CORSERA IMMOBILIARE ELEZIONI 2013 MONTI BERLUSCONI LA SFIDA E' SULLA CASA

ROMA 25 DICEMBRE 2012 CORSERA.IT NATALE 2012 IN DIRETTA WEB TUTTO QUELLO CHE ACCADE OGGI ORE 19.01 AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE.

NATALE ELEZIONI 2013 LA SFIDA E' SULLA CASA.TRA MARIO MONTI E SILIOV BERLUSCONI IL FUTURO POLITICO E' PROPRIO SUL MATTONE.CHI SAPRA' VINCERE QUESTA SFIDA,SI PORTERA' A CASA LA MAGGIORANZA DEI VOTI DEGLI ITALIANI E SILVIO BERLUSCONI,DA VECCHIA VOLPE HA FIUTATO DOVE STA L'ARROSTO PER LE PROSSIME POLITICHE DEL 2013 E HA SUBITO ANNUNCIATO CHE ABOLIRA' L'IMU.DALL'ALTRA PARTE IL PROFESSOR MARIO MONTI HA DICHIARATO CHE CHIUNQUE TOGLIERA' L'IMU,DOVRA' VEDERSELA L'ANNO SUCCESSIVO CON UN DEFICIT DI BILANCIO PIU' CHE RADDOPPIATO.MA IL RISPARMIO DEGLI ITALIANI E' PROPRIO SULLE CASE E LA CADUTA LIBERA DEI PREZZI NON HA FATTO ALTRO CHE AUMENTARE....

LE PREOCCUPAZIONI DEGLI ITALIANI,CHE SONO QUASI INCAROGNITI PER QUESTO PROBLEMA.GLI INVESTIMENTI DEGLI ANNI TRASCORSI NON SI RIESCONO A MONETIZZARE CREANDO PROBLEMI ALLE IMPRESE E ALL'ECONOMIA FAMIGLIARE.MARIO MONTI E' FUORI DAL MONDO REALE,LA SUA NIONE DI CENTRO E' QUELLA DEI BANCHIERI E DEI CAPITANI D'INSUTRIA,MILIARDARI CHE NON TEMONO L'INVERNO FREDDO.MA PER GLI ITALIANI OGNI COLPO DI TOSSE,OGNI SCOSSONE ULTERIORE SUL LORO PRINCIPALE BENE RIFUGIO,SIGNIFICA DOVER PIEGARE LE GAMBE,NON RIUSCIRE A SODDISFARE LE ESIGENZE E LE SPESE FAMIGLIARI.ALLA FINE IL MALE MINORE TORNA SEMPRE AD ESSERE BERLUSOCNI,NON SOLTANTO PERCHE' HA INTENZIONE DI TOGLIERE L'IMU,E DUNQUE ALLEGERIRE IL FARDELLO DI IMPOSTE DEL MATTONE,MA PERCHE' IL SETTORE HA BISONGO DI UNA SPINTA PER RIACCENDERSI.

LA SFIDA DELLE ELEZIONI DEL 2013 PARTE DUNQUE DALLA CASA,DAL BENE PRIMARIO PER GLI ITALIANI,POI C'E' IL LAVORO,MA ANCHE QUESTO SOFFRE SE GLI IMPRENDITORI NON MONETIZZANO IL MATTONE SE LE FAMIGLIE NON RIESCONO A FINANZIARSI CON QUALCHE VENDITA.SILVIO BERLUSCONI PARE CHE SIA COSCIENTE DI QUESTO DRAMMA COLLETTIVO E DUNQUE SPARA AD ALZO ZERO SULLA FOLLA,IMMAGINANDO DI FARE IL PIENO DEI VOTI.MARIO MONTI DAL CANTO SUO SEGUE IL RIGORE E SECONDO LA SUA IDEOLOGIA ECONOMICA,IL 2013 NO POTRA' CHE ESSERE UNA RIPETIZIONE DEL FARDELLO DI IMPOSTE PATRIMONIALI SUGLI IMMOBILI.FA FERMATO DUNQUE A QUALUNQUE COSTO.

Commenta questo articolo

Tutti i commenti