CORSERA IMMOBILIARE DIRITTO URBANISTICO MATTEO CORSINI COS'E' IL CERTIFICATO DI AGIBILITA' ANTE OCULOS ALIQUID PONERE

ROMA 25 DICEMBRE 2012 CORSERA.IT

ANALISI STUDI E RIFLESSIONI PER LA PRIMA ENCICLOPEDIA UNIVERSALE DI SCIENZE GIURIDICE SPONSORIZZATA DA ABRAMOVICH REAL ESTATE SRL ITALIA A CURA DEL DR.MATTEO CORSINI

ANTE OCULOS ALIQUID PONERE.

UN ALTRO BROCARDO LATINO PER TUTTI GLI STUDIOSI APPASSIONATI DI DIRITTO URBANISTICO ITALIANO.LA SINTESI NELLA CONOSCENZA VI DISTINGUE DAI CAPRONI DEL SETTORE IMMOBILIARE.LA CONOSCENZA COME OBIETTIVO DELLA PROFESSIONALITA',SENZA LA QUALE SI FANNO POCHI PASSI IN AVANTI.

IL T.U. 380/2001 (art.24-26) disciplina attualmente il rilascio del certificato di agibilita',ci dui ha provveduto a semplificare il procedimento in attuazione di quanto previsto dall'art.20 della legge 59/1997.

nota bene che nel rilascio del certificato di agibilita' non e' rilevante tanto la qualificazione giuridica dell'intervento operato quale la ristrutturazione,il restauro o il risanamento conservativo,la manutenzione stroardinaria,le opere interne,quanto la sua qualita'-entita' ed i riflessi di esso sulla condizione di salubrita' della costruzione o di una....

porzione di essa.l'obbligo dunque del rilascio di agibilita' non riguarda soltanto gli immobili ad uso strettamente abitativo,ma quelli adibiti o da adibire a scopi diversi,purche' l'attivita' che vi si intende svolgere comporti la frequentazione da parte delle persone,attese le finalita' che le legge si prefigge,al fine die vitare danni alle  persone che frequentino quei locali,che in violazione delle norme,potrebbe non aver quelle caratteristiche di sicurezza,igienicita',salubrita',sufficiente areazione,etc.etc.

L'ART.24 DEL T.U. N. 380/2001 STABILISCE CHE IL CERTIFICATO DI AGIBILITA' ATTESTA LA SUSSISTENZA DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA,IGIENE,SALUBRITA',RISPARMIO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E DEGLI IMPIANTI NEGLI STESSI INSTALLATI VALUTTI SECONDO QUANTO DISPONE LA NORMATIVA VIGENTE.

SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT O ROMA@ABRAMOVICHREALESTATE.COM

 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti