS,CHE HANNO LANCIATO SU ISRAELE DECINE DI RAZZI.IL SISTEMA DI DIFESA IRON DOME SYSTEM HA INTERCETTATO E DISTRUTTO DECINE DI RAZZI NEMICI.

 Nel corso della notte, intanto, Israele ha condotto numerosi raid su Gaza, con «centinaia» di obiettivi colpiti, dopo che ieri pomeriggio ha centrato l’auto su cui viaggiava Ahmed al-Jabari, comandante delle brigate al-Qassam, uccidendolo. Lo ha riferito un portavoce dell’esercito israeliano, mentre per l’agenzia palestinese `Safa´, vicina al movimento Hamas che controlla la Striscia di Gaza, il bilancio delle vittime dei raid israeliani è arrivato a 11 morti, tra i quali due bambini e una donna incinta. I feriti sarebbero oltre 100. Oltre agli aerei F-16 e agli elicotteri Apache, le forze armate israeliane hanno sparato anche da alcune imbarcazioni posizionate vicino alla costa. È andato avanti senza sosta anche il lancio di razzi da Gaza verso il sud di Israele.  

Commenta questo articolo

Tutti i commenti