CORSERA CONI CONNECTION FEDERBASEBALL RICCARDO FRACCARI IL RE DEI BATMAN NON GIOCA A GROSSETO

Roma 29 Novembre 2012 Corsera.it di Renato Corsini

scrivi a redazione@corsera.it

Baseball. Una federazione tracollata. L’effetto evidente di una federazione che non è capace di rinnovarsi ai vertici . La casta padrona non molla il potere arranca. Il Grosseto è fuori. Scompigliato il campionato privato di una squadra di rango . Non ne fa mistero....

 il super presidente Fraccari. Ha ammesso il suo fallimento. Il baseball italiano sta scomparendo lentamente. Corsera magazine pubblica una nota giunta in  redazione dalla rassegna stampa della provincia di Grosseto.

Con uno scarno comunicato federale si va delineando la già pessima situazione del campionato Ibl, diventando tragica ma allo stesso tempo comica. “Al momento le squadre iscritte alla Italian Baseball League sono sette”. Lo ha annunciato il presidente Riccardo Fraccari - l’uomo che aveva voluto l’Asd Grosseto Baseball - al consiglio federale, riunito in video conferenza, confermando “i si dice e i ma sulla rinuncia di Grosseto Baseball al massimo campionato”. Si va dunque verso il mantenimento dello status quo a livello di formula. Il 7 dicembre il Consiglio potrebbe però essere costretto a varare una Ibl con un calendario zoppo. E' stata esaminata anche la situazione degli altri campionati. Da oggi al 7 dicembre, quando il Consiglio si riunirà a Parma prima del Gala dei Diamanti, saranno messi in calendario gli incontri con le società. Il parlamentino del baseball e del softball, di conseguenza, sarà nelle condizioni di deliberare a Parma la composizione dei campionati e le formule. Certo è che a questo punto la situazione diventa paradossale: sette squadre con le solite quattro a giocarsi i playoff e le altre tre a guardare. Sembra più un campionato amatoriale che un vero e proprio campionato di baseball. Ma di tornare alle origini per salvare il salvabile neanche a parlarne. 

 

Renato Corsini.

Commenta questo articolo

Tutti i commenti