CORSERA SANITA' LAZIO:MODERATI IN RIVOLUZIONE, MONTI E BONDI LASCIANO MALATI PER STRADA

Roma 9 Gennaio 2013 Corsera.it

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.Scrivi a redazione@corsera.it

Roma, 09 gen - "L'emergenza posti letto nel Lazio è sintomo dell'incapacità di chi ha compiuto le scelte negli ultimi mesi. Suggerire un taglio dei servizi ai cittadini come proposto dall'uomo di fiducia di Mario Monti, Enrico Bondi, invece di intervenire sull'efficienza delle strutture sanitarie tradisce l'animo insensibile e salottiero della squadra che il Professore si appresta a presentare alle prossime elezioni". E' quanto dichiara in una nota Diego Righini, candidato alla Camera dei Deputati per la lista Moderati in Rivoluzione di Gianpiero Samorì.

"Noi dei Moderati in Rivoluzione (Mir) proponiamo l'efficientamento dei ....

servizi pubblici e nel caso della sanità, attraverso delle regole di concorrenza tra settore pubblico e privato, che prima di tutto salva la qualità e la quantità del servizio. La nostra elezione alla guida della Regione Lazio determinerà il ri-aumento del numero dei posti letto e la protezione di un'eccellenza come il San Filippo Neri".  
Commenta questo articolo

Tutti i commenti